HomePrima PaginaInvasione di piccioni a Caronno: 300 euro di multa per chi gli...

Invasione di piccioni a Caronno: 300 euro di multa per chi gli dà cibo

Muoversi per le strade di Caronno Pertusella senza incontrare un piccione è raro. Alcune zone stanno subendo una vera e propria invasione di questi volatili, spesso molesti e certamente “colpevoli” di non favorire decoro e igiene.

Numerosi coloro che danno loro cibo. Ma dare da mangiare ai piccioni è vietato? In realtà non esiste una legge che lo proibisce: esiste però l’obbligo di tenere pulito il suolo pubblico. Per questo la materia è rimessa ai Comuni, che di volta in volta si regolano con specifiche ordinanze: ci sono infatti motivi d’igiene e salute dietro i divieti delle autorità locali.

I colombi sporcano parecchio strade e cornicioni, senza contare il rischio di trasmissione all’uomo di malattie infettive e parassitarie. I caronnesi, in effetti, sono esasperati dal dover pulire: ormai in molti si sono muniti di dissuasori e prodotti specifici. Senza contare che tante persone sono spaventate: soffrire di ornitofobia non è cosa rara e incontrare uno stormo di piccioni non è piacevole.

Su tutto il territorio di Milano, già da diversi anni, è vietato dare cibo ai piccioni che invadono piazze e marciapiedi. Anni fa il Comune di Caronno aveva emesso un’ordinanza, ancora in vigore, che sanziona con multe fino a 300 euro chi dà cibo ai piccioni: “Non solo non si può offrire da mangiare ai colombi, ma si dovranno adottare tutte le soluzioni igienico-sanitarie che facciano diminuire, se non cessare, la nidificazione – è scritto – Una decisione presa nell’ottica di eliminare il pericolo di trasmissione di malattie infettive, nonché il degrado degli edifici pubblici e privati”.

Manuela Miceli

 

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

A Caronno raffica di furti di biciclette. E qualcuno riconosce la sua per strada…

Due settimane fa è stato presentato il progetto “Fli”, promosso da Fnm, FerrovieNord e Trenord insieme con Regione Lombardia, che prevede la realizzazione di...

Lombardia, bus incendiato a Varenna. Il riconoscimento del Consiglio regionale a Mascetti e Lo...

Un lungo e affettuoso applauso di tutto il Consiglio regionale ha accolto Mauro Mascetti e Giovanni Lo Dato, ospiti questa mattina a Palazzo Pirelli nell’Aula del parlamento...

Uboldo, un euro a pizza per far tornare a sorridere Jessica

In questi giorni sono tutti mobilitati per aiutare Jessica Di Ciommo, la 28enne di Uboldo che si trova in stato vegetativo da quando è...

Rho, carabinieri inseguono auto che tenta di investirli, poi sparano per fermarla

I carabinieri di Rho hanno inseguito un veicolo in fuga e sparato per bloccarlo dopo che il conducente aveva speronato l’auto dei militari e...
Novate merce sequestrata

Novate Milanese, merce sequestrata nel magazzino da incubo | FOTO

Merce sequestrata nel magazzino-incubo a Novate Milanese. La Polizia locale novatese, al termine di un’indagine che aveva preso origine a fine maggio, ha compiuto settimana...
Bollate incendio box

Bollate, incendio nei box delle case comunali: preoccupazione tra i residenti

Incendio nei box delle case comunali a Bollate. E la preoccupazione cresce dopo questo episodio, dal momento che come riferiscono i residenti “La situazione di...
lentate vigili del fuoco

Lentate, ramo spezzato sul corridoio del Comune, intervento dei pompieri di Lazzate | FOTO

Il ramo di un grosso albero è caduto questa notte sul corridoio sopraelevato di collegamento tra i due edifici della sede del Municipio a...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !