HomeBOLLATESEVaccino, 101 sindaci alla Regione: dateci gli elenchi degli anziani non vaccinati...

Vaccino, 101 sindaci alla Regione: dateci gli elenchi degli anziani non vaccinati e apriamo centri sul territorio

vaccino
Foto di Gustavo Fring da Pexels

Una nuova lettera con le firme di 101 sindaci dell’Area metropolitana di Milano è stata inviata in queste ore ai vertici di Regione Lombardia sulla questione vaccini. Tra i destinatari la vicepresidente Letizia Moratti, il consulente per la campagna vaccinazione Guido Bertolaso e il responsabile della direzione generale Welfare, Giovanni Pavesi. 

Tra le firme invece ci sono quelle dei sindaci di Arese, Baranzate, Bollate, Novate Milanese, Solaro, Paderno Dugnano. La richiesta è quella di attivare al più presto punti di vaccinazione a livello locale ma anche di ottenere l’elenco degli anziani ancora da vaccinare. 

Vaccino: la lettera dei sindaci di Milano alla Regione Lombardia 

Ecco il testo integrale della lettera inviata a Regione Lombardia da 101 sindaci dell’Area Metropolitana di Milano  

 

“Portiamo alla vostra attenzione alcune considerazioni relative alla campagna vaccinale
attualmente in corso e a quella massiva  che ci apprestiamo a vivere nelle prossime settimane.
Come sindaci abbiamo rilevato alcune criticità legate all’organizzazione delle vaccinazioni rivolte alla popolazione più anziana e fragile (over 80):
– alcuni cittadini sono ancora in attesa di essere chiamati. Sappiamo che la volontà di Regione è di chiudere entro l’11 aprile la somministrazione della prima dose a tutti gli aventi diritto di questa categoria. Siamo a conoscenza della disponibilità data dalla Cabina di Regia regionale e dalle diverse Direzioni Generali delle ASST che hanno messo a disposizione delle mail dedicate per affrontare puntualmente le criticità che dovessero esserci presentate direttamente dai cittadini. Abbiamo più volte richiesto gli elenchi delle persone che non sono ancora state vaccinate e che risultano non iscritte nella piattaforma: questa richiesta deriva semplicemente dal fatto che, avendo a cuore i nostri cittadini, ci siamo proposti di fare da tramite per capire se la non adesione è una scelta ponderata o è una conseguenza delle difficoltà incontrate nella registrazione o semplicemente legate all’essere persone sole;

Trasporto delle persone non autonome per il vaccino

– ci siamo resi disponibili a facilitare il trasporto delle persone non autonome affinché anche il lavoro di programmazione delle vaccinazioni a domicilio in capo alle ASST sia meno gravoso.
Constatiamo che le persone sono convocate presso centri/ospedali molto lontani rispetto
alla residenza: questo ha comportato e comporta o degli interventi ad hoc da parte nostra, o la rinuncia al vaccino, o una spesa da sostenere (servizio taxi) o il chiamare in causa
parenti/amici con la conseguente organizzazione di tempi lavoro/tempi famiglia;
– esprimiamo la preoccupazione legata alla possibile chiusura dei centri vaccinali non massivi per spostare le linee previste nei grandi hub.

Siamo ancora in attesa di una vostra risposta – relativamente alla proposta avanzata dal Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci di ATS Città Metropolitana di Milano – per l’organizzazione di una campagna vaccinale territoriale che possa affiancare quella dei grandi hub. Cogliamo l’occasione per ribadire la nostra disponibilità nel mettere a disposizione spazi e volontari per permettere ai medici di medicina generale di vaccinare i nostri cittadini stando sul territorio di competenza. Sappiamo tutti i risultati raggiunti nella campagna antinfluenzale e siamo certi che facendo rete potremo ottenere lo stesso risultato.
Vi scriviamo certi della vostra attenzione. Vorremo poter attivarci per essere pronti nel momento in cui arriveranno i vaccini. Per farlo abbiamo però bisogno di Voi, della vostra approvazione e collaborazione”


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno Dugnano, sul viale Bagatti, i Vigili del Fuoco di Desio provano le tecniche...

      Questa mattina, mercoledì 14 aprile, i vigili del fuoco di Desio, hanno scelto il Viale Bagatti per un'esercitazione sulle manovre SAF (Speleo-Alpino-Fluviale).  I pompieri,...
Novate lite spara panico

Bregnano, percepivano senza diritto il reddito di cittadinanza: nove rumeni denunciati

Altri nove cittadini rumeni residenti a Bregnano sono stati denunciati in stato di libertà poiché ritenuti responsabili delle violazioni in materia di Disposizioni per...
cesate sgombero ditta furto

Rovellasca, raid pomeridiano contro il barbiere, negozio distrutto e due feriti

Non era da solo l'uomo che ieri pomeriggio si è presentato davanti ad un negozio di parrucchiere in centro per danneggiarlo pesantemente a colpi...

Milano, camion si ribalta in mezzo ad una rotonda: Vigili del Fuoco con la...

Nella serata di ieri, martedì 13 aprile, intorno alle 22, un camion si è ribaltato sulla rotonda di via per Cusago a Milano, dopo...
volpe cogliate

Cogliate, a tu per tu con la volpe nel parco comunale | VIDEO

Una volpe che cammina tranquilla nel parco comunale di Cogliate quasi deserto in questi giorni di restrizioni. Poi si accorge della presenza di un...
cesate disabili

Cesate, bastone alla schiena, acqua fredda addosso, orrore nella struttura per disabili | VIDEO

I Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio, con il supporto dei comandi territorialmente competenti, hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa...

Incipit Offresi per la prima volta a Bollate: il talent per aspiranti scrittori in...

La Biblioteca Civica di Bollate ospiterà per la prima volta, giovedì 22 aprile, la diretta streaming di Incipit Offresi, la sesta edizione del primo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !