HomeINFORMAZIONE PUBBLICITARIASollevamento materiali: tutto quello che c'è da sapere sulla pinza posa cordoli

Sollevamento materiali: tutto quello che c’è da sapere sulla pinza posa cordoli

pinza posa cordoli Nel settore edile la movimentazione dei materiali è un’attività molto comune, in quanto la complessità della sua organizzazione implica un continuo approvvigionamento di prodotti molto diversi.

Il cantiere, infatti, si snoda su superfici che non sono totalmente formate e quindi sono caratterizzate da criticità maggiori rispetto, per esempio, agli impianti industriali. La sicurezza nella movimentazione dei materiali è fondamentale e deve essere garantita attraverso l’utilizzo di macchinari specifici – dotati della giusta attrezzatura – per ogni operazione e tipo di carico, sia in orizzontale che in verticale, in modo da permettere lo sviluppo della costruzione anche in altezza.

Può essere necessario infatti spostare ghiaia, cemento, sabbia, ma anche prefabbricati oppure pannelli ed elementi elettrici e idraulici. A questo proposito, quindi, le pinze posa cordoli costituiscono un ottimo alleato per gru e miniescavatori, perché consentono di movimentare un’ampia tipologia di materiali.

Prodotti specializzati per diverse esigenze

Come detto, all’interno di un cantiere devono essere rispettate tutte le norme affinché i materiali vengano spostati in totale sicurezza, sia per gli operatori che per la merce stessa. I carichi leggeri possono essere trasportati manualmente, invece quelli più pesanti devono essere affidati a macchinari specifici come le gru. Può essere necessario trasportare prefabbricati, recinzioni o comunque manufatti che hanno bisogno di un’attenzione particolare nella movimentazione, per questo è molto importante scegliere gli accessori giusti per ottenere una presa salda.

Un esempio in tal senso sono proprio le pinze di sollevamento che permettono di spostare lastre di cemento, di pietra, cordoli, pozzetti e prefabbricati. Questi strumenti sono molto utili perché consentono di risolvere numerose problematiche riguardo il carico e scarico merci dai camion, sfruttando l’attrito che viene prodotto fisicamente durante la presa dell’oggetto. Possono essere utilizzate dagli operai tramite gli appositi manici oppure essere installate sulle autogru. Le pinze possono ancorare un manufatto alla volta e sono dotate di un sistema di bloccaggio semiautomatico, ma lo sblocco deve avvenire manualmente.

Effettuare queste operazioni è un compito molto delicato, per questo è importante rivolgersi a rivenditori che mettono a disposizione prodotti di qualità come appunto Giffi Market. Gli articoli che offre sono controllati e certificati in modo da garantire tutte le attrezzature professionali delle migliori marche. Il suo team di professionisti mette a disposizione esperienza e serietà, seguendo il cliente dalle fasi di ricerca fino all’acquisto del prodotto, offrendo inoltre assistenza post vendita. È possibile recarsi fisicamente nei negozi o servirsi del suo e-commerce, acquistando i prodotti on-line e ricevendoli direttamente in cantiere. 

Diverse tipologie di pinze

Nel settore edilizio emerge la necessità di movimentare diverse tipologie di materiali, per questo la scelta dell’attrezzatura giusta deve essere effettuata con cura. Uno degli articoli per il trasporto più usati sono le pinze per cordoli che, come detto, possono essere utilizzate a mano dagli operai o montate su specifici macchinari.

In entrambi i casi si deve prestare particolare attenzione sia al peso del carico che al suo bilanciamento, in modo da garantire che il trasporto venga effettuato in totale sicurezza. Questo strumento ha due varianti, che differiscono in base al peso massimo che possono sopportare. Il primo infatti riesce a movimentare cordoli o recinzioni con la portata massima di 150 kg, mentre il secondo di 500 kg.

Un altro prodotto che viene utilizzato per lo spostamento dei materiali sono le pinze per sollevare i pozzetti in calcestruzzo. Hanno una portata massima di 600 kg e di solito si acquistano in coppia per poter essere agganciate a due lati della vasca, in modo da ottenere maggiore sicurezza e stabilità di carico. Infine esistono delle pinze per trasportare manufatti in calcestruzzo che hanno una portata massima di 1200 kg, molto utili nel momento in cui si ha l’esigenza di trasportare degli elementi prefabbricati.

Questi prodotti messi a disposizione da Giffi Market, rispettano le direttive europee in termini di sicurezza e movimentazione materiali. Raggiungono standard qualitativi molto alti, consentendo di avere un prodotto resistente nel tempo e che non rovini i manufatti che vengono trasportati.

 

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Volley maschile, l’Italia è campione d’Europa: Yuri Romanò l’orgoglio di Paderno Dugnano

Il volley maschile è campione d'Europa. Un'altra grande vittoria che inorgoglisce il Paese dopo la vittoria della pallavolo femminile agli Europei di poche settimane...

Maltempo: sottopassi allagati, crolli, situazione critica in provincia di Varese | FOTO

Pioggia intensa e vento stanno creando grossi problemi dal primo pomeriggio di oggi soprattutto nella provincia di Varese per sottopassi allagati e crolli sulle...

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !