HomeBRIANZAPremio Rosa Camuna alla memoria dell'ambasciatore Luca Attanasio di Limbiate

Premio Rosa Camuna alla memoria dell’ambasciatore Luca Attanasio di Limbiate

luca attanasio rosa camuna Luca Attanasio, ambasciatore italiano di Limbiate, ucciso il 22 febbraio scorso in un attentato in Congo, è stato insignito ieri del premio Rosa Camuna 2021 alla memoria. Si tratta della massima onoreficenza della Regione Lombardia, consegnato alla vigilia della Festa della Lombardia, che si celebra oggi, 29 maggio.

A ritirare il prestigioso premio c’era il padre di Luca, Salvatore Attanasio. Al suo ingresso tutta la platea dell’Auditorium Testori ha tributato una standing ovation in un momento carico di emozione. Per la consegna, accanto al presidente della giunta regionale, Attilio Fontana, è salito sul palco anche l’assessore regionale Fabrizio Sala, amico personale dell’ambasciatore Attanasio, che con poche parole commosse si è rivolto a Salvatore: “Non esiste dolore più grande per un padre che la perdita di un figlio e non esiste più grande soddisfazione per un padre che avere avuto un figlio che ha portato il bene nella società, molte volte in silezio. Io voglio testimoniare questo”.

Ricordata la carriera di Luca Attanasio, primo ambasciatore italiano morto in missione

Questa la motivazione che ha accompagnato l’assegnazione del premio a Luca Attanasio “Al servizio delle istituzioni fino al sacrificio della sua vita. Per le attività umanitarie per favorire lo sviluppo e il progresso delle popolazioni africane che lo hanno reso un esempio anche per le giovani generazioni. L’infaticabile ed appassionato impegno resteranno come modello per tutto il nostro Paese”. E’ stato brevemente ricordato anche l’ultimo incarico di Attanasio, che il 5 settembre 2017, a soli 40 anni, si è insediato come capo missione a Kinshasa, nella Repubblica Democratica del Congo, alla cui guida è stato poi riconfermato come Ambasciatore straordinario. E’ stato Presidente Onorario della Associazione Mama Sofia fondata dalla moglie Zakia Seddiki e che ha come scopo quello di portare sollievo alla popolazione più in difficoltà nella Repubblica Democratica del Congo, in particolare donne madri e bambini. Attanasio è il primo Ambasciatore italiano ad essere ucciso nell’adempimento delle sue funzioni.

La vicenda di Luca Attanasio ha scosso molto la comunità di Limbiate, dove tre mesi fa, dopo i funerali di Stato a Roma, è stata allestita prima alla camera ardente allestita in Municipio e poi si è celebrata la seconda cerimonia funebre al Centro sportivo comunale, dove fu presente anche il presidente Attilio Fontana.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Parcheggi occupati dai pendolari: a Cislago arrivano soste a disco orario e pass

  I dischi orari di due ore eccetto che per i residenti con pass. Questo il provvedimento adottato a Cislago per risolvere un annoso problema:...

Orrore a Lomazzo: anziana scopre ladro in casa e viene violentata

Un 26enne originario della Nigeria e in Italia senza permesso di soggiono, ha rapinato e violentato una donna di 89 anni a Lomazzo, comune...
Fabrio Anobile

Fabio Anobile, di Misinto, campione del mondo di ciclismo paralimpico

Fabio Anobile, ciclista paralimpico di Misinto è Campione del Mondo. Ha ottenuto la medaglia d’oro nella categoria C3 nella prima giornata dedicata alle prove...

Caronno, paura in piazza Pertini: precipitano le piastrelle del passaggio rialzato

Attimo di forte spavento stamattina, poco prima delle 9, in pizza Pertini a Caronno Pertusella quando diverse piastrelle si sono staccate dal passaggio pedonale...
limbiate william chiappa

Limbiate, tutta l’Italia in “Ciao” al via la sfida di William

Partenza da Predoi (Bolzano), il comune più a Nord d’Italia, arrivo a Porto Palo di Capo Passero, il comune più a Sud d’Italia (esclusa...

Paderno Dugnano, maxi rissa fra albanesi al Villaggio Ambrosiano: 30enne ferito da un coccio...

Ci sono due feriti nella maxi rissa scoppiata in mezzo alla strada nella periferia di Paderno Dugnano. Si conterebbero almeno una decina di persone...

Lombardia cambia ancora: ok al cambio vaccino dopo Astrazeneca. I dubbi di insegnanti...

La Regione Lombardia ha cambiato posizione nel giro di poche ore sul richiamo del vaccino AstraZeneca per le persone che hanno meno di 60...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !