HomeSERIE TVChe fine ha fatto Sara?: la recensione della seconda stagione della serie...

Che fine ha fatto Sara?: la recensione della seconda stagione della serie Netflix

di Stefano Di Maria

Da giorni al primo posto nella top ten di Netflix, c’è la seconda stagione di CHE FINE HA FATTO SARA? Non ci meraviglia: se non si hanno troppe pretese, è la serie ideale per sconfiggere, accoccolati sul divano, la noia del coprifuoco e per dimenticare la pandemia. Colpi di scena a go go, intrighi e passioni degni delle più classiche telenovele messicane, sesso, omicidi e segreti sono gli ingredienti di uno show tra la soap e il thriller, che ha totalmente perso quel poco di credibilità che gli restava.

C’erano molte aspettative su questa seconda parte. L’ultimo episodio della prima stagione ci aveva lasciato con la macabra scoperta di un cadavere nel giardino della casa di Sara e col dubbio che non fosse la ragazza che credevamo ma che nascondesse una doppia vita. Di risposte ne arrivano, osiamo dire fin troppe, con l’aggiunta di nuovi personaggi le cui storytelling prendono il sopravvento rispetto al mistero iniziale. Insomma, sembra che gli autori non sappiano esattamente quale direzione prendere, consapevoli del successo della serie e dell’opportunità di tirarla per le lunghe (la terza stagione è confermata).

Ma il rischio che venga a noia, soprattutto per avere perso totalmente il senso della realtà, è più che dietro l’angolo. Dopo la nuora messa incinta dal suocero, morti che tornano in vita come si vedeva solo nei teleromanzi e improbabili salvataggi, vedremo che cos’altro si inventeranno gli sceneggiatori.

Intanto, volendo trarre un bilancio di questo secondo capitolo, possiamo dire di CHE FINE HA FATTO SARA? che è un ottimo prodotto d’intrattenimento, ma niente di più. Forse è proprio questo il segreto del suo successo: immergersi in una storia che soddisfa appieno la voglia di evasione.

Trovate qui trovate tutte le nostre recensioni:

https://www.ilnotiziario.net/wp/serie-tv/


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Garbagnate, investita dal Malpensa Express: morta una donna. Treni in ritardo tra Milano e...

Ritardi di un'ora per i treni in partenza da Milano Cadorna a causa dell'investimento di una donna all'altezza di Garbagnate Milanese. Sarebbe una donna...
Fontana Lombardia

Covid, la Lombardia resta zona gialla. Fontana: “Dobbiamo rimettere in moto l’economia e la...

Anche per la prossima settimana la Lombardia resterà in zona gialla. La decisione, presa nel consueto monitoraggio settimanale della cabina di regia di Iss...
sciopero treni

Trenord, sciopero dei treni il 30 gennaio: nessuna fascia di garanzia

Nuovo sciopero del personale di Trenord. Questa volta l'agitazione è in programma per domenica 30 gennaio. In Lombardia i treni regionali, suburbani e il...

Incidente a Cislago: investita sulle strisce, atterra l’elisoccorso

  Non si troverebbe in gravi condizioni la donna che questa mattina, dopo le 9.30, è stata travolta da un’auto sulla Varesina a Cislago....
prima pagina notiziario

Caos tamponi, famiglie disperate; Cusano, scomparso da un mese, indagini per omicidio | ANTEPRIMA

L’apertura del Notiziario del 28 gennaio è dedicata al caos tamponi che sta mettendo in difficoltà moltissime famiglie della nostra zona. Da Bollate a...
auto medica areu

Paullo, incidente sul lavoro, operaio folgorato da alta tensione in cima ad un ponteggio

Un nuovo gravissimo incidente sul lavoro in questo gennaio nero in Lombardia: a Paullo un operaio di 30 anni è rimasto folgorato dopo avere...

L’Ema ha dato l’ok per Paxlovid, la pillola anti-Covid di Pfizer

Nella giornata di oggi, giovedì 27 gennaio, l'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, ha autorizzato l'immissione in commercio condizionale per il Paxlovid, la pillola anti-Covid...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !