HomeBOLLATESE"Bar e ristoranti chiusi, bloccata l'intera filiera, chi fa le leggi non...

“Bar e ristoranti chiusi, bloccata l’intera filiera, chi fa le leggi non capisce”, lo sfogo da Novate Milanese

fabrizio novate milanese “Troppa distanza tra chi legifera e la realtà” Inizia così lo sfogo di Fabrizio Massari, 44enne di Novate Milanese e, imprenditore nel settore ristorazione.
Dopo 20 anni nel campo dell’alimentazione, Fabrizio ha deciso di dare vita insieme all’amico Paolo Catturini , a “Squisite Passioni”, una piccola realtà con sede in via Ubaldo Panceri a Paderno Dugnano , con lo scopo di far conoscere le eccellenze della produzione alimentare italiana.

I clienti principali di Fabrizio e Paolo sono proprio i bar e i ristoranti “ si parla sempre di ristoranti e bar, ma ad essere danneggiata da queste chiusure è l’intera filiera che sta dietro al negozio fronte/strada- continua Fabrizio – ci sono, per citarne alcuni, i fornitori di alimenti e bevande, le lavanderie specializzate nella grande distribuzione. Siamo completamenti fermi, in balia delle decisioni della domenica sera. Ma come si fa?”.
Fabrizio è arrabbiato e deluso, la sua categoria, non vede nessuna prospettiva di rilancio, nessun aiuto concreto si prospetta all’orizzonte “ insieme ai colleghi che operano nel campo del turismo, la mia categoria è quella che più di tutte si sta indebitando, e non sento parlare di piani concreti di ripresa; quando, e se ripartiremo- prosegue – lo faremo da indebitati e sarà davvero dura”.

Ma Fabrizio non vuole solo urlare la sua rabbia, ha delle idee chiare e precise “ Innanzitutto, non servono politiche di incentivazione all’assunzione, o meglio, servono, ma più importante è darci un aiuto concreto a garantire un posto di lavoro al nostro organico ed inoltre – continua parlando a nome della sua categoria- detassateci!

Non stiamo chiedendo di smettere di pagare, ma se guardo la mia bolletta della luce, su 1.000 euro in totale, la metà o quasi sono tasse. Fateci pagare 500 euro, aiutateci a non indebitarci”.
Si perché Squisite Passioni non ha chiuso, l’ufficio è aperto, le celle frigorifere non si possono spegnere, le bollette maturano e il delivery ai privati fatica a decollare” io sono il primo che appena posso mi fermo al bar e ordino un caffè, sto in coda al freddo in attesa del mio turno e sempre al freddo lo bevo. Siamo in tanti. Ma la mia categoria può sopravvivere solo grazie alla “ solidarietà” delle persone?” conclude Fabrizio.

Manuela Miceli


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Vaccino anticovid, in Lombardia al via la terza dose per i soggetti fragili

Al via in Lombardia la Fase 3 della campagna vaccinale anti-covid. Da oggi, lunedì 20 settembre, avranno accesso alla terza dose i soggetti immunocompromessi,...

Saronno, nuova pista ciclabile in Via Roma. Commercianti perplessi: “Pochi posteggi” I VIDEO

  Ultimo miglio di lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile in Via Roma a Saronno. Da questa mattina fino a mercoledì 22 settembre...
cormano gelateria

Cormano, chiedevano il pizzo alla gelateria, tre condanne

Tra settembre e dicembre le intimidazioni mafiose e le estorsioni ai danni di un gelataio di Cormano, ora, a distanza di un anno le...

Lotta agli incendi nelle Groane, un nuovo mezzo per i Vigili del fuoco volontari...

  Un nuovo mezzo per i Vigili del Fuoco del distaccamento volontario di Bovisio Masciago, che nelle scorse settimane, in un'ottica di potenziamento dell’autoparco, hanno...

Volley maschile, l’Italia è campione d’Europa: Yuri Romanò l’orgoglio di Paderno Dugnano

Il volley maschile è campione d'Europa. Un'altra grande vittoria che inorgoglisce il Paese dopo la vittoria della pallavolo femminile agli Europei di poche settimane...

Maltempo: sottopassi allagati, crolli, situazione critica in provincia di Varese | FOTO

Pioggia intensa e vento stanno creando grossi problemi dal primo pomeriggio di oggi soprattutto nella provincia di Varese per sottopassi allagati e crolli sulle...

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !