Home NORD MILANO Paderno, hanno rubato due anelli da 4.500 euro in gioielleria: arrestati 5...

Paderno, hanno rubato due anelli da 4.500 euro in gioielleria: arrestati 5 rom | VIDEO

Sarebbero 4 rom i responsabili di un furto in gioielleria a Paderno Dugnano. Tutto risale alla sera del 17 ottobre 2020, quando la banda si è presentata nel negozio in centro a Dugnano. Dopo oltre 3 mesi di indagini i carabinieri padernesi hanno arrestato quattro persone che sarebbero responsabili del furto di due anelli in oro del valore di circa 4.500 euro complessivi.

Si tratterebbe di tre donne e un uomo, delineandone precisamente le condotte e le modalità di fuga. I carabinieri hanno prima individuato l’autovettura utilizzata dai malviventi per la fuga; poi hanno identificato i tre autori materiali del furto all’interno della gioielleria, in quanto due delle arrestate hanno agito approfittando della distrazione del commerciante, impegnato in un colloquio dall’uomo. Infine hanno definito e indentificato una complice, appostata quale “palo” all’esterno dell’esercizio commerciale.

Nel corso delle attività d’indagine, ulteriori elementi a carico degli indagati sono emersi all’esito di perquisizione locale delegata dall’Autorità Giudiziaria, che ha permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro, nell’abitazione di Cergnano (PV), gli abiti utilizzati dagli stessi durante l’azione delittuosa.

Rapina ad un anziano nel parcheggio del Gigante a Paderno Dugnano 

Se non bastasse tutto ciò, durante le indagini una delle tre donne è stata individuata insieme ad altri quattro individui intenti a rapinare un anziano nel parcheggio del supermercato Il Gigante, sempre a Paderno Dugnano.

Nello specifico, mentre uno dei complici distraeva la vittima, un uomo classe 1935, gli altri, avvicinandosi alla vettura del malcapitato stando a bordo della propria macchina, bucavano lo pneumatico con l’uso di punteruoli in metallo per poi, verosimilmente, offrirsi per aiutarlo e, nel contempo, sottrargli il borsello.

Vittima della banda di rom in azione a  Paderno un uomo di 85 anni 

I cinque soggetti (tre uomini e due donne), tutti italiani di origini rom e con precedenti, sono stati arrestati per tentato furto aggravato con raggiro.

Al termine delle attività, i tre destinatari delle ordinanze di custodia cautelare sono stati condotti nelle carceri di Milano-San Vittore e Vigevano; gli arrestati in flagranza di reato sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Sesto San Giovanni ed uno è stato sottoposto ai domiciliari. La direttissima, svoltasi nella mattinata successiva, ha convalidato gli arresti, disponendo il divieto di dimora nella Regione Lombardia.

NEL VIDEO I MALVIVENTI IN AZIONE 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

nuovo dpcm

Nuovo Dpcm dal 6 marzo al 6 aprile, ecco cosa cambia

Nella serata di ieri, 2 marzo è stato presentato il nuovo Dpcm che regolerà l'emergenza Covid dal 6 marzo al 6 aprile, Pasqua compresa.  La...
Misinto Spaccio

Spacciatore di Misinto arrestato dopo la fuga da Cogliate a Rovello Porro

I carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato un 40enne marocchino di Misinto che spacciava droga nel Parco delle Groane. L’uomo, ufficialmente senza fissa dimora,...

Spaccio alla stazione Saronno Sud: la Polizia ferma marito e moglie

Gli agenti della Polizia ferroviaria hanno arrestato nei pressi della stazione Saronno Sud  un uomo di 42 anni, per spaccio di sostanza stupefacente e...

Carabinieri aggrediti a “Il Centro”: due giovanissimi di Arese e Rho finiscono in...

I carabinieri delle Stazioni di Arese e Lainate, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Milano hanno eseguito...

Milano-Meda, chiusa l’uscita per Paderno Dugnano: camion in panne sullo svincolo

Chiusa l'uscita della Milano-Meda di via Santi a Paderno Dugnano. Un pesante tir è in panne proprio sullo svincolo per il centro città. Il...

Ruba l’elettricità al Comune di Uboldo, condannato a risarcire

E’ stato condannato e dovrà risarcire il Comune un uomo che si era attaccato abusivamente alla rete elettrica pubblica. E’ una vicenda davvero unica...
carabinieri auto

Si fingevano corrieri e rubavano nelle case di riposo: un arresto anche a Barlassina

Il Gip del Tribunale di Varese ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per due uomini, un 49enne residente ad Arcisate (Varese) e...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !