HomeSERIE TVHalston, recensione: la serie Netflix sullo stilista che cambiò la moda in...

Halston, recensione: la serie Netflix sullo stilista che cambiò la moda in America

di Stefano Di Maria

Si chiama HALSTON, semplicemente col nome (anzi, col marchio) del famoso stilista che ha segnato la moda americana negli anni Settanta, la nuova produzione Netflix firmata da quel genio della serialità contemporanea che è Ryan Murphy. Uno show completamente diverso da L’ASSASSINIO DI GIANNI VERSACE, che fa parte della serie antologica AMERICAN CRIME STORY. Se là si parlava dell’omicida di Versace più che di lui, qui invece è proprio Roy Halston Frowick il protagonista assoluto, splendidamente interpretato da un Ewan McGregor che si ritaglia uno dei migliori ruoli della sua carriera.

Tutto comincia con un bambino traumatizzato dalle violenze domestiche del padre, che confortava la madre regalandole cappellini realizzati da lui. “Tu sei un bimbo speciale”, gli diceva la donna, incredula e orgogliosa. Non sapeva quanto. Nel 1961 Roy avrebbe disegnato un cappellino per Jackeline Kennedy, indossato alle elezioni presidenziali: da quel giorno la popolarità dello stilista crebbe al punto da segnare la storia della moda americana. Dopo i cappelli arrivarono gli abiti, poi gli accessori: Halston costruì un impero, destinato a crollare per le sue scelte sbagliate e la presunzione che lo faceva guardare tutti dall’alto in basso, perdendo l’umiltà con cui aveva iniziato la sua carriera. La serie racconta bene l’ascesa e la fine, i fatti e le persone che sono state davvero importanti per lo stilista: dai suoi amanti a Liza Minnelli, che gli fu accanto anche nei momenti più difficili e drammatici.

McGregor, magnificamente diretto da Daniel Minahan, riesce a impersonare Halston alla perfezione: gli somiglia molto nella fisicità, nelle movenze, negli atteggiamenti. E’ capace di esprimere una personalità dalle tante sfaccettature, segnata dal passato e vittima della sua voglia di successo. Fino a rendersi conto che un marchio non è nulla paragonato al vero talento, che rischiava di perdere a causa dello star system e del sistema aziendale. Un uomo molto più debole di quanto volesse dare a vedere, sopravvissuto grazie all’amore per il suo lavoro e rassegnato alla morte per Hiv (avvenuta nel 1957).

Nel cast spiccano Vera Farmiga (BATES MOTEL), strepitosa nel ruolo di una creatrice di profumi (sono una lezione del settore le sequenze che descrivono come fu realizzata l’essenza Halston, un profumo divenuto famoso in tutto il mondo), Bill Pullman, reduce dal ruolo di detective in THE SINNER, e, dulcis in fundo, Krysta Rodriguez, incredibile nella parte di Liza Minnelli, grandissima amica dello stilista. 

HALSTON è anche il ritratto di un un’epoca caratterizzata dai fasti della moda che cominciava a fare concorrenza a quella europea, dal jet set dove le feste con la cocaina erano diffusissime, dall’omosessualità vissuta in gran segreto come trasgressione. Una miniserie in cinque episodi che brillerà come una stella nel catalogo di Netflix.

Trovate qui trovate tutte le nostre recensioni:

https://www.ilnotiziario.net/wp/serie-tv/


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, volontari al lavoro nel weekend per togliere le scritte dai muri

Un fine settimana impegnativo quello dei volontari guidati da Alessandro Parisi, coordinatore della Velostazione di Bollate, che si sono dedicati alla pulizia dei muri...

Saronno, Caronno, Origgio, Uboldo, Gerenzano, Cislago: in 800 col reddito di cittadinanza ma senza...

Nella zona del Saronnese sono 798 i percettori del reddito di cittadinanza, dei quali lavora solo qualche decina. Tutta colpa di una legge troppo...
rovello porro

Quattro camion rubati a Seveso per bloccare le strade di Rovello e assaltare il...

Una banda di malviventi ha rubato quattro camion per la raccolta rifiuti di Gelsia Ambiente stanotte a Seveso per mettere a segno l’assalto al...
Solaro Monegato

Monegato, da Solaro, primo italiano a completare l’ultramaratona Sparta-Atene di 246 km

Piergiuseppe Monegato, di Solaro, è uno dei finishers della più importante ultramaratona del mondo, la Sparta-Atene, sulla distanza di 246 km. Precisamente, Monegato, è...
rovello porro

Camion di traverso tra Rovello Porro e Turate, assalto al Monopolio

  AGGIORNAMENTO: Sono 4 i camion rubati stanotte a Seveso e utilizzati a Rovello (LEGGI QUI) Tre grossi camion messi di traverso a bloccare la principale...
rave party solaro

Rave Party a Solaro, al confine con Saronno: decine di giovani tra musica e...

Un rave party si è svolto nella notte tra sabato e domenica a Solaro, in via vicinale della Calos, a ridosso del confine con...

Incendio ex Snia non ancora spento, continue segnalazioni da Limbiate e Varedo per bruciore...

Un fortissimo odore acre di plastica bruciata ha creato scompiglio anche nei comuni vicini all'ex Snia di Varedo, dove sabato scorso  si è sviluppato...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !