HomePrima PaginaSaronno, l'ultimo saluto a Gianluca Toscano morto nell'incidente stradale ad Uboldo

Saronno, l’ultimo saluto a Gianluca Toscano morto nell’incidente stradale ad Uboldo

L’ingresso nel feretro nella chiesa Prepositurale di Saronno

Un vento leggero entra nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Saronno dove lo strazio di parenti e amici si unisce a quello della moglie Alessia accovacciata davanti alla bara di legno chiaro. Questa mattina si è tenuto l’ultimo saluto a Gianluca Toscano, il 40enne di Gerenzano morto il 29 aprile in un incidente stradale tra Uboldo e Origgio. L’uomo lascia la moglie e due figli: il più grande di 5 anni, coinvolto anche lui nel sinistro, è ancora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Niguarda di Milano.

“Siamo qui per raccomandare a Dio Padre quest’uomo buono”, le parole di Don Armando all’inizio della funzione funebre davanti ai tanti presenti, dentro e fuori dalla chiesa, una folla distanziata per le misure anti Covid avvolta in un silenzio doloroso e composto. Nell’omelia il parroco ha ricordato “il grande affetto” che l’uomo provava per la sua famiglia, gli amici e i colleghi: “La morte sembra un muro di cemento armato che non si può abbattere ma Dio vede al di là. Adesso quelli che soffrono di più siamo noi. Se Gianluca fosse qui direbbe: fatevi coraggio, io sono qui nella casa di Dio”. E aggiunge: “A noi ci hai lasciato nel dolore ma sappiamo che saprà chiedere le cose giuste per i suoi cari. Quando in tanti momenti verrà il desiderio di sentirlo vicino, Gianluca sarà li con voi, non mancherà mai perché ora è nella casa del padre. Vi auguro che faccia sentire la sua vicinanza e il suo immenso amore che provava per voi”.

La comunità gerenzanese è in lutto. L’uomo si era trasferito a Gerenzano da circa dieci anni, dove viveva con la moglie e i due figli (uno di un anno e mezzo). “Esprimo la vicinanza di tutta la cittadinanza alla famiglia, colpita da un dramma che riesce inconcepibile – è il commento del sindaco Ivano Campi – Ci ha colpito una tragedia terribile. Non ci sono parole per commentare questa grave perdita, che coinvolge noi tutti in quanto comunità”. Infine: “Preghiamo che il piccolo di sei anni possa farcela”. Pochi giorni fa procura di Busto Arsizio ha aperto un fascicolo per omicidio stradale e lesioni colpose stradali in relazione all’incidente, un atto dovuto per stabilire la dinamica esatta della tragedia.

Claudio Agrelli


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Maltempo: sottopassi allagati, crolli, situazione critica in provincia di Varese | FOTO

Pioggia intensa e vento stanno creando grossi problemi dal primo pomeriggio di oggi soprattutto nella provincia di Varese per sottopassi allagati e crolli sulle...

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !