HomePrima PaginaSpaccio ed estorsione a Gerenzano: due arresti dei Carabinieri

Spaccio ed estorsione a Gerenzano: due arresti dei Carabinieri

Saronno rapina cellulare

Nella mattinata di oggi, 11 febbraio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saronno, col supporto dei militari della Stazione di Cislago, hanno arrestato a Gerenzano due uomini, un 21enne e un 25enne, mentre risulta attualmente irreperibile un terzo individuo di 31 anni. I tre uomini, legati da legami di parentela, sono ritenuti a vario titolo responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsione. L’arresto è stato effettuato a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare emessa del Tribunale di Busto Arsizio, al termine delle indagini condotte dal mese di agosto dell’anno scorso dai Carabinieri di Saronno.

I Carabinieri erano inizialmente intervenuti per un’aggressione perpetrata da uno degli arrestati nei confronti di un uomo, a causa del mancato pagamento di sostanze stupefacenti. Identificato il responsabile, i militari sono risaliti ad altri episodi analoghi che lo coinvolgevano. È seguito un lavoro di analisi e indagini che ha consentito ai Carabinieri di ricostruire la rete di fornitori e acquirenti coinvolti nello spaccio, che si svolgeva principalmente a Gerenzano.

Al termine delle indagini, l’Autorità Giudiziaria di Busto Arsizio ha emesso il provvedimento restrittivo a carico degli indagati che da tempo svolgevano attività di spaccio di droghe leggere e pesanti in modo sistematico e organizzato ed esercitavano pressioni estorsive nei confronti di chi non pagava i debiti contratti con loro.

Durante gli arresti, le perquisizioni domiciliari hanno portato al sequestro di diversi panetti di hashish (600g circa), un paio di dosi di cocaina, 400 euro, sette telefoni, bilancini, carta stagnola, cellophane per l’imballaggio delle dosi e numerosi biglietti “gratta e vinci” per un valore di oltre 1500 euro, di cui risultati vincenti per la somma totale di 500 euro. Su questi ultimi verranno svolti i dovuti accertamenti presso gli uffici dei Monopoli di Stato, al fine di verificare se fossero provento di furti presso rivenditori autorizzati.

Al termine degli accertamenti di rito, gli indagati sono stati tradotti presso il carcere di Busto Arsizio.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Genova pestaggi Novate

Pestaggio a Genova, indagini a Novate Milanese

Pestaggio a Genova, le indagini passano anche da Novate. E’ passata anche da Novate una lunga indagine della Polizia di Stato per far luce su...

Saronnese, Uboldo imita Garbagnate: arriva la ciclabile

E’ in arrivo una pista ciclabile che metterà in sicurezza i pedoni e ciclisti che transitano ogni giorno sulla Saronnese a Uboldo. All’intervento la...

Paderno Dugnano, sopralluogo sul ponte chiuso: arriva l’Esercito

È arrivata una delegazione dell’Esercito a Paderno Dugnano che non è passata inosservata agli occhi dei più attenti. Nella mattina di oggi, giovedì, hanno...

Paderno, auto rimane chiusa nel passaggio a livello: altre code in centro

Auto intrappolata in un passaggio a livello di Paderno Dugnano, nuove code in centro anche questa mattina. I disagi si sono aggiungono a quelli...
vergiate incidente moto

Vergiate, tragico incidente in moto sul Sempione, muore un 27enne

Un ragazzo di 27 anni ha perso la vita questa mattina poco prima delle 6 a causa di un grave incidente stradale a Vergiate,...

Tamponamento in autostrada tra Origgio e Uboldo, code sulla A9 Milano-Como | FOTO

Tamponamento in autostrada tra 5 vetture questa mattina sul tratto Origgio – Uboldo della A9 Milano-Como. Per cause in corso di accertamento cinque autovetture...

Infortunio in un’officina di Caronno, operaio ustionato a braccia e gambe

Grave infortunio sul lavoro, questo pomeriggio, a Caronno Pertusella: un operaio di 32 anni è rimasto ferito in un incidente nell’officina dove lavora, in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !