HomeBOLLATESEArese: la giovane Alessia crea portachiavi per l’autodifesa delle donne

Arese: la giovane Alessia crea portachiavi per l’autodifesa delle donne

 

Dalla giovane  Alessia, di Arese, arriva un portachiavi per l’autodifesa personale delle donne.

Come tristemente noto, spesso una donna deve fare i conti con il timore -tra i tanti- di trovarsi in un luogo poco affollato o di percorrere da sola una strada poco illuminata.

Viene da Arese un’idea tutta al femminile, dedicata alla cura di quelle donne e giovani ragazze che, ancora troppo spesso, si imbattono in situazioni spiacevoli.

Alessia Puccia, giovane aresina, 21 anni, ha pensato di realizzare personalmente e vendere dei portachiavi per la difesa personale, dando appunto alle donne la possibilità di difendersi in caso di aggressione.

Il suo motto é “portachiavi per l’autodifesa, ma con stile”. Abbiamo chiesto ad Alessia come sia nata l’idea di realizzare e vendere questi originali (e utilissimi) portachiavi.

“L’idea risale a un po’ di anni fa. Io giravo sempre con lo spray al peperoncino per sentirmi più sicura, peró i classici spray al peperoncino sono utili ma poco estetici”.

Poi ci racconta di aver praticato anni di arti marziali ‘ma é sempre meglio evitare lo scontro fisico, essendo l’uomo fisicamente e geneticamente più forte della donna, e anche in caso contrario, quando si vivono situazioni di aggressioni, ci si paralizza e non é semplice reagire’ .

’Mentre il semplice spray al peperoncino, tenuto in borsa, risulta poco utile, il mio portachiavi é sempre a portata di mano, ad esempio quando compiamo il tragitto da un locale all’auto; e non dà nemmeno nell’occhio”.

Da qui, dunque, l’idea di ispirazione americana, di unire l’utile all’estetico, in un semplice portachiavi.

Ciascuna creazione é composta da: uno spray al peperoncino (+16 anni e su richiesta), allarme antiaggressione e luce led , Window breaker (utilizzabile in caso di incidente stradale per rompere il vetro dell’auto e tagliare la cintura di sicurezza grazie alla piccola lama in esso contenuta), un piccolo porta gel disinfettante ed infine un grazioso pon pon; il tutto disponibile in diversi colori e fantasie.

Diamo una mano a questa giovare aresina spiegando che, per chi fosse interessata, é possibile ordinare il proprio portachiavi per l’autodifesa o ricevere informazioni inviando un messaggio direttamente alla pagina Instagram di @artemiselfdefenseboutique.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Sacchi col microchip, a Caronno differenziata all’80%, ma aumentano i rifiuti abusivi

Il sacco col microchip, tanto contestato a Caronno Pertusella, ha migliorato il sistema di raccolta, precorrendo i tempi rispetto alle nuove direttive statali sullo...

Limbiate, bimbo precipita da un balcone: portato in ospedale

Momenti di apprensione questa mattina per le sorti di un bambino caduto dal balcone. È successo in pieno centro città. L'abitazione è infatti proprio di...

Lombardia zona bianca sabato 24 e domenica 25 luglio: ristoranti aperti al chiuso, niente...

Weekend di zona bianca per la Lombardia. Novità degli ultimi giorni è l’introduzione del Green Pass obbligatorio per una serie di attività dal prossimo...
Bollate comune anello brillante

Solaro, rubano al super e spintonano la responsabile: presi

Nella mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, tre persone sono state bloccate dai carabinieri di Solaro nella zona del Parco delle Groane dopo che...

Addio furti e danni alle bici: a Caronno e Cislago arrivano le velostazioni

Diminuire il traffico del mattino e della sera sulle strade, abbassando così l’inquinamento acustico e atmosferico; liberare parcheggi e, soprattutto, stimolare uno stile di...

Luca Attanasio, a Reggio Calabria dedicato un ponte per l’ambasciatore limbiatese

Nella giornata di ieri, giovedì 22 luglio, è stato inaugurato a Reggio Calabria un ponte intitolato alla memoria di Luca Attanasio, l'ambasciatore originario di...
draghi green pass

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco dove e come funziona

Varato il nuovo decreto legge con le “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !