HomePrima PaginaScuole chiuse, nuova nota del ministero per figli di lavoratori indispensabili

Scuole chiuse, nuova nota del ministero per figli di lavoratori indispensabili

lezione distanza
 

Scuole chiuse, l’ultimo “colpo di scena” (per il momento) è arrivato ieri sera, domenica 7 marzo, intorno alle 19, quindi a circa 12 ore dalla ripresa dell’attività didattica (in Dad o in presenza) e riguarda la questione dei figli di lavoratori essenziali. Una nota che avrebbe dovuto chiarire il tema su cui da venerdì si stanno confrontando centinaia di istituti scolastici e che sta creando enormi problemi in particolare alle piccole scuole paritarie presenti numerosissime in Lombardia.

Ebbene, la nota del Ministero dell’Istruzione pubblicata ieri sera, la n. 10006 del 7/03/2021, che avrebbe dovuto fornire chiarimenti, in realtà chiarisce poco.

La nota, si limita infatti a ribadire quanto prevede il Dpcm 2 marzo 2021, senza entrare nel merito, esplicitamente, della questione dei lavoratori appartenenti a categorie “essenziali”.

LEGGI ANCHE: Senago, protesta per le scuole chiuse 

Vengono riportate le indicazioni riguardanti le attività didattiche a seconda della colorazione delle zone, ma non si fa alcun riferimento diretto alla necessità, contemplata invece dalla nota 343/2021, emessa appena 3 giorni, prima, ovvero il 4 marzo che, richiamando la precedente del 5 novembre 2020, chiedeva di garantire anche “la frequenza scolastica in presenza… degli alunni e studenti figli di personale sanitario o di altre categorie di lavoratori, le cui prestazioni siano ritenute indispensabili per la garanzia dei bisogni essenziali della popolazione”.
Secondo alcuni siti specializzati sulla scuola, come sinergiediscuola.it. “La non menzione di queste categorie di lavoratori sembrerebbe quindi escludere questa ultima possibilità, limitando la scuola in presenza ai laboratori, agli alunni con Bes e agli alunni disabili”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

virus

La variante Epsilon

L’alfabeto greco conta ventiquattro lettere, dalla Alfa alla Omega. Gli scienziati hanno l’abitudine di chiamare le varianti del Covid proprio con le lettere greche,...
meda sottopasso

Meda, furgone incastrato nel sottopasso ferroviario | FOTO

I vigili del fuoco sono intervenuti oggi pomeriggio alle 13,30 a Meda per liberare un furgone rimasto incastrato in un sottopasso. Il conducente del mezzo...

Rapina col martello a Senago: incastrato dal tatuaggio e arrestato a Bollate

I carabinieri hanno arrestato a Bollate il rapinatore col martello, che aveva minacciato una cassiera del supermercato Ins’s di Senago. L’uomo di 44...

Puzza di fogna in mezza Caronno: “Siamo stufi!”

E’ polemica per i cattivi odori di fogna. “Chissà perché, in questo periodo sono fissati tutti coi piccioni, ma in realtà c’è un disagio...

Tokyo 2020, le lombarde Cesarini-Rodini oro nel canottaggio

Brilla l’Italia del canottaggio che al fotofinish ha conquistato la medaglia d'oro nel doppio pesi leggeri donne. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 la coppia...

A Caronno raffica di furti di biciclette. E qualcuno riconosce la sua per strada…

Due settimane fa è stato presentato il progetto “Fli”, promosso da Fnm, FerrovieNord e Trenord insieme con Regione Lombardia, che prevede la realizzazione di...

Lombardia, bus incendiato a Varenna. Il riconoscimento del Consiglio regionale a Mascetti e Lo...

Un lungo e affettuoso applauso di tutto il Consiglio regionale ha accolto Mauro Mascetti e Giovanni Lo Dato, ospiti questa mattina a Palazzo Pirelli nell’Aula del parlamento...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !