HomeNORD MILANOIptv e partite di calcio pirata, smantellata la rete del pezzotto: da...

Iptv e partite di calcio pirata, smantellata la rete del pezzotto: da Paderno multe per 3mila furbetti

Hanno causato un danno stimato di almeno 130 milioni di euro. La Guardia di Finanza ha smantellato una fitta rete di pirati informatici che rivendeva i canali a pagamento tra cui Sky e le principali iptv. E ora migliaia di persone rischiano multe salatissime per aver utilizzato questi canali. Un’indagine che passa anche da Paderno Dugnano, dove la Guardia di Finanza ha individuato circa 900 reseller (rivenditori) individuati e gli oltre 2.000 clienti-utenti finali dislocati su tutto il territorio nazionale.

I responsabili a capo della piramide sono 22 soggetti di nazionalità italiana di cui 2 residenti in Svizzera. L’operazione ha abbracciato l’Italia intera da Messina fino alla Svizzera passando Lombardia, Puglia, Calabria e Sicilia. 

I centri di trasmissione illegali consentivano ai clienti, dietro il pagamento di un abbonamento mensile compreso tra i 10 e i 15 euro, di visionare illegalmente i contenuti “piratati” delle principali piattaforme pay tv (tra le quali SKY) tra cui programmi on demand, partite di calcio, film e spettacoli di intrattenimento.

La Finanza ha eseguito perquisizioni in Svizzera, Lombardia, Puglia, Calabria e Sicilia nonché sottoposto a sequestro gli strumenti di pagamento utilizzati per incassare gli introiti degli abbonamenti IPTV illegali, quantificati in circa un milione di euro, nei confronti dei 22 indagati. A seguito dell’operazione odierna la Compagnia Paderno Dugnano ha segnalato circa 900 reseller che rischiano una multa da 2.582 a 25.822 euro e sanzionerà con l’importo di 1.032 euro, gli oltre 2.000 clienti-utenti finali dislocati su tutto il territorio nazionale.

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Disabili e pandemia. Gerenzano: “Mia figlia promossa e… abbandonata”

“Avrei preferito che mia figlia fosse bocciata piuttosto che farle concludere le superiori senza che abbiamo le idee chiare sul suo futuro, su quale...

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
caronno danni temporale

Vento e temporale, danni a Caronno Pertusella e pianta caduta sulla Milano-Meda

Numerosi interventi dei Vigili del fuoco nella nostra zona per il maltempo di questo pomeriggio, domenica 20 giugno. Situazioni più critiche nella zona tra...

Biassono, i Vigili del Fuoco salvano uno scoiattolo caduto dentro una canna fumaria |...

Oggi, domenica 20 giugno, alle ore 8.30 intervento di soccorso particolare nel Comune di Biassono, in Via Alberto da Giussano 26B, per il recupero...
carabinieri chiusura locale

Rapinata gioielleria a Saronno, persa la refurtiva durante la fuga

Due rapinatori di una gioielleria in fuga, perdono la refurtiva inseguiti da passanti e carabinieri, e adesso sono ricercati. E' successo a Saronno questo pomeriggio...

Piove al palasport di Caronno, il Volley: “Rischiamo il prossimo campionato”

Ogni volta che c’è un temporale, continua a piovere dal tetto del palasport di Caronno Pertusella, col risultato che le partite di basket e...

Omicidio ad Arese, in casa anche i tre figli della coppia che hanno dato...

C’erano anche i tre figli della coppia questa mattina in casa ad Arese, dove un uomo di 41 anni ha ucciso a coltellate la...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !