HomePrima PaginaSaronno, incendia cassonetti all'alba, scoperto e arrestato dai carabinieri dopo poche ore

Saronno, incendia cassonetti all’alba, scoperto e arrestato dai carabinieri dopo poche ore

saronno piromane fuocI carabinieri di Saronno hanno arrestato l’uomo che ha dato fuoco ad un cumulo di rifiuti tra Corso Italia e via Garibaldi, bruciando anche dei contenitori carrellati e la base di un albero.

La centrale operativa dei Carabinieri di Saronno è stata allertata di primo mattino per l’incendio in pieno centro. I militari della Stazione di Saronno intervenuti, notavano un soggetto che si allontanava velocemente da uno dei luoghi ove erano state appiccate le fiamme, lasciando qualcosa in terra durante la fuga che si è scoperto poi essere un accendino.

Dopo un breve inseguimento, l’uomo, un cinquantenne di origini piemontesi è stato bloccato e portato negli uffici della compagnia per accertamenti. L’atteggiamento alla vista dei militari, le immagini estrapolate da impianti di videosorveglianza e la ricostruzione dei suoi spostamenti, hanno consentito di acclarare le responsabilità in capo all’uomo riguardo gli incendi della notte scorsa che hanno riguardato anche dei rifiuti adiacenti ad alcuni alberi che per fortuna non hanno consentito il propagarsi delle fiamme probabilmente perché ancora bagnati dalle precipitazioni piovose della giornata.

Inoltre nel prosieguo delle indagini è stato scoperto che lo stesso uomo, il giorno precedente si era già reso responsabile del danneggiamento dei distributori di alimenti e bevande nella centrale piazza Libertà sempre tentando di appiccare il fuoco e una rapina impropria in quanto aggrediva con calci e pugni, alcune persone che cercavano di impedirgli di allontanarsi da una nota pasticceria del centro senza pagare i prodotti che si era fatto consegnare.

Terminati gli accertamenti e le formalità di rito, l’uomo è stato portato in carcere a Busto Arsizio

Il sindaco Augusto Airoldi, che con l’assessore Franco Casali ha seguito da vicino la vicenda, insieme a funzionari del Comune e Polizia locale. Questo il messaggio pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale della Città di Saronno “Un plauso agli uomini del Capitano Suriano, che, anche in questa occasione, hanno lavorato con grande professionalità ed estrema rapidità: all’Arma dei Carabinieri va il ringraziamento, a nome dell’intera comunità saronnese, dell’Amministrazione comunale”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

autostrada incidente

Incidente in autostrada tra Novate e Cormano, 6 feriti e traffico in tilt

Sei persone sono rimaste ferite e il traffico è rimasto a lungo paralizzato per l’incidente verificatosi questo pomeriggio a Novate Milanese, sull’autostrada Milano-Torino, nel...

Cislago, auto in fiamme in Pedemontana: intervento dei vigili del fuoco

Nella giornata di oggi, sabato 8 maggio, intorno alle 16:30, un veicolo in transito sull'Autostrada Pedemontana Lombarda, all'altezza di Cislago, ha preso improvvisamente fuoco....

Tradate, precipita da quattro metri e batte la testa: operaio 52enne muore sul lavoro

Dopo l'incidente di pochi giorni fa a Busto Arsizio, dove ha perso la vita l'operaio 49enne Christian Martinelli, nella giornata di oggi sabato 8...
senago giro d'Italia

Giro d’Italia, oggi la partenza, ultima tappa da Senago, un video presenta gli...

Giro d’Italia al via. L’edizione numero 104 è partita oggi da Torino. 3500 chilometri di Corsa in Rosa che si concluderà con un’ultima tappa...

Divieto d’accesso a Caronno da Garbagnate: braccio di ferro sul senso unico di corso...

  Da una parte c’è l’amministrazione, determinata a rendere il corso della Vittoria più sicuro e vivibile; dall’altra c’è il centrodestra, che esprime solidarietà ai...
spacelink trenino luci

Trenino di luci in cielo visibile da Paderno Dugnano a Bollate; Ufo? No, satelliti...

Nella tarda serata di ieri, diverse segnalazioni dell’avvistamento di un trenino di luci in movimento nel cielo, tra Paderno Dugnano e Bollate. Sui social...

Lombardia zona gialla sabato 8 e domenica 9 maggio: supermercati aperti, centri commerciali chiusi

Secondo weekend consecutivo di zona gialla per la Lombardia. Attualmente i dati epidemiologici non destano elevate preoccupazioni, ma guai a sottovalutare il virus: è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !