HomeCRONACA -Furti di borse nel parcheggio del super, presa la banda della Multipla

Furti di borse nel parcheggio del super, presa la banda della Multipla

carabinieri parcheggio Venerdì pomeriggio i Carabinieri della Sezione Operativa di San Donato Milanese, coadiuvati da quelli della Tenenza di Rozzano, hanno tratto in arresto per furto e indebito utilizzo di carte di credito D.H. di 20 anni di Cernusco sul Naviglio, e deferito in stato di libertà per medesimi reati il minore B.B. 17enne di Segrate, entrambi pregiudicati e già denunciati dagli stessi Carabinieri il 28 apr. u.s. per tentato furto.

I due giovani, a bordo della stessa Fiat Multipla, intestata a prestanome, sulla quale erano stati fermati nei giorni scorsi, sono entrati nel parcheggio dell’esercizio OBI di San Giuliano Milanese in Via Po e, con un’azione fulminea, approfittando di un momento di distrazione di due donne di 86 e 58 anni – madre e figlia che stavano riconsegnando il carrello della spesa- , hanno sottratto due borse appoggiate all’interno della loro autovettura Ford Fiesta, dileguandosi ad alta velocità. La cinquantottenne ha anche provato per pochi metri ad inseguire il giovane che correva con le borse in mano. I Carabinieri della Sezione Operativa si sono subito messi alla ricerca del veicolo, grazie anche alla descrizione di alcuni passanti che hanno chiamato il 112 e, dopo prolungate ricerche, li hanno intercettati e fermati davanti ad un istituto di credito di Rozzano con indosso la somma di 250 euro in contanti, appena prelevata, nonché la carta di debito ed un foglietto con il numero del codice PIN dell’anziana proprietaria.

La perquisizione veicolare eseguita sulla Fiat Multipla ha inoltre consentito di recuperate le due borse asportate, con vari oggetti personali. La refurtiva è stata restituita alle aventi diritto, mentre l’autovettura è stata sottoposta a sequestro.

L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Milano che ha applicato al ventenne la custodia cautelare in carcere.

 

Il 28 Aprile scorso, i Carabinieri della Compagna di San Donato Milanese, avevano arrestato per resistenza a pubblico ufficiale I.M., 45 anni di Milano e denunciato in stato di libertà per tentato furto le medesime persone: il minorenne B.B. di 17 anni e D.H. di 20 anni, tutti pregiudicati, sorpresi mentre fuggivano in auto dopo l’alt intimato dai Carabinieri.

I Carabinieri nel percorrere via Dante di Segrate hanno notato uscire da un’area di parcheggio la stessa fiat multipla con tre persone a bordo, già segnalata in relazione a diversi furti su autovettura commessi nel territorio.

In quella circostanza i militari, insospettiti dal loro atteggiamento, hanno deciso di procedere al controllo e, alla vista della pattuglia, la macchina è fuggita a forte velocità venendo inseguita fino in tangenziale dove, con l’ausilio di altre pattuglie di rinforzo, è stata bloccata con tutte le tre persone a bordo. Gli immediati accertamenti hanno consentito di ricostruire che i predetti, poco prima, avevano infranto un vetro di un’automobile parcheggiata nel centro di Segrate, senza riuscire ad asportare nulla.

Nella macchina i Carabinieri hanno rinvenuto, occultato sotto il sedile del passeggero, il martelletto frangivetro utilizzato per commettere il reato.

I Carabinieri hanno acquisito numerose immagini di videosorveglianza e stanno verificando tutti i precedenti furti su auto commessi negli ultimi mesi soprattutto nel territorio di Segrate e San Giuliano Milanese al fine di ricostruire i movimenti dell’auto e verificare le condotte dei denunciati.

Anche l’arresto del 45 enne, è stato convalidato dal Tribunale di Milano che ha applicato, nei suoi confronti la custodia cautelare in carcere.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Giudici Caronno

Caronno Pertusella, Marco Giudici riconfermato sindaco | FOTO

Marco Giudici è stato riconfermato sindaco di Caronno Pertusella: ha battuto al ballottaggio lo Valter Galli. Marco Giudici, sindaco uscente,  era il candidato della coalizione...
castellanza video

15enne morto in una ditta di Castellanza: il video dei ragazzi che giocavano il...

"Era già capitato che vedessimo i ragazzi giocare nel piazzale dell'azienda. Lo usavano come campetto di calcio". Lo riferiscono alcuni residenti che vivono nei...
BUccinasco madre armadio

Buccinasco, nasconde il cadavere dell’anziana madre nell’armadio per continuare a prendere la pensione

I carabinieri della Compagnia di Corsico sono intervenuti l’altra sera in un’abitazione di Buccinasco (MI) ove era stata segnalata la presenza del cadavere di...

Paderno, 80 bici abbondate in una via al Villaggio: pronta la rimozione entro venerdì

Sono oltre 80 le biciclette da tempo legate alle cancellate di via Derna a Paderno Dugnano. Questa mattina la polizia locale ha posizionato nastri...
carabinieri notte

Ricercato tradito dal tatuaggio, smascherato dai carabinieri di Saronno

Ricettazione e resistenza: queste le condanne per cui un 35enne con doppia identità è stato arrestato dai militari della Tenenza di Tradate. Si tratta...
Gdf Dazn Sky

Dazn, Sky, Mediaset e Disney con visione “pirata” da Varese, 1800 denunciati in...

La Guardia di Finanza ha denunciato un residente in provincia di Varese per la diffusione illecita dei segnali delle piattaforme televisive a pagamento, come...
castellanza depuratore

Castellanza, 15enne cade nella vasca del depuratore per recuperare il pallone e muore

AGGIORNAMENTO: Dei ragazzi giocavano nel piazzale anche il giorno prima | VIDEO Un ragazzo di 15 anni è morto questo pomeriggio dopo essere precipitato in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !