HomeBOLLATESECusano: la parrocchia lancia il “pranzo comunitario” per aiutare i ristoratori locali

Cusano: la parrocchia lancia il “pranzo comunitario” per aiutare i ristoratori locali

La chiesa di San Martino (immagine Wikipedia)

La parrocchia San Martino di Cusano Milanino lancia il “pranzo comunitario” per dare un sostegno ai ristoratori locali.

Il momento che stiamo vivendo è molto complicato. E la parrocchia, avvertendo la gravità della situazione, desidera incoraggiare le famiglie ed esprimere concretamente la vicinanza ai ristoratori di Cusano Milanino.

Infatti non potendo organizzare il tradizionale pranzo comunitario, che è sempre stato molto partecipato e anche occasione di incontro gioioso, ha deciso di proporre a tutte le famiglie cusanesi di gustare un pasto diverso e “comunitario”.

Come? Invitando tutte le famiglie a ordinare una cena per il 29, 30, 31 o il pranzo per il 31 gennaio in un ristorante o in una pizzeria della città per sostenere e incoraggiare i ristoratori.

Le famiglie che non riescono a coprire l’intera spesa del pasto hanno la possibilità al momento della prenotazione di versare in busta chiusa quel che possono, mentre la parrocchia si farà carico della differenza. Non è tutto.

Le famiglie che intendono aiutare i più bisognosi possono farlo lasciando un’offerta come “pasto sospeso”.

La parrocchia dal canto suo ha coinvolto tutti i ristoratori della città e ha concordato con gli aderenti formula e prezzo. L’obiettivo è sostenere i ristoratori e rilanciare la praticabilità della formula d’asporto.

Le adesioni sono state raccolte nei giorni scorsi al termine delle celebrazioni in parrocchia con l’acquisto un “buono pasto parrocchiale”, indicando il giorno, il ristorante e il menù selezionato.

Le famiglie numerose o in difficoltà sono perciò invitate a non rinunciare all’iniziativa, poiché potranno contare sull’aiuto della comunità pastorale.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, in servizio i 5 nuovi agenti della Polizia Locale

Il Corpo di Polizia Locale di Bollate ha ampliato il proprio organico. Sono stati infatti assunti, attingendo dalla graduatoria del recente concorso, cinque nuovi...
quarto oggiaro droga

Quarto Oggiaro, madre e figlio spacciatori di droga, arrestati

La Polizia di Stato ha arrestato a Milano, nel quartiere Quarto Oggiaro, una donna 43enne e il figlio 20enne per detenzione ai fini di...

Striscioni animalisti sulla Novartis di Origgio: “Liberate i Beagle”

Striscioni di “Centopercento animalisti” sulla cancellata della Novartis di Origgio per la liberazione dei Beagle con cui fa sperimentazione la Aptuit di Verona, società...

Caronno in lutto: muore a 58 anni Stefano Cova, politico e colonna del volontariato

In piena campagna elettorale, se ne va un pezzo di storia politica di Caronno Pertusella: è morto Stefano Cova, ex consigliere comunale e caronnese...

Cultura, il saronnese Giorgio Fontana conquista il Premio Bagutta 2021: intervista

Una saga familiare d'altri tempi lunga tutto il Novecento. Lo scrittore Giorgio Fontana col romanzo 'Prima di noi', edito da Sellerio, è il vincitore...
leonardo Da Vinci token

Proponevano token coi micro-quadri di Leonardo Da Vinci: arrestati

I finanzieri del Comando Provinciale di Milano, hanno eseguito nel capoluogo lombardo e in Desenzano del Garda (BS) un’ordinanza di custodia cautelare, agli arresti...
saronno rapina gioielleria

Saronno, rapina in gioielleria bloccando clienti e dipendenti: arrestati i due responsabili | VIDEO

I carabinieri della compagnia di Saronno hanno arrestato due giovani ritenuti responsabili della rapina in una gioelleria del centro di Saronno. I carabineri hanno...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !