Home Prima Pagina Inseguimento a Saronno, sarebbe già evaso dagli arresti domiciliari uno dei malviventi

Inseguimento a Saronno, sarebbe già evaso dagli arresti domiciliari uno dei malviventi

saronno auto folla

I miei complimenti alla Giustizia italiana“. Inizia così, con toni fortemente sarcastici, l’ultimo post di Dante Cattaneo, Coordinatore dei Sindaci leghisti della Lombardia e Vicesindaco di Ceriano Laghetto. “Come volevasi dimostrare, il pusher magrebino che alla guida di un’Alfa Romeo rubata ha seminato il panico in centro a Saronno (VA) lo scorso sabato, è già evaso dai domiciliari“.

Il 30 gennaio, è andato in scena un incredibile inseguimento, uno di quelli che si vedono solamente nei film hollywoodiani, che ha visto protagonisti una pattuglia dei Carabinieri e un’auto con a bordo tre uomini, di origine marocchina. La fuga dei criminali, iniziata a Cesano Maderno, ha trovato la sua conclusione in Corso Italia a Saronno, pieno centro della città, dove quel giorno erano presenti molte persone. Fortunatamente l’auto non ha investito nessuno, ma la paura è stata molta.

Alla fine in due sono stati presi dai militari e, il 2 febbraio, sono finiti agli arresti domiciliari. La decisione del giudice di evitare il carcere per i due fuggitivi aveva suscitato dubbi e rabbia e la notizia odierna data da Cattaneo dell’evasione dagli arresti di uno dei due malviventi non farebbe altro che dar credito a coloro i quali negli ultimi giorni hanno commentato duramente l’opera della giustizia italiana.

Sarà già al “lavoro” nelle Groane con gli altri due arrestati subito lasciati a piede libero?! La prossima volta per buttarlo dietro alle sbarre cosa deve fare…ammazzare qualcuno. Solidarietà alle forze dell’ordine e in particolare ai Carabinieri che devono fronteggiare non solo una moltitudine di delinquenti d’importazione, ma anche una giustizia scandalosa” così ha concluso Cattaneo.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lombardia, rischio zona rossa: parte il piano di vaccinazione di massa

Nella giornata di oggi, 3 marzo, hanno effettuato il passaggio alla zona arancione rinforzata 18 comuni della Provincia di Mantova, 9 comuni della Provincia...
Bollate droga casa

Bollate, affidata in prova ai servizi sociali, spaccia droga in casa: 36enne arrestata

Ieri pomeriggio a Bollate (MI), la Polizia di Stato ha arrestato una cittadina italiana di 36 anni per detenzione ai fini di spaccio di...

“Ci hanno chiuso a Uboldo”: petizione chiede di modificare il rondò di Saronno

Non si rassegnano i residenti al confine con Saronno: l’isolamento nel quale vivono nell’ultimo tratto di via Ceriani a Uboldo li spinge a riproporre...
trenord sciopero

Sciopero generale domenica 7 e lunedì 8 marzo: treni Trenord a rischio

Per domenica 7 e lunedì 8 marzo è previsto sciopero generale. I sindacati Cub trasporti, Sgb, Cobas e Usb lavoro privato hanno infatti indetto...
nuovo dpcm

Nuovo Dpcm dal 6 marzo al 6 aprile, ecco cosa cambia

Nella serata di ieri, 2 marzo è stato presentato il nuovo Dpcm che regolerà l'emergenza Covid dal 6 marzo al 6 aprile, Pasqua compresa.  La...
Misinto Spaccio

Spacciatore di Misinto arrestato dopo la fuga da Cogliate a Rovello Porro

I carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato un 40enne marocchino di Misinto che spacciava droga nel Parco delle Groane. L’uomo, ufficialmente senza fissa dimora,...

Spaccio alla stazione Saronno Sud: la Polizia ferma marito e moglie

Gli agenti della Polizia ferroviaria hanno arrestato nei pressi della stazione Saronno Sud  un uomo di 42 anni, per spaccio di sostanza stupefacente e...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !