HomeSERIE TVFatma, la recensione: dalla Turchia una storia di vendetta al femminile

Fatma, la recensione: dalla Turchia una storia di vendetta al femminile

 

di Stefano Di Maria

La nuova produzione originale turca targata Netflix è FATMA. Una miniserie di quelle che non si dimenticano: sia per la trama, che non lascia un attimo di tregua, sia per il messaggio alla base della storia, il riscatto femminile in una terra dove la donna viene spesso relegata ai margini e sfruttata.

In tema di diritti femminili in Turchia c’è un bel precedente, l’ottima ETHOS, che aveva affrontato l’argomento in modo poetico e commovente. Qui, invece, a dominare sono gli istinti della protagonista, Fatma, desiderosa di riappropriarsi della propria vita e di vendicarsi di tutti coloro che le hanno fatto del male. A interpretarla è un’eccellente attrice, Burcu Biricik, ben calata nella parte, capace di rappresentare degnamente tutte le donne turche che vivono in povertà, maltrattate e costrette a sbarcare il lunario ogni giorno. Scomparso il marito dopo essere uscito di prigione, Fatma si ritroverà sola e in balia del mondo delinquenziale di cui faceva parte: tenterà di tutto per riuscire a scoprire dove si trova il suo Zafer, anche per dirgli che il figlio autistico (da lui mai accettato) è morto.

Quello fra il creatore Ozgur Onurme e il co-regista Ozer Feyzioglu è un connubio perfetto, che narra vicende al limite del surreale in modo credibile e coinvolgente: in ogni episodio Fatma commetterà qualche omicidio, senza meditarlo, spinta dalla disperazione e dalla smania di rivalsa. A invogliare nella visione, per altro, è il mistero sul suo passato e su come sia morto il figlio: attraverso brevi flashback, scopriamo la storia di Fatma bambina, abusata dall’orco del paese, e l’amore per quel figlio che – a dispetto del mondo – lei considerava tanto speciale.

DSC09056.ARW

Ambientata nei sobborghi di Istanbul, dove la povertà e la malavita convivono pericolosamente, FATMA ha tutti gli ingredienti per conquistarsi un ruolo di primo piano nel catalogo Netflix: dalla fotografia alla scrittura, dalla regia al cast, al netto di qualche sbavatura, è un drama-thriller che appassiona e lascia sorpresi. Fino all’inaspettato e amaro epilogo che, si spera, apre a una seconda stagione.     

Trovate tutte le nostre recensioni:

https://www.ilnotiziario.net/wp/serie-tv/


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Amazon, a Origgio sciopera il comparto sicurezza: “Trattati come lavoratori di serie B”

Un altro sciopero al centro logistico di Amazon. Da questa mattina alle 6 a incrociare le braccia sono i lavoratori della sicurezza e della...

Paderno, incidente in Milano-Meda: motociclista ricoverato in codice giallo

Un terribile incidente tra un'auto e una moto è avvenuto oggi, martedì 22 giugno, intorno alle 11.25 in Milano-Meda, all'altezza del Carrefour di Paderno...
saronno cantiere

Saronno, incidente nel cantiere in centro, operaio in codice giallo a Legnano

Infortunio sul lavoro in un cantiere edile questa mattina in pieno centro a Saronno. L’allarme è scattato poco prima delle 10 in via Mazzini. Un...
yoga caronno

Caronno, yoga day nel segno del verde: piantati alberi da frutto donati al comune...

“Namasté”. Con il tradizionale saluto si è celebrato oggi, solstizio d’estate, l’International yoga day: istituita nel 2014 dall’Assemblea delle Nazioni Unite, la giornata rende...
senago incidente

Senago, auto finisce contro il muro di una casa: grave 21enne alla guida |FOTO

    Terribile incidente  nel centro di Senago, una macchina è finita contro la recinzione di una casa. Il ragazzo di 21 anni alla guida, ha...

Codice errato, impossibile pagare la Tari: disagi e proteste a Origgio

Disagi sui pagamenti della rata unica della Tari: per un errore del software di Saronno Servizi, le bollette sono pervenute alle famiglie – a...

Cesano Maderno, investe una donna e fugge: denunciata 20enne positiva all’alcoltest

Nella serata di ieri, domenica 20 giugno, una donna, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, è stata investita a da un pirata...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !