HomePrima PaginaPasseggiate a rischio nei boschi di Gerenzano: “Incontriamo sempre spacciatori”

Passeggiate a rischio nei boschi di Gerenzano: “Incontriamo sempre spacciatori”

“C’è stata pace solo durante il lockdown dell’anno scorso, il primo. Dopo, la situazione è tornata come prima, se non peggiorata”. Di questo tono le lamentele dei gerenzanesi per l’imperversare dello spaccio di droga nei boschi. In questi giorni si moltiplicano le segnalazioni degli automobilisti, che lungo le strade boschive per Rescaldina, ne vedono di tutti i colori: auto ferme a lato strada, anche in curva, mentre i conducenti comprano stupefacenti dal finestrino; veicoli che fanno pericolose inversioni a U…

Va detto che il caso di Gerenzano è lo specchio di una realtà sovracomunale: oramai i boschi sono il luogo preferito dagli spacciatori, perché qui è più facile lavorare nei loro nascondigli e trovare vie di fuga durante i blitz delle forze dell’ordine. Certo l’estensione territoriale li agevola non poco a Gerenzano, trovandosi a cavallo di tre comuni. Fatto sta che la gente è esasperata, “anche perché non possiamo nemmeno fare passeggiate nel verde che ci imbattiamo subito in questi personaggi…”.

Di sicuro, controlli delle forze dell’ordine a parte, resta la buona regola applicata nel comune di Uboldo: vivere i boschi quanto più possibile può tenere alla larga pusher e tossicodipendenti. In tal senso possono rivelarsi molto utili passeggiate di gruppo (i sindaci del Parco del Rugareto hanno dato più volte il buon esempio), eventi e manifestazioni che aggregano gente, giovani e meno giovani.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Pattinaggio, da Origgio alla Colombia: Andrea Cremaschi racconta il suo oro mondiale I VIDEO

In Italia, il pattinaggio non è di certo lo sport più diffuso. Ma le rotelle scalpitano e nei vivai nascono giovani eccellenze che in...
coda polaris vaccino

Da Solaro a Carate Brianza per la terza dose: coda in piedi e al...

Destinazioni scomode, tempi d’attesa lunghi, coda e disagi: la terza dose di vaccino anti Covid può diventare un’odissea, come quella vissuta da una donna...
carabinieri donna precipita

Ragazzo di Turate accoltellato a Gerenzano, forse futili motivi

Dev’essere ancora chiarito quanto successo ieri sera, intorno alle 21.30, nei pressi della stazione di Gerenzano e Turate, dove un’ambulanza del 118 ha soccorso...
carabinieri giorno

Carabinieri di Saronno in cattedra: incontri anti-truffa nei centri anziani

I carabinieri della Compagnia di Saronno insegnano come difendersi dai truffatori. Si susseguono gli appuntamenti della campagna informativa sui raggiri porta a porta, specialmente...
ra

Cogliate, ennesimo tentativo di raggiro con Sms che rimanda a un negozio in Bangladesh

L'invito via Sms ad un uomo di Cogliate: collegarsi subito ad un sito per "certificare i dati": l'ennesimo tentativo di raggiro corre sul telefonino.  Chissà...

Incidente a Origgio: camion sbatte contro capannone

Un camion sbatte violentemente contro un capannone in via Primo Maggio, ma il conducente non ha riportato ferite gravi. E’ successo nella zona industriale di...

Cislago, tribuna nuova ma non coperta: è polemica

Sarà un lungo inverno sotto la pioggia per i tifosi del Cistellum 2016: dovranno seguire le partite della squadra di casa nella tribuna del...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !