HomeCRONACA -Rapinano un tir e sequestrano l'autista: 4 in carcere e uno agli...

Rapinano un tir e sequestrano l’autista: 4 in carcere e uno agli arresti domiciliari

Nella mattinata di oggi 23 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di cinque italiani, già pregiudicati per reati contro il patrimonio, responsabili, a vario titolo, di sequestro di persona, rapina a mano armata e ricettazione ai danni di un autotrasportatore.

La vicenda risale al 24 maggio 2020 quando un autotrasportatore, dipendente della ditta “Gruppo d’Innocenti”, dopo aver prelevato un rimorchio con autoarticolato presso la sede Amazon di Casirate d’Adda (BG), veniva obbligato a fermare la marcia dall’intervento di un SUV di colore arancione all’altezza dello svincolo autostradale, in direzione Milano. Mentre uno dei malviventi, armato di pistola, saliva a bordo, i due complici a bordo dell’autovettura, conducevano la vittima fino a Cinisello Balsamo, in una strada vicino a Via Fulvio Testi, dove provvedevano al distacco del rimorchio.

Caricato il rimorchio sull’altro autoarticolato, l’autotrasportatore veniva abbandonato dai malfattori a Paderno Dugnano, dove veniva rintracciato da una pattuglia dei Carabinieri della Tenenza di Paderno grazie alla richiesta d’intervento da parte di alcuni cittadini che si accorgevano delle richieste di aiuto della vittima, abbandonato dai criminali in stato confusionale e legato con fascette di platica ai polsi al maniglione della portiera. La refurtiva è stata quantificata per un valore complessivo di circa centomila euro.

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Monza, ha permesso di identificare i tre autori della rapina e del sequestro di persona e di individuare due ulteriori complici, dediti alla ricettazione della refurtiva, consistente in vari pacchi di Amazon e il cui valore stimato è di circa 100mila euro. Il bottino è stato recuperato solo in parte recuperato, dato che molti pacchi erano già stati rivenduti dai malviventi.

Dei cinque uomini, tutti residenti nel nostro territorio (Lainate, Rho, Desio, Caronno Pertusella), quattro sono stati condotti in carcere e uno ai domiciliari.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Maltempo: sottopassi allagati, crolli, situazione critica in provincia di Varese | FOTO

Pioggia intensa e vento stanno creando grossi problemi dal primo pomeriggio di oggi soprattutto nella provincia di Varese per sottopassi allagati e crolli sulle...

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !