HomeSERIE TVChe fine ha fatto Sara?: la recensione della seconda stagione della serie...

Che fine ha fatto Sara?: la recensione della seconda stagione della serie Netflix

di Stefano Di Maria

Da giorni al primo posto nella top ten di Netflix, c’è la seconda stagione di CHE FINE HA FATTO SARA? Non ci meraviglia: se non si hanno troppe pretese, è la serie ideale per sconfiggere, accoccolati sul divano, la noia del coprifuoco e per dimenticare la pandemia. Colpi di scena a go go, intrighi e passioni degni delle più classiche telenovele messicane, sesso, omicidi e segreti sono gli ingredienti di uno show tra la soap e il thriller, che ha totalmente perso quel poco di credibilità che gli restava.

C’erano molte aspettative su questa seconda parte. L’ultimo episodio della prima stagione ci aveva lasciato con la macabra scoperta di un cadavere nel giardino della casa di Sara e col dubbio che non fosse la ragazza che credevamo ma che nascondesse una doppia vita. Di risposte ne arrivano, osiamo dire fin troppe, con l’aggiunta di nuovi personaggi le cui storytelling prendono il sopravvento rispetto al mistero iniziale. Insomma, sembra che gli autori non sappiano esattamente quale direzione prendere, consapevoli del successo della serie e dell’opportunità di tirarla per le lunghe (la terza stagione è confermata).

Ma il rischio che venga a noia, soprattutto per avere perso totalmente il senso della realtà, è più che dietro l’angolo. Dopo la nuora messa incinta dal suocero, morti che tornano in vita come si vedeva solo nei teleromanzi e improbabili salvataggi, vedremo che cos’altro si inventeranno gli sceneggiatori.

Intanto, volendo trarre un bilancio di questo secondo capitolo, possiamo dire di CHE FINE HA FATTO SARA? che è un ottimo prodotto d’intrattenimento, ma niente di più. Forse è proprio questo il segreto del suo successo: immergersi in una storia che soddisfa appieno la voglia di evasione.

Trovate qui trovate tutte le nostre recensioni:

https://www.ilnotiziario.net/wp/serie-tv/


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Solaro pasolini

Solaro, omaggio a Pasolini, con mostra, proiezione e due conferenze

Una mostra, una proiezione e due conferenze per conoscere meglio il genio di Pierpaolo Pasolini a 100 anni dalla sua nascita. L’iniziativa è promossa...

Anche Gerenzano ha il suo Valentino: campione di minimoto premiato dal sindaco

Anche Gerenzano ha il suo Valentino Rossi: è la giovane promessa Valentino Sponga, 13 anni, pilota di moto che con passione e determinazione sta...
Garbagnate PD Macrì

Garbagnate, il Pd si porta avanti, presentato il candidato sindaco per il 2022

Il Partito democratico di Garbagnate ha presentato oggi il candidato sindaco per le elezioni comunali che si svolgeranno nella primavera del 2022. L’assemblea degli iscritti...

Petizione popolare a Caronno: “Vogliamo un parco e un’area cani”

Al via la raccolta firme per trasformare in parco giochi e area cani il boschetto tra via Nino Bixio e via Bainsizza a Caronno...

Bollate, volontari al lavoro nel weekend per togliere le scritte dai muri

Un fine settimana impegnativo quello dei volontari guidati da Alessandro Parisi, coordinatore della Velostazione di Bollate, che si sono dedicati alla pulizia dei muri...

Saronno, Caronno, Origgio, Uboldo, Gerenzano, Cislago: in 800 col reddito di cittadinanza ma senza...

Nella zona del Saronnese sono 798 i percettori del reddito di cittadinanza, dei quali lavora solo qualche decina. Tutta colpa di una legge troppo...
rovello porro

Quattro camion rubati a Seveso per bloccare le strade di Rovello e assaltare il...

Una banda di malviventi ha rubato quattro camion per la raccolta rifiuti di Gelsia Ambiente stanotte a Seveso per mettere a segno l’assalto al...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !