HomeAPPUNTAMENTIGiornata mondiale della poesia, omaggio ad Alda Merini, il ricordo dell'amica Carla...

Giornata mondiale della poesia, omaggio ad Alda Merini, il ricordo dell’amica Carla di Cislago

Alda Merini in posa per una rivista americana

Collana di perle, sigaretta accesa, eccentrica e imprevedibile, sempre in bilico tra follia e lucidità. Nelle sue poesie Alda Merini ha dato voce alle scomodità dell’anima, ai tormenti dell’amore ma anche alle inquietudini dei diversi, degli esclusi dalla società. A 90 anni esatti dalla nascita il 21 marzo, Giornata mondiale della poesia promossa dall’Unesco, la voce della poetessa autrice tra gli altri di “Terra Santa” e l'”Altra Verità. Diario di una diversa” torna a rivivere. Da Carmignano (Prato), sede del premio di poesia Bacchereto, dove verrà presentata una scultura realizzata dall’artista Luigi Petracchi ai documentari trasmessi in televisione sono tante le iniziative in programma per omaggiare l’artista milanese, vincitrice di diversi riconoscimenti poetici e più volte candidata al premio Nobel per la Letteratura.

Da Cislago la ricorda Carla Mantegna che la conobbe di persona quando nel 2003 portò in scena, insieme alla compagnia teatrale mozzatese ‘Percorsi Teatrali’, Manicomi vuoto d’amore, un’interpretazione di alcune poesie che raccontavano la sconvolgente esperienza manicomiale della Merini. «Donna profonda ma allo stesso tempo leggera – racconta – Andavo a trovarla a casa sua, abbiamo trascorso insieme diverse domeniche pomeriggio. Una volta, ricordo, abbiamo recitato insieme una sua poesia, un’esperienza emozionante. Lei osservava la vita, mi ha insegnato molto la leggerezza anche nei piccoli piaceri».

Nella “sua” Milano, verrà inaugurata la nuova Casa delle Arti – Spazio Alda Merini con l’evento “Il sogno canta su una corda sola” trasmesso in diretta streaming su Facebook e Instagram a partire dalle 10.30. Ventuno voci femminili seguiranno – distanziate 14 metri l’una dall’altra – un percorso simbolico che parte dal ponte sul Naviglio, a lei intitolato, fino a via Magolfa, sede dello Spazio che sarà gestito dall’associazione “Piccola Ape Furibonda”. Le donne – artiste, attrici, ex detenute, cittadine – collegate tra loro dalla corda di un telefono senza fili realizzeranno un passaparola formato da 90 titoli di poesie unendo persone con vissuti e storie differenti. «L’ispirazione mi è venuta direttamente da un’immagine di Alda che dettava al telefono le sue poesie. – dice l’artista, Andrea Bianconi che ha realizzato la performance creata su invito dell’associazione culturale Cetec e Casa Testori, con la collaborazione artistica di Donatella Massimilla. – Ho voluto trovare un legame rispettando il distanziamento fisico che ci è imposto rendendo omaggio alla sua voce che per lei era un atto creativo». La poesia che chiuderà la catena umana formata da donne, tutte vestite di bianco “in omaggio alla purezza della poesia”, sarà il Vuoto d’Amore dove Alda Merini ricorda proprio la sua nascita, il 21 marzo 1931:

“Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle,
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta”.

Claudio Agrelli


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Pedemontana al posto della Milano-Meda, cantieri entro 13 mesi

I lavori per la tratta B2 di Pedemontana, da Lentate sul Seveso a Cesano Maderno, potrebbero partire nel giro di un anno e andranno...

Italiani, brava gente… arrabbiata

Gli Italiani sono un popolo che nel mondo ha un’immagine di gente allegra e simpatica, ma questa immagine io faccio molta fatica a vederla,...

Saronno, la Polizia Locale rinnova il suo parco auto con mezzi non inquinanti

Ad inizio anno sono arrivati a Saronno tre nuovi mezzi che andranno a potenziare il parco auto a disposizione del comando di Polizia Locale...

Uboldo e Origgio: blitz e camminate frenano lo spaccio nei boschi

Buone notizie sul fronte dello spaccio di stupefacenti: sembra che il fenomeno, che attanaglia da sempre il territorio del Saronnese e in particolare il...
centro comitato maria letizia verga

Da “Il Centro” 15mila euro al Comitato Maria Letizia Verga per la cura...

L’iniziativa charity de “Il Centro” a favore del Comitato Maria Letizia Verga si è conclusa con la raccolta di una cifra importante: 15.000 euro...
Bollate auto sequestrata

Bollate, auto senza assicurazione e revisione e risulta anche sequestrata

  Venerdì in tarda mattinata la polizia locale di Bollate, durante l’espletamento di controlli con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza fortemente volute dall’assessore con delega...

Cusano, Carmine scomparso da un mese. Chi l’ha visto?: indagini per omicidio

“Come ha detto un carabiniere: io e mio padre eravamo come due sconosciuti sotto lo stesso tetto”.  A Chi l’ha visto? su Rai Tre,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !