HomePrima PaginaSaronno, restaurati i primi affreschi nella chiesa di San Francesco I VIDEO

Saronno, restaurati i primi affreschi nella chiesa di San Francesco I VIDEO

È in pieno centro storico a Saronno ma i suoi segreti sono ben nascosti. La chiesa di San Francesco, a metà tra la Prepositurale e il Santuario nel celebre “asse delle tre chiese”, è da molti considerato il luogo di culto più antico della città. Dentro il tempio, nella navata centrale, il restauro conservativo sugli affreschi barocchi punta a valorizzare i segni del tempo. Senza camuffare il passare dei secoli, dallo scorso 22 marzo il team di restauratori impegnati nel progetto “Adotta un affresco!” è al lavoro per ripulire le opere d’arte proteggendole dai danni ambientali come umidità e inquinamento.

Pochi giorni fa si è conclusa la prima fase con lo smantellamento dei ponteggi nella parete destra e l’avvio dei lavori sulla parte sinistra: «In questo momento stiamo facendo la seconda parte dell’intervento conservativo. – dice la restauratrice, Federica Bruschi mentre con acqua desanilizzata pulisce le incisioni dell’autore di un affresco – Ci siamo occupati di effettuare la ripulitura, il consolidamento e il ritocco pittorico di tutte le opere. La necessità più urgente è quella di rimuovere i sali causati da infiltrazioni pregresse così come dal particolato atmosferico».

VIDEO – I MISTERI DELLA CHIESA DI SAN FRANCESCO

Fino al 17 luglio con l’iniziativa “Oltre l’affresco” i volontari dell’associazione saronnese Cantastorie guideranno i visitatori alla scoperta dei luoghi più segreti della chiesa: l’abside restaurato negli anni scorsi, il sottotetto e la cappella laterale dove nel 2013 cadde la statua di angioletto a causa di una canna fumaria nascosta. Alzando gli occhi nella navata centrale spiccano gli affreschi restaurati che furono realizzati nel 1678 da Giovanni Ambrogio Legnani: qui sono raffigurate scene miracolose della vita di San Francesco d’Assisi e di Sant’Antonio da Padova, come la tentata conversione del tirannico Ezzelino da Romano.

“Grazie alle visite guidate le persone hanno potuto accedere per la prima volta al sottotetto – commenta l’architetto Carlo Mariani che nei mesi scorsi ha ospitato in cantiere 75 studenti del liceo Stefano Maria Legnani di Saronno impegnati nei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (Pcto) –  Lo scopo è quello di far appassionare le persone al proprio patrimonio culturale e di averne cura costante nel tempo per poi tramandarle a chi verrà dopo di noi”.

Claudio Agrelli


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Terza dose fino a Lecco? Paderno Dugnano si candida per un nuovo centro vaccinale

Il centro vaccinale consigliato più vicino è a Monza. Oppure al Palazzo delle Stelline a Milano, se non addirittura a Lecco. In questi giorni...

Garbagnate, incendio nella notte: brucia una decina di auto, i primi sospetti | VIDEO

Devastante incendio questa notte nel parcheggio del quartiere Quadrifoglio di Garbagnate Milanese. Una decina di automobili sono rimaste distrutte o danneggiate in un rogo...

Uomo armato a Senago, danneggia le auto e minaccia i residenti

Momenti di paura a Senago per la presenza di un uomo con un'arma da taglio. A lanciare l'allarme sono stati i residenti che lo...

Bollate, la colletta del Banco Alimentare torna in presenza I VIDEO

  Giorgio Chiellini testimonial d’eccezione per la Giornata nazionale della colletta alimentare. Il capitano della nazionale di calcio ha realizzato uno spot per l’iniziativa di...
villaggio Natale

Cogliate, aperto Villaggio di Natale; mercatini, fiabe, giochi e street food, fino al 9...

E' stato inaugurato oggi a Cogliate il “Christmas Village” all’interno del parco comunale di via De Gasperi. Un contenitore di attrazioni ed eventi che...
guardia finanza gallarate

Gallarate: riparazioni Iphone e tablet con pezzi contraffatti, sequestri per 3 milioni di euro

I Finanzieri del Comando Provinciale di Varese, su delega della Procura della Repubblica di Frosinone, hanno dato esecuzione ad un sequestro preventivo per equivalente...
ceriano rotonda

Investito da auto pirata a Ceriano Laghetto, uomo di Cogliate immobilizzato da 3 settimane

Un uomo di Cogliate è immobilizzato nel letto da quasi tre settimane, dopo essere stato investito da un’auto pirata mentre pedalava in biciletta a...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !