HomeNORD MILANOPaderno Dugnano, ladri come topi a scuola: rubati 18 computer anche per...

Paderno Dugnano, ladri come topi a scuola: rubati 18 computer anche per la didattica a distanza

Sarebbero almeno 18 i computer rubati dalla scuola don Milani di Paderno Dugnano. Nello scorso fine settimana l’istituto di via Mascagni è finito nel mirino di alcuni ladri. Di certo non ha operato solo un ladruncolo in solitaria per ripulire l’intera scuola dai pc portatili. Non è ancora chiaro quando abbiano messo a colpo il piano che è avvenuto tra sabato e domenica notte.

I primi ad accorgersi sono stati i collaboratori scolastici che lunedì mattina hanno aperto la scuola poche decine di minuti prima dell’inizio delle lezioni. Secondo una prima ricostruzione, i ladri sono entrati nel giardino dell’istituto, poi hanno puntato all’edificio centrale, forzando una porta hanno penetrato la scuola e si sono diretti all’aula al cui interno sono custoditi tutti i computer utilizzati ogni giorno dalle varie classi. Dapprima hanno tentato di forzare la serratura che non ha ceduto, nonostante i colpi ben assestati hanno danneggiato anche il muro.

A quel punto ai ladri non è rimasto altro che tagliare la porta come se fosse una scatola di sardine: si sono creati un buco da cui presumibilmente uno di loro è passato. Una volta all’interno dell’aula ha aperto gli armadi e ha passato uno a uno i portatili facendoli passare da sotto la porta. Una volta finito hanno fatto visita anche all’edificio più piccolo danneggiando un altro infisso. Secondo la prima conta dei danni mancherebbero all’appello almeno 18 pc utilizzati uno per ogni classe non soltanto per la didattica a distanza in questi mesi di emergenza sanitaria. Quei computer erano fondamentali anche per le lezioni in presenza infatti garantivano l’utilizzo della lavagna interattiva multimediale. Purtroppo per la don Milani non è la prima razzia di materiale digitale, anche qualche anno fa è stato fatto un furto simile con un copione non molto diverso. 

Simone Carcano 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate scritte shock

Bollate, “Forza Hitrer” e “Viva Covid”: scritte shock sotto indagine

“Forza Hitrer” e “Viva Covid”: sconcerto a Bollate per le scritte comparse in due zone della città. Nei giorni scorsi un anonimo bollatese (ma non...

Saronno, i lavoratori del wedding in crisi: “Stop a feste nuziali abusive, fateci ripartire”

"Sì lo voglio, o forse no". Maggio è da sempre un mese gettonato per chi decide di convolare a nozze, per migliaia di operatori...
bar aperto tavolini

Coffee & Covid

I contagi da Covid nella nostra zona sono tornati a crescere. Di poco, ma stanno crescendo. I telegiornali non ve lo dicono ancora, perché...

Grave incidente tra Ceriano e Rovello, tre feriti in un frontale | FOTO

È di pochi istanti fa l'incidente che si è verificato sulla Sp31, strada provinciale che da Ceriano Laghetto porta a Rovello Porro. Si...

Monza e Brianza, 380mila euro per migliorare sicurezza e impianti di videosorveglianza

"Migliorare la sicurezza sui territori, anche con con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza". È questo uno degli obiettivi fondamentali di Regione Lombardia...

Caronno: scoperta serra di marijuana in casa, 48enne ai domiciliari

Aveva allestito alcune stanze di casa come serre, con tanto di lampade solari, per la produzione di marijuana: è così finito in manette un...
Limbiate Istituto via pace

Limbiate, 26 insegnanti in isolamento nell’Istituto comprensivo di via Pace

A Limbiate ci sono 26 docenti in isolamento fiduciario nell'istituto comprensivo di via Pace. Sono 13 maestre della primaria di via Pace e 13...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !