HomePrima PaginaSaronno, gioco patologico in aumento col Covid: campagna di prevenzione nelle scuole

Saronno, gioco patologico in aumento col Covid: campagna di prevenzione nelle scuole

C’è un virus che oltre al Covid-19 circola e miete vittime: il gioco d’azzardo online, fenomeno che seduce e schiavizza sempre più persone rimaste a casa nei mesi di zona rossa. Per il secondo anno consecutivo a Saronno e nei comuni del saronnese è partito “Gambling 2.0” progetto finanziato da Regione Lombardia che promuove azioni di contrasto alle dipendenze, dal gioco d’azzardo patologico all’alcol alle sostanze stupefacenti. “L’intervento è di peer education, educazione fra pari. – spiega il coordinatore del progetto, Manuel Battaggi della cooperativa sociale “Lotta contro l’Emarginazione” di Sesto San Giovanni – A scuola formeremo un gruppo di ragazzi, di terza-quarta superiore, che passeranno poi le informazioni ad altri compagni della stessa età o ai più piccoli”.

Campagna contro il gioco nelle scuole  di Saronno

A Saronno la campagna coinvolge due scuole superiori, lo Ial e l’Istituto Padre Monti: a partire dal 12 aprile incontri formativi in presenza o, più probabilmente, a distanza faranno luce su un tema che spesso passa sotto traccia. In maggio poi gli studenti saranno chiamati a dare il loro contributo con una social challenge,  sfida colpi di like su Instagram con storie e materiale informativo sul tema delle dipendenze. Chi riceve più “mi piace” vince ma l’obiettivo – spiegano i promotori – è fare rete diffondendo messaggi in famiglia e tra coetanei sui rischi legati alle dipendenze, in particolare digitali. “Il coinvolgimento attivo dei ragazzi previsto nel progetto – spiega l’assessore comunale alla coesione sociale, Ilaria Pagani – ha maggior valenza proprio perché li porta ad un confronto reciproco e ad acquisire consapevolezza del problema trovando insieme nuove strategie di approccio”. “Verranno realizzati momenti informativi e formativi rivolti alle scuole di primo grado del territorio non ancora coinvolte nei programmi regionali passati – precisa l’assessore alla Pubblica Istruzione, Gabriele Musarò – e altri interventi saranno invece rivolti agli studenti delle scuole superiori”.

Gambling, le nuove vittime sempre attaccate al device

Sempre connessi, attaccati al monitor che li divide tra mondo reale e virtuale, catturati da un sistema subdolo che toglie loro non solo tempo ma anche denaro: i giovani rischiano di essere le nuove vittime del gambling in un territorio già segnato dalla presenza massiccia di sale gioco e spese per scommesse.

Fonte : Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Giochi – Elenco soggetti – Ries (per Elenco esercizi autorizzati nov’15-gen’16)

Secondo una mappatura realizzata pochi anni fa dalla cooperativa di Sesto S.Giovanni, nella sola città di Saronno si contano oltre 40 punti con la presenza di slot machines. “Il gioco in sé non è un problema, lo diventa quando si investono ingenti somme di denaro – dice Battaggi – In particolare le slot machines hanno una velocità che è unica rispetto a tutti gli altri meccanismi, più il gioco è veloce più crea dipendenza. Il gioco d’azzardo online è cresciuto da quando è scoppiata la pandemia. Le sale slot e nei bar sono chiuse e quindi lo si fa da casa”.

Con il Covid il gioco d’azzardo online è cresciuto anche  in Italia

La permanenza forzata in casa aumenta il rischio di cadere nelle dipendenze, soprattutto digitali: “I ragazzi stanno pagando un prezzo alto – spiega la dott.ssa Erika Marullo  psicoterapeuta saronnese – perché manca tutta la parte relazionale dell’andare a scuola e di vedere gli amici. Prima del lockdown il consiglio che davamo è che i ragazzi stessero il meno possibile davanti agli schermi. Adesso sono obbligati a starci e quindi gli effetti negativi ci sono sicuramente. Attraverso lo schermo cadono alcune tensioni morali piuttosto che etiche quindi non mi sorprende che siano aumentati fenomeni del gioco d’azzardo online come anche il cyber bullismo”.

Claudio Agrelli


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

solidarietà stipendio

Uboldo: perde il portafogli con 200 euro, glielo riconsegnano i vigili

Ha smarrito il portafoglio con 200 euro per strada e si è rassegnato a non recuperarlo, senza immaginare che lo avesse trovato la polizia...
Polizia Arresto

In taxi con un kg di cocaina, giovane di Paderno Dugnano arrestato a Baggio

La Polizia di Stato ha arrestato nel quartiere Baggio di Milano, un 26enne di Paderno Dugnano per detenzione ai fini di spaccio di droga. Gli...
MIlano Meda

Seveso, la Polizia provinciale ferma un 12enne in bicicletta sulla Milano-Meda

La Polizia Provinciale ha bloccato ieri un 12enne di Seveso mentre andava in bicicletta sulla Milano-Meda. Gli agenti sono stati allertati da numerosi segnalazioni di...

Maturità 2021: primo giorno di esami orali, studenti di Saronno divisi I VIDEO

Anche nei dieci istituti superiori di Saronno la campanella è suonata questa mattina, 16 giugno, per l'inizio degli esami di maturità. Dopo il sorteggio...

Invasione di piccioni a Caronno: 300 euro di multa per chi gli dà cibo

Muoversi per le strade di Caronno Pertusella senza incontrare un piccione è raro. Alcune zone stanno subendo una vera e propria invasione di questi...
Saronno Corso Italia

Saronno, ragazze minacciate in Corso Italia, i testimoni: “Violenza di giorno in pieno centro,...

La musica nel negozio maschera solo in parte la paura che serpeggia sui volti delle commesse dopo aver visto, intorno a mezzogiorno, un giovane...
estintori quarto oggiaro

Quarto Oggiaro, baby gang ruba estintori sui treni per danneggiare autobus | VIDEO

La Polizia di Stato ha identificato, e denunciato a vario titolo per danneggiamento e furto pluriaggravati, gli 8 giovani ragazzi tra i 15 e...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !