HomeBUONO A SAPERSIInvestimenti: ecco gli indici di Borsa europei da monitorare nei prossimi mesi...

Investimenti: ecco gli indici di Borsa europei da monitorare nei prossimi mesi secondo gli analisti

indici borsa
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Gli indici di Borsa sono uno dei diversi mercati finanziari sui quali è possibile investire il proprio denaro. Sono degli strumenti che vengono utilizzati per capire l’andamento di un paniere, ossia una sorta di raccoglitore che contiene il trend di gruppi azionari di un determinato settore. Questi restituiscono una descrizione sul comportamento di un particolare ramo produttivo o addirittura dell’economia di un paese.

Negli Stati Uniti, a differenza di altri paesi, ci sono moltissimi indici azionari, ma quelli più importanti sono tre: NASDAQ, Dow Jones e l’S&P 500. L’Europa invece ha un’economia molto diversificata e ogni indicatore incarna la situazione delle diverse nazioni che compongono il continente. Non esiste un valore che descriva in pieno tutto l’andamento dell’economia dell’Europa, per questo è importante prestare attenzione agli indici di Borsa europei, selezionando e prendendo in considerazione quelli delle nazioni più ricche.

L’Europa come potenza frazionata

Per poter investire su questo asset è fondamentale conoscere l’importanza del paese al quale fa riferimento l’indice di borsa, poiché è direttamente proporzionale alla sua economia. Questi mercati rappresentano un’ottima opportunità poiché oltre ad essere lo specchio di una determinata nazione o settore, non possono fallire e spesso hanno una tendenza rialzista sul lungo periodo. Tralasciando i momenti di stallo, di solito le economie dei paesi sono sempre in crescita e questo rappresenta una buona occasione per chi decide di investire, proprio perché gli indici sono abbastanza sicuri.

Come è stato detto, non esiste un indice europeo generico, ma è presente l’Euro Stoxx 50 che ingloba i 50 titoli più importanti tra i paesi che hanno adottato l’Euro. Questo indice è nato nel 1998 e viene utilizzato come indicatore di riferimento per molti prodotti di investimento come i futures, ossia dei contratti standard che vengono creati per poter essere negoziati facilmente in una borsa valori.

Nonostante l’Europa venga considerata una potenza recente, offre ottime possibilità di investimento. Inoltre se viene preso come parametro di riferimento il PIL, è la prima economia del mondo. Non viene però considerata come leader perché non è un unico Stato, per questo è necessario osservare attentamente quali sono i titoli e le aziende più promettenti. All’interno di questo indice sono presenti le migliori azioni europee e gli esperti di tradingonline.me hanno selezionato le aziende a maggior capitalizzazione quali: BNP Paribas, BMW, Luxottica, Sap e Airbus.

Gli altri indici europei

Tra gli altri indicatori è possibile rintracciare quello che fa riferimento al mercato italiano, ossia l’FTSE Mib. Tutti coloro che decidono di investire su questo asset devono assolutamente conoscere uno degli indici più interessanti. Nel 2003 le due piazze finanziarie di Londra e di Milano hanno deciso di unirsi, in modo da diminuire i costi e aumentare i ricavi per avere un peso maggiore nella finanza al livello mondiale. Questo indicatore comprende tutte le 40 azioni più importanti al livello di capitalizzazione che vengono quotate a Piazza Affari, in ordine di grandezza è possibile trovare: Enel, Ferrari e Intesa Sanpaolo.

Un altro indice è l’FTSE 100 che rappresenta il riferimento della borsa londinese, è lo stesso che gestisce il FTSE MIB e comprende le 100 aziende che hanno la più alta capitalizzazione, per questo viene considerato il parametro di eccellenza per il Regno Unito. Nonostante non faccia parte dell’Europa, a causa della Brexit, gli esperti del settore lo includono comunque all’interno degli indici da tenere in considerazione, proprio per la sua importanza. Infine un altro parametro molto rilevante è il Dax della borsa di Francoforte. Questo indicatore comprende le aziende più importanti nel mercato tedesco, seleziona solo 30 aziende e per questo non può rappresentare in pieno l’andamento economico tedesco. Tra le società più importanti spicca la Siemens, l’Allianz e la Volkswagen.

Questi sono solo alcuni dei più importanti indici da tenere sotto osservazione per potere effettuare degli investimenti. Una volta deciso il mercato di riferimento, è possibile affidarsi a un broker on-line che funga da intermediario per poter operare al meglio e con costi contenuti.

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cusano malore

Grave malore mentre fa jogging a Cusano: Mario è salvo, il grazie della sorella

Lo scorso 23 settembre abbiamo scritto sul nostro sito di un uomo che, a Cusano Milanino, si è sentito male mentre faceva jogging ed...

Garbagnate, intitolata la palestra in ricordo di Alessio “Koeman” Allegri

Domenica pomeriggio si è tenuta l’intitolazione della palestra della scuola di via Varese ad Alessio Allegri, il campione garbagnatese dell’Osl morto sul campo di...
Barlassina camion fuoco

Milano-Meda bloccata per un camion in fiamme

Un camion ha preso fuoco poco dopo le 13,30 di oggi sulla Milano-Meda nei pressi dell’uscita di Barlassina. Fumo nero visibile a distanza e fiamme...
rozzano humanitas

Incidente sul lavoro al campus dell’Humanitas di Rozzano, 2 morti per una fuga...

Nella tarda mattinata di oggi i vigili del fuoco del Comando provinciale di Milano sono intervenuti all'interno del Campus Ricerca dell'Ospedale Humanitas di Rozzano...

Allarme per due ragazzi scomparsi a Caronno: ritrovati di notte

Due adolescenti che frequentano la scuola media “De Gasperi” gettano nel panico la comunità di Caronno scomparendo per l’intera giornata. E’ successo ieri, quando in...

Senago, la favola di Joshua e Nino sposi: “Noi, più forti di tutte le...

"Si, lo voglio". Fiori d'arancio per Joshua Paveri e Nino Vastola che sabato 18 settembre si sono sposati al podere "Le antiche ruote" di...
Solaro pasolini

Solaro, omaggio a Pasolini, con mostra, proiezione e due conferenze

Una mostra, una proiezione e due conferenze per conoscere meglio il genio di Pierpaolo Pasolini a 100 anni dalla sua nascita. L’iniziativa è promossa...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !