HomePrima PaginaSaronno, dal dolore del Covid alla rinascita sulla Cisa, il romanzo di...

Saronno, dal dolore del Covid alla rinascita sulla Cisa, il romanzo di Annalisa Podestà, prof. del Liceo Legnani

Annalisa Podestà. Sullo sfondo scorcio di Gravagna (MS)

I mesi di didattica a distanza hanno messo a dura prova studenti e insegnanti delle scuole superiori ma per qualcuno sono stati anche l’occasione per cimentarsi nella scrittura di un romanzo. Annalisa Podestà, docente di latino e greco al Liceo classico “Stefano Maria Legnani” di Saronno è all’esordio letterario col suo primo libro “Sapore di azzurro e di neve”, edito da Aletheia.

La storia è ambientata in un futuro prossimo a Gravagna, piccolo borgo appenninico ai piedi del Passo della Cisa, nell’alta Toscana. Qui si trasferisce la protagonista Clara, giovane donna della borghesia milanese, rimasta vedova a seguito della morte del marito medico, avvenuta per Covid, insieme alla figlia di quattro anni Celi, “piccola peste” ma dall’incontenibile esuberanza. In un arco temporale di poco più di sette mesi, dagli inizi di maggio fino al Natale, Clara compie un non facile percorso di riscoperta di sé, attraverso il suo ruolo di madre di una bambina fantasiosa e anche grazie all’incontro con gli abitanti del luogo, che la aiutano a riafferrare la vita nella sua elementare pienezza.

Il libro è un omaggio alle comunità di montagna

A fare da sfondo il contesto bucolico dell’Appennino tosco-emiliano: il paesaggio incontaminato e i ritmi lenti della natura aiuteranno Clara, giorno dopo giorno, a superare il dolore per la perdita del marito. «Ci ho messo un po’ per condividere la storia in forma romanzata nel quale ho attinto ad alcuni ricordi di infanzia. – spiega l’autrice in un reading online dove ha letto alcuni passaggi del libro – Il romanzo vuole anche essere l’omaggio alla solidarietà di una comunità dove tutti gli abitanti fanno tutto e consentono ad un piccolo paese di montagna di sopravvivere allo spopolamento».

Claudio Agrelli


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

arese rotatoria varesina

Arese, giovedì 9 aprirà la rotatoria Varesina-viale Resegone

La nuova grande rotatoria della Varesina all’incrocio con il viale Monte Resegone di Arese aprirà al traffico giovedì prossimo 9 dicembre e contemporaneamente verrà...
prima pagina notiziario

Carabinieri in chiesa contro le truffe; droga: donna di Saronno a capo della banda...

Il nuovo numero del Notiziario si apre con la notizia dei carabinieri in chiesa a Saronno per mettere in guardia le persone anziane dai...
cani anti covid

I cani anti-Covid dei carabinieri addestrati con i pazienti del Sacco di Milano |...

Nella primavera 2021 l’Università degli Studi di Milano e l’Arma dei Carabinieri hanno sottoscritto un protocollo di collaborazione per l’impiego di cani del Centro...
droga saronno cesate

Droga: donna di Saronno a capo della banda tradita dal socio, 5 arresti tra...

Una donna di Saronno è ritenuta a capo della banda arrestata in queste ore dai carabinieri della Compagnia di Desio per traffico di stupefacenti....

Saronno, obbligo di mascherina all’aperto ma solo in certe vie e in certi orari

Anche a Saronno scatta l’obbligo di mascherina all’aperto in centro, ma solo nei fine settimana e nei giorni festivi. Lo prevede l’ordinanza emessa mercoledì...

Caronno, alloggi protetti per anziani nell’ex Casa Borsani

Alloggi protetti e assistenziali nel futuro di anziani. E’ quanto prevede il progetto che sta maturando a Caronno Pertusella dopo che è stata riscontrata...
Gabriel Papa

Solaro, la scultura della speranza, artista consegna la sua opera al Papa

Da Solaro in Vaticano per consegnare a Papa Francesco l'opera ispirata dal messaggio urbi et orbi del Pontefice per il Covid. Quell’immagine forte di...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !