Home CRONACA - Sei giovanissimi profughi afgani in un tir carico di gomme in Brianza...

Sei giovanissimi profughi afgani in un tir carico di gomme in Brianza | FOTO

Sei giovanissimi profughi afgani sono stati trovati dai carabinieri a Caponago, nascosti all’interno di un riorchio carico di pneumatici proveniente dalla Serbia.
I carabinieri della Compagnia di Vimercate giovedì 28 gennaio sono intervenuti nel cortile di una ditta attiva nella commercializzazione di pneumatici, poiché il conducente macedone di un articolato durante l’attesa per il suo turno di scarico sentiva provenire dal semirimorchio delle voci chiamando immediatamente il 112.

Immediatamente inviate sul posto 2 pattuglie, i militari provvedevano ad aprire il portellone posteriore trovandosi faccia a faccia con un giovane ragazzo che con poche parole in inglese riferiva che erano sei uomini di nazionalità afgana, invitandoli a scendere dal mezzo.

Profughi in marcia per settimane sulla rotta balcanica 

La macchina dei soccorso veniva subito attività, prima il 118 sul posto per una veloce constatazione del loro stato di salute ed accompagni presso il comando compagnia di via Damiano Chiesa ove tramite l’intervento di un interprete i ragazzi, due ventenni mentre gli altri quattro tutti compressi tra i 16 d i 14 anni, di cui 3 sono fratelli, raccontavano il loro duro viaggio, iniziato otto mesi fa dalla loro terra natia per raggiungere la Serbia attraverso la rotta balcanica per essere ospitati presso il campo profughi di Bogovadja.

Quattro minorenni tra i 6 profughi scoperti nel tir a Caponago

Grazie alla Croce rossa e alla locale protezione civile, attivate prontamente dall’Arma, che hanno risposto con la consueta disponibilità fornendo brandine, coperte, acqua, the caldo, così per i ragazzi che per 4 giorni hanno dormito in un rimorchio telonato nei loro sacchi hanno potuto beneficiare di un po’ di confort e calore soprattutto umano. L’indomani secondo le Leggi dello Stato Italiano i due maggiorenni venivano accompagnati dai carabinieri in una struttura inserita nel progetto Sprar. Mentre per i 4 minori attivata la procedura tramite il Tribunale per i Minorenni di Milano poiché “minori non accompagnati” venivano collocati in case di accoglienza.

Ora si dovrà chiarire come e quando i ragazzi siano saliti a bordo di un carico proveniente da una azienda produttrice di pneumatici in Serbia da cui è partito il pomeriggio del 25 gennaio.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lazzate Henkel

Crisi Henkel, con la chiusura di Lomazzo a rischio anche il maxi magazzino di...

Non solo la chiusura confermata dello stabilimento Henkel  di Lomazzo, ma anche l'ipotesi di un forte ridimensionamento del nuovissimo magazzino di Lazzate.  Pessime notizie...
Covid Lombardia Milano

Lombardia in arancione rafforzata da mezzanotte, scuole chiuse, aree gioco vietate

Dalla mezzanotte di oggi e fino al 14 marzo tutta la Lombardia sarà in zona arancione rinforzata (scuole chiuse, solo i nidi aperti). Il presidente...

Saronno, le ritirano per sbaglio la patente nuova: “Ho guidato un anno senza saperlo”

Da circa un anno circolava con la patente scaduta senza saperlo: non perché non l’avesse rinnovata, ma perché la polizia locale di Saronno le...
carabinieri

Cusano, lite per l’eredità, lo zio accoltella due nipoti

Ieri mattina  a Cusano Milanino, i carabinieri della locale stazione  sono intervenuti in via Mazzini per un'accesa lite famigliare al culmine della quale lo...

Paderno Dugnano, al via le vaccinazioni anti-Covid al Centro Anziani di Calderara

Nella mattinata di ieri, 3 marzo, sono iniziate a Paderno Dugnano le vaccinazioni anti-Covid per i cittadini over 80 presso il Centro Anziani di...
solidarietà stipendio

La solidarietà con lo stipendio garantito

A volte forse dovrei mordermi la lingua, o meglio, la penna, ma proprio non ci riesco… Noi italiani siamo un popolo che ha la...
rissa mannaia

Rissa con mannaia e mazza da baseball in centro a Desio

Una rissa tra ragazzi in pieno centro con l'uso anche di una mazza da baseball e di una mannaia usata per minacciare i rivali:...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !