HomeBOLLATESESempre meno medici di famiglia e pediatri, i sindaci di Bollate, Paderno,...

Sempre meno medici di famiglia e pediatri, i sindaci di Bollate, Paderno, Solaro scrivono alla Regione

medico di famiglia Allarme mancanza medici di famiglia e pediatri di libera scelta, 68 sindaci dell’area metropolitana scrivono a Fontana e Moratti, presidente e vicepresidente di Regione Lombardia. 

Una nuova lettera a poco più di un mese di distanza dall’ultima, sullo stesso tema, è stata inviata oggi dai sindaci, tra cui quelli di Arese, Baranzate, Bollate, Cusano Milanino, Novate Milanese, Paderno Dugnano e Solaro per sollevare il problema del “progressivo invecchiamento e mancato rinnovo generazionale dei nostri MMG (Medici di medicina generale e PLS (Pediatri di libera scelta)”.
“È una situazione da anni ampiamente prevedibile e già precedentemente segnalata da molti di noi in più occasioni all’attenzione delle varie Direzioni Sanitarie dei nostri territori e per la quale, inutilmente, abbiamo chiesto negli anni un intervento deciso e risolutivo” -scrivono i sindaci.

I medici sono sempre meno e quelli che decidono di fare il medico di famiglia ancora meno 

“Il progressivo pensionamento di molti dei nostri medici di famiglia sta conducendo a una condizione di diffuso disagio, sia per i medici rimasti in servizio, sia per i loro pazienti. I nostri cittadini sono ormai in gran numero costretti ad affidarsi alle cure di MMG e PLS fuori dal proprio Comune di residenza, mentre i medici che continuano ad esercitare vedono salire il numero massimo di pazienti fino a entità difficilmente gestibili con serenità, specialmente in questo periodo di emergenza sanitaria, durante il quale il carico di lavoro per loro è aumentato pesantemente in quantità e nelle difficoltà delle
prestazioni loro richieste.

Siamo certi che il problema sia a voi ampiamente noto, che come noi lo riteniate inaccettabile e che la conseguente preoccupazione sia da voi condivisa. Chiediamo quindi che venga partecipata al più presto e in modo condiviso con i Primi Cittadini dei Comuni dell’ATS Milano Città Metropolitana la strategia che si intende mettere in campo per risolvere questa situazione, prima che i disagi causati diventino di ancor più difficile gestione”.

Medici e pediatri di famiglia mancanti in Lombardia 

La carenza di medici di famiglia si trascina da tempo ed è legata alla carenza in generale di medici e poi alla scarsa attrattività verso una qualifica che, in molti comuni dell’hinterland milanese, comporta diversi problemi, a cominciare dal reperimento di sedi adeguate e a prezzi accessibili. Proprio per questo diversi comuni si “contendono” i medici con proposte di agevolazioni sugli affitti delle sedi.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, due donne vivono in tenda davanti al municipio: intervento del Comune

Due donne cinquantenni vivono in auto ormai da alcuni mesi a Bollate. Della loro vicenda il notiziario si è occupato nelle scorse settimane, ma...
lavori strada

Cormano, due giorni di chiusure tra la Milano-Meda e la Rho-Monza

Lavori allo svincolo di Cormano, chiusure per una notte e per quasi due giorni di due important svincoli tra la Milano-Meda e la Rho-Monza. In...

Confcommercio Bollate compie 60 anni: premiate le eccellenze al dettaglio I VIDEO I FOTO

«Sessant'anni significa aver condiviso momenti di grande sviluppo e soddisfazioni e momenti di grande crisi come gli ultimi mesi che hanno segnato tutti ma...
Solaro ministero finanziamento

Solaro, dal Ministero 3,7 milioni per trasformare un pezzo di paese

È stato ufficialmente confermato il finanziamento pubblico di 3.7 milioni di euro che il Comune di Solaro riceverà per il recupero della zona circostante...
carabinieri giorno

Paderno Dugnano, rubano bancomat al mercato e prelevano allo sportello: arrestati

I carabinieri hanno arrestato a Paderno Dugnano tre persone che prelevavano allo sportello con una carta Bancomat appena rubata nel vicino mercato. Si tratta...
prima pagina notiziario

Scandalo rifiuti illeciti nella nostra zona; presa la baby gang di Saronno | ANTEPRIMA

La notizia di apertura del Notiziario di questa settimana è lo scandalo dello smaltimento illegale di rifiuti scoperto a Rovellasca, che riguarda anche i...

Caronno e Origgio: la truffa corre al telefono. Falsi parenti chiedono soldi

La nuova frontiera della truffa non è solo il porta a porta bensì le telefonate: ci sono malviventi che chiamano a casa degli anziani...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !