HomePrima PaginaUn anno di covid, Fontana: "Non molliamo. Lottiamo insieme per trovare la...

Un anno di covid, Fontana: “Non molliamo. Lottiamo insieme per trovare la vera libertà”

È passato un anno dall’inizio della battaglia contro il covid. Un anno fa, 9 marzo 2020, l’allora Presidente del Consiglio Giuseppe Conte annunciava il primo lockdown: “Non ci sarà più una zona rossa, non ci saranno più zona uno e zona due, ma un’Italia zona protetta“, disse. È stato un anno di sacrifici per i cittadini, un anno di sacrificio per gli operatori sanitari, un anno di sacrificio per molte classi di lavoratori, stremati dalla crisi economica che, inevitabilmente, è scoppiata a seguito della chiusura forzata.

Il Presidente di regione Lombardia, Attilio Fontana, ha voluto tramite post Facebook tracciare una sorta di bilancio di questo anno di pandemia, condividendo la foto simbolo dell’emergenza, ovvero quella dell’infermiera di Cremona addormentata sulla scrivania, stanca e stremata. “Un anno fa questa foto dall’ospedale di Cremona faceva il giro del mondo. L’immagine immortalava la fine di un turno, oggi siamo alla fine di un intero anno di lavoro e restrizioni: la stanchezza si fa sentire con più intensità. Da una settimana, soprattutto a causa delle varianti, siamo entrati in quella che è definita come ‘terza ondata’. I dati ospedalieri sono in netta crescita e purtroppo le chiusure sono ancora necessarie per contrastare l’espansione del virus, ma non è la stessa situazione di un anno fa“.

Sappiamo come proteggerci. I nostri medici e infermieri sono più consapevoli e, soprattutto, 400.000 dei nostri Operatori Sanitari sono vaccinati. Facciamo quasi 60.000 tamponi al giorno per tracciare e isolare. Siamo a 850.000 vaccini fatti e, dato che sicuramente ci fa ben sperare, constatiamo nelle categorie già vaccinate una drastica diminuzione dei contagi. I vaccini in uso stanno dando ottimi risultati sia nella sicurezza che nell’efficacia e ciò va ben oltre le migliori aspettative di un anno fa. Ancora per questo mese i vaccini arriveranno a rilento, da aprile ci auguriamo che la storia cambi per partire con la campagna vaccinale aperta a tutti. Non molliamo all’ultimo miglio. Lottiamo per trovare la fine dell’emergenza e con essa la vera libertà“.
È passato un anno, ma i sacrifici da fare sono ancora molti. Vietato mollare: lo dobbiamo a quelle 100mila persone che il covid ci ha portato via.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cesate sgombero ditta furto

Rovellasca, raid pomeridiano contro il barbiere, negozio distrutto e due feriti

Non era da solo l'uomo che ieri pomeriggio si è presentato davanti ad un negozio di parrucchiere in centro per danneggiarlo pesantemente a colpi...

Milano, camion si ribalta in mezzo ad una rotonda: Vigili del Fuoco con la...

Nella serata di ieri, martedì 13 aprile, intorno alle 22, un camion si è ribaltato sulla rotonda di via per Cusago a Milano, dopo...
volpe cogliate

Cogliate, a tu per tu con la volpe nel parco comunale | VIDEO

Una volpe che cammina tranquilla nel parco comunale di Cogliate quasi deserto in questi giorni di restrizioni. Poi si accorge della presenza di un...
cesate disabili

Cesate, bastone alla schiena, acqua fredda addosso, orrore nella struttura per disabili | VIDEO

I Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio, con il supporto dei comandi territorialmente competenti, hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa...

Incipit Offresi per la prima volta a Bollate: il talent per aspiranti scrittori in...

La Biblioteca Civica di Bollate ospiterà per la prima volta, giovedì 22 aprile, la diretta streaming di Incipit Offresi, la sesta edizione del primo...
cazzaniga saronno

Morti all’ospedale di Saronno, confermato ergastolo a Leonardo Cazzaniga

Ergastolo confermato per  il "dottor morte". La Corte d'Assise d'Appello di Milano ha convalidato questa mattina la sentenza di condanna alla pena massima per...

Saronno: gli cade un cancello addosso, operaio in ospedale

  Incidente sul lavoro, per fortuna senza gravi conseguenze, verso mezzogiorno di oggi a Saronno. E’ successo all’interno di un cantiere di via Pusterla: dalle prime...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !