HomePrima PaginaNo Tav bloccano un treno della Saronno-Albairate e aggrediscono il macchinista I...

No Tav bloccano un treno della Saronno-Albairate e aggrediscono il macchinista I FOTO

Questa mattina, martedì 27 aprile, poco dopo le 7, mentre il treno 24922 (Albairate 6.38-Saronno 8.24) della linea ferroviaria S9 Saronno-Seregno-Albairate effettuava regolarmente fermata alla stazione Milano Porta Romana, un gruppo di persone, tutte col volto coperto, ha invaso i binari e ha impedito al treno di ripartire, stendendo a terra uno striscione con la scritta “Solidarietà con i resistenti No Tav” e imbrattando i vetri della cabina di guida e i fanali con vernice spray di colore nero.

Il macchinista del convoglio, sceso dalla cabina di guida per verificare quanto stesse accadendo, è stato colpito al volto da spruzzi di vernice con bombolette spray da parte dei manifestanti, poi fuggiti.

L’episodio è stato tempestivamente segnalato agli Organi di Polizia; sono intervenute  sul posto due pattuglie di Carabinieri e la Polizia Ferroviaria. Il macchinista, precauzionalmente trasportato al Pronto Soccorso  dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano, è stato visitato e successivamente dimesso.

A causa di tutto ciò, la circolazione sulla linea S9 ha subito ritardi fino a 120 minuti e limitazioni di percorso. Fra le stazioni di Saronno e Seregno è stato attivato un collegamento di autobus sostitutivi; per alcune corse della linea Milano-Mortara è stata prevista fermata straordinaria a Milano San Cristoforo e Albairate. Il treno coinvolto ha terminato la corsa a Milano Porta Romana e sarà condotto in deposito per il ripristino.

Trenord ha espresso la sua vicinanza al macchinista aggredito e sta seguendo con attenzione l’evoluzione della vicenda attraverso la propria Funzione Security, in piena collaborazione con gli Organi di Polizia procedenti.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Pattinaggio, da Origgio alla Colombia: Andrea Cremaschi racconta il suo oro mondiale I VIDEO

In Italia, il pattinaggio non è di certo lo sport più diffuso. Ma le rotelle scalpitano e nei vivai nascono giovani eccellenze che in...
coda polaris vaccino

Da Solaro a Carate Brianza per la terza dose: coda in piedi e al...

Destinazioni scomode, tempi d’attesa lunghi, coda e disagi: la terza dose di vaccino anti Covid può diventare un’odissea, come quella vissuta da una donna...
carabinieri donna precipita

Ragazzo di Turate accoltellato a Gerenzano, forse futili motivi

Dev’essere ancora chiarito quanto successo ieri sera, intorno alle 21.30, nei pressi della stazione di Gerenzano e Turate, dove un’ambulanza del 118 ha soccorso...
carabinieri giorno

Carabinieri di Saronno in cattedra: incontri anti-truffa nei centri anziani

I carabinieri della Compagnia di Saronno insegnano come difendersi dai truffatori. Si susseguono gli appuntamenti della campagna informativa sui raggiri porta a porta, specialmente...
ra

Cogliate, ennesimo tentativo di raggiro con Sms che rimanda a un negozio in Bangladesh

L'invito via Sms ad un uomo di Cogliate: collegarsi subito ad un sito per "certificare i dati": l'ennesimo tentativo di raggiro corre sul telefonino.  Chissà...

Incidente a Origgio: camion sbatte contro capannone

Un camion sbatte violentemente contro un capannone in via Primo Maggio, ma il conducente non ha riportato ferite gravi. E’ successo nella zona industriale di...

Cislago, tribuna nuova ma non coperta: è polemica

Sarà un lungo inverno sotto la pioggia per i tifosi del Cistellum 2016: dovranno seguire le partite della squadra di casa nella tribuna del...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !