HomePrima PaginaLotteria degli scontrini, i commercianti di Saronno divisi tra speranza e scetticismo...

Lotteria degli scontrini, i commercianti di Saronno divisi tra speranza e scetticismo I VIDEO

Via San Cristoforo è una delle “vie dello shopping” di Saronno

C’è chi spera nella benevolenza della ‘dea bendata’ e c’è chi per ora si mostra scettico. Dopo i vari rinvii è partita ieri, 1° febbraio, la lotteria nazionale degli scontrini, iniziativa del Ministero dell’Economia e delle Finanze che ha l’obiettivo di incoraggiare i consumatori ad acquistare con carte e bancomat rispetto al contante. A Saronno i negozi sono pronti a partire ma i commercianti sono divisi: c’è chi vede di buon occhio l’iniziativa, chi è critico e chi non ne sapeva nulla.

Fatto è che solo una manciata di negozi ha esposto in vetrina l’adesivo della lotteria. Marco Rampoldi, orefice, è contrario all’iniziativa: «Per noi esercenti è una complicazione in più a fronte di un programma che sembra aleatorio». «Siamo d’accordo con la lotteria – dice un commesso del negozio di casalinghi Prodet – la procedura per la lettura degli scontrini in cassa è semplice, il problema ora è farlo capire agli altri negozianti».  Capitolo a parte i registratori di cassa: dallo Stato non sono previsti contributi per l’aggiornamento – costo 120 euro ciascuno – e molti esercenti, alle prese con cali di fatturato per le restrizioni anti Covid, al momento preferiscono evitare la spesa. «L’esercente però rischierà di ricevere una segnalazione da parte dei clienti – spiegano i titolari della ditta Balossi & Conti – quindi un po’ per volta la stanno aggiornando». Altri negozianti non erano al corrente dell’iniziativa «Non ne sapevo nulla», dice Natalia Litvinova, titolare di un negozio di sartoria del centro.

Le fa eco Ilenia Ruggiero, titolare di un centro estetico: «Ancora non ho capito bene come funziona». Nessun commento dalle associazioni di categoria come Confesercenti e Confcommercio Ascom Saronno: quest’ultima sul sito si è limitata a ricordare agli iscritti le modalità di adesione alla “riffa di Stato”.

Claudio Agrelli


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

solidarietà stipendio

Uboldo: perde il portafogli con 200 euro, glielo riconsegnano i vigili

Ha smarrito il portafoglio con 200 euro per strada e si è rassegnato a non recuperarlo, senza immaginare che lo avesse trovato la polizia...
Polizia Arresto

In taxi con un kg di cocaina, giovane di Paderno Dugnano arrestato a Baggio

La Polizia di Stato ha arrestato nel quartiere Baggio di Milano, un 26enne di Paderno Dugnano per detenzione ai fini di spaccio di droga. Gli...
MIlano Meda

Seveso, la Polizia provinciale ferma un 12enne in bicicletta sulla Milano-Meda

La Polizia Provinciale ha bloccato ieri un 12enne di Seveso mentre andava in bicicletta sulla Milano-Meda. Gli agenti sono stati allertati da numerosi segnalazioni di...

Maturità 2021: primo giorno di esami orali, studenti di Saronno divisi I VIDEO

Anche nei dieci istituti superiori di Saronno la campanella è suonata questa mattina, 16 giugno, per l'inizio degli esami di maturità. Dopo il sorteggio...

Invasione di piccioni a Caronno: 300 euro di multa per chi gli dà cibo

Muoversi per le strade di Caronno Pertusella senza incontrare un piccione è raro. Alcune zone stanno subendo una vera e propria invasione di questi...
Saronno Corso Italia

Saronno, ragazze minacciate in Corso Italia, i testimoni: “Violenza di giorno in pieno centro,...

La musica nel negozio maschera solo in parte la paura che serpeggia sui volti delle commesse dopo aver visto, intorno a mezzogiorno, un giovane...
estintori quarto oggiaro

Quarto Oggiaro, baby gang ruba estintori sui treni per danneggiare autobus | VIDEO

La Polizia di Stato ha identificato, e denunciato a vario titolo per danneggiamento e furto pluriaggravati, gli 8 giovani ragazzi tra i 15 e...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !