HomeBRIANZARubati venti computer portatili alla scuola media di Lazzate e Misinto

Rubati venti computer portatili alla scuola media di Lazzate e Misinto

Durante la settimana di Pasqua sono stati rubati una ventina di computer portatili nella scuola media Matteo Ricci di Lazzate e Misinto.  La notizia è stata data solo oggi con un comunicato congiunto delle Amministrazioni comunali di Lazzate e Misinto che collaborano con l’istituto comprensivo Alessandro Volta  di cui fanno parte le scuole dei due comuni. 

I computer rubati si trovavano  nell’aula di informatica e in segreteria all’interno del plesso scolastico della scuola secondaria di primo grado “Matteo Ricci” di Lazzate in via Laratta.

I malviventi, sfruttando la chiusura della scuola a causa della zona rossa, hanno forzato gli armadietti e hanno sottratto i Pc destinati alla didattica per docenti e studenti.

“Questo increscioso episodio -si legge nella nota diffusa dai due comuni-  soprattutto in un momento delicato e particolare per tutto il mondo scolastico, ha toccato da vicino docenti e dirigente scolastica che hanno constatato con grande amarezza la scomparsa dei computer, strumenti quanto mai fondamentali in un periodo contraddistinto dalla Dad che ha già creato non pochi problemi ai ragazzi e a tutto il personale scolastico. Amarezza che si può cogliere dalle parole dei due sindaci di Lazzate e Misinto, paesi a cui il plesso fa riferimento, sia per la scuola primaria che per quella secondaria”.

“Siamo ogni giorno vicini al mondo della scuola, ai docenti, ai ragazzi e a tutto il personale – hanno dichiarato Loredana Pizzi, Sindaco di Lazzate e Matteo Piuri, primo cittadino di Misinto– e questa notizia ci ha feriti profondamente. Siamo al lavoro per potenziare ulteriormente l’impianto di allarme e il sistema di videosorveglianza per cercare di combattere questi episodi criminosi che privano i nostri studenti e i nostri insegnanti di strumenti tecnologici fondamentali per la didattica e per l’amministrazione della scuola. La collaborazione con la dirigenza scolastica è quotidiana e al più presto ripristineremo la dotazione dei computer sottratti da un atto vile e particolarmente irrispettoso nei confronti dei ragazzi e di chi, quotidianamente, lavora per il bene delle nostre future generazioni.

Ci auguriamo – hanno concluso i sindaci Pizzi e Piuri – che i responsabili dell’ignobile furto vengano identificati al più presto perché la Scuola deve restare un’isola tranquilla e felice in cui ragazzi e docenti possano lavorare con la massima serenità e con tutti i supporti tecnologici necessari “.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

notte città coprifuoco

Covid, da domani coprifuoco alle 23. Dal 1° giugno bar e ristoranti al chiuso,...

Coprifuoco dalle 23 a partire già da domani, 18 maggio. Lo ha stabilito in serata il Consiglio dei ministri che ha varato il nuovo...

“Volete il paese pulito? Lasciate passare le spazzatrici”: appello della giunta di Gerenzano dopo...

A Gerenzano è tempo di prestare attenzione alla pulizia strade, perché sono cominciati i controlli sul rispetto dei divieti di sosta negli orari indicati:...

Paderno, discoteche a rischio chiusura: “Green pass inutile senza il vaccino ai giovani”

C'è chi lo chiama "modello Barcellona" e chi "modello Liverpool", di certo gli esperimenti condotti nelle settimane scorse in Spagna e nel Regno Unito...
auto pirata travolge giovane Cesate

Cormano, grave incidente sul lavoro: operaio schiacciato dal muletto

Questo pomeriggio, lunedì 17 maggio, un grave incidente sul lavoro si è verificato a Cormano, in una ditta di via Cadorna, dove un operaio...
guardia finanza

Tangenti per la fornitura di sacchi rifiuti con microchip di Gelsia, 5 arresti, uno...

Cinque persone sono finite agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione e turbativa d’asta per l’assegnazione di una fornitura a Gelsia Ambiente, società che...

Il Palio di Uboldo è confermato: si terrà dal 27 agosto al 5 settembre

A differenza dei comuni limitrofi, il Palio di Uboldo si farà. Lo annuncia il comitato, garantendo che sarà rispettata la sicurezza: “E’ una lunga...

Paderno, droga in tasca e coltello in mano fuori dalle scuole elementari: denunciato

Gesticolava aprendo e chiudendo un coltello con una lama di 8 centimetri. Quelli che comunemente vengono chiamati ‘a farfalla’ per la loro forma. Proprio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !