HomeCRONACA -Granata nel Parco di Monza, intervento degli artificieri

Granata nel Parco di Monza, intervento degli artificieri

Nel pomeriggio di ieri, martedì 18 maggio, i Carabinieri della Stazione di Villasanta sono intervenuti nel Parco di Monza per la presenza di un ordigno bellico inesploso. Un albero divelto nel Parco ha portato alla luce qualcosa di inaspettato: si trattava di una granata “N36M”, esplosivo utilizzato sia nella Prima ma soprattutto, nella sua versione evoluta, durante la Seconda Guerra Mondiale.

Quella trovata ieri era un modello perfettamente funzionante, senza “spoletta” e pertanto potenzialmente pericoloso. I Carabinieri della Stazione di Villasanta, a seguito di una segnalazione di un privato cittadino, hanno immediatamente delimitato l’area di interesse, in modo da tutelare passanti e curiosi nell’attesa dell’arrivo degli artificieri dell’Arma.

Grazie al prontissimo intervento dei militari artificieri – antisabotaggio del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Milano, è stato possibile far brillare, nell’immediatezza, il residuato bellico e restituire così l’area del Parco, in piena sicurezza, a tutti i cittadini di Monza e provincia.

Gli artificieri dell’Arma sono carabinieri ad elevata competenza tecnica chiamati ad intervenire sul fronte dei reati commessi con materie esplodenti e, in particolare, nelle rischiose operazioni di disattivazione e neutralizzazione degli ordigni in qualunque situazione operativa. Il loro supporto quindi si esplica sia da un punto di vista operativo, connesso con la bonifica di luoghi o mezzi di trasporto nei quali vengono occultati o potrebbero essere occultati ordigni temendo un pericolo di esplosione, sia da un punto di vista investigativo, affiancando gli investigatori dell’Arma nell’individuazione delle cause e nella ricerca di tracce utili alle indagini.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

AreseAlessia portachiavi autodifesa

Arese: la giovane Alessia crea portachiavi per l’autodifesa delle donne

  Dalla giovane  Alessia, di Arese, arriva un portachiavi per l’autodifesa personale delle donne. Come tristemente noto, spesso una donna deve fare i conti con il...
Bollate Cormano Paderno via La Cava

Bollate, Cormano, Paderno: Il sottopassaggio di via La Cava riaperto ma… tra un anno...

Il sottopassaggio di via La Cava potrà essere riaperto ma tra un anno e mezzo. Il sottopassaggio di via La Cava per collegare Bollate a...
solidarietà stipendio

Uboldo: perde il portafogli con 200 euro, glielo riconsegnano i vigili

Ha smarrito il portafoglio con 200 euro per strada e si è rassegnato a non recuperarlo, senza immaginare che lo avesse trovato la polizia...
Polizia Arresto

In taxi con un kg di cocaina, giovane di Paderno Dugnano arrestato a Baggio

La Polizia di Stato ha arrestato nel quartiere Baggio di Milano, un 26enne di Paderno Dugnano per detenzione ai fini di spaccio di droga. Gli...
MIlano Meda

Seveso, la Polizia provinciale ferma un 12enne in bicicletta sulla Milano-Meda

La Polizia Provinciale ha bloccato ieri un 12enne di Seveso mentre andava in bicicletta sulla Milano-Meda. Gli agenti sono stati allertati da numerosi segnalazioni di...

Maturità 2021: primo giorno di esami orali, studenti di Saronno divisi I VIDEO

Anche nei dieci istituti superiori di Saronno la campanella è suonata questa mattina, 16 giugno, per l'inizio degli esami di maturità. Dopo il sorteggio...

Invasione di piccioni a Caronno: 300 euro di multa per chi gli dà cibo

Muoversi per le strade di Caronno Pertusella senza incontrare un piccione è raro. Alcune zone stanno subendo una vera e propria invasione di questi...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !