HomeBRIANZAGianetti, spunta possibile compratore e finalmente c'è la convocazione al Mise

Gianetti, spunta possibile compratore e finalmente c’è la convocazione al Mise

Gianetti Mise Ipotesi nuovo compratore per la Gianetti di Ceriano, il cui caso sarà finalmente affrontato al Mise il prossimo 22 luglio.
Dopo la protesta di martedì mattina con il blocco della strada provinciale Saronno-Monza e della stazione ferroviaria di Ceriano-Solaro, nelle ultime ore si sono materializzate due notizie che potrebbero segnare una svolta nella vicenda della Gianetti, fabbrica chiusa all’improvviso lo scorso 3 luglio con l’annuncio di licenziamento di 152 lavoratori.

“Sembra che in queste ore si sia palesata la volontà di acquisizione della Gianetti da parte di alcuni imprenditori che vorrebbero proseguire la produzione nello stabilimento di Ceriano Laghetto” -dice Pietro Occhiuto, segretario generale della Fiom Cgil di Monza e Brianza.
“Si rende sempre più urgente che il tavolo di confronto si sposti al Ministero per lo sviluppo economico e si favorisca il passaggio di proprietà”.
Proprio a metà pomeriggio di oggi è arrivata la notizia della convocazione al Mise delle parti fissata per giovedì 22 luglio alle ore 15,30.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA GIANETTI IN QUESTA PAGINA (CLICCA QUI) 

Dai sindacati arriva però anche il monito rivolto alla attuale proprietà della storica azienda di ruote.
“Il Fondo Quantum non ostacoli in alcun modo il subentro di nuovi imprenditori che possano garantire la prosecuzione dell’attività lavorativa” – continua il segretario generale della Fiom in Brianza, che aggiunge: “Dopo aver raccolto molti gesti di solidarietà, ci aspettiamo che oggi la politica faccia la sua parte”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Pattinaggio, da Origgio alla Colombia: Andrea Cremaschi racconta il suo oro mondiale I VIDEO

In Italia, il pattinaggio non è di certo lo sport più diffuso. Ma le rotelle scalpitano e nei vivai nascono giovani eccellenze che in...
coda polaris vaccino

Da Solaro a Carate Brianza per la terza dose: coda in piedi e al...

Destinazioni scomode, tempi d’attesa lunghi, coda e disagi: la terza dose di vaccino anti Covid può diventare un’odissea, come quella vissuta da una donna...
carabinieri donna precipita

Ragazzo di Turate accoltellato a Gerenzano, forse futili motivi

Dev’essere ancora chiarito quanto successo ieri sera, intorno alle 21.30, nei pressi della stazione di Gerenzano e Turate, dove un’ambulanza del 118 ha soccorso...
carabinieri giorno

Carabinieri di Saronno in cattedra: incontri anti-truffa nei centri anziani

I carabinieri della Compagnia di Saronno insegnano come difendersi dai truffatori. Si susseguono gli appuntamenti della campagna informativa sui raggiri porta a porta, specialmente...
ra

Cogliate, ennesimo tentativo di raggiro con Sms che rimanda a un negozio in Bangladesh

L'invito via Sms ad un uomo di Cogliate: collegarsi subito ad un sito per "certificare i dati": l'ennesimo tentativo di raggiro corre sul telefonino.  Chissà...

Incidente a Origgio: camion sbatte contro capannone

Un camion sbatte violentemente contro un capannone in via Primo Maggio, ma il conducente non ha riportato ferite gravi. E’ successo nella zona industriale di...

Cislago, tribuna nuova ma non coperta: è polemica

Sarà un lungo inverno sotto la pioggia per i tifosi del Cistellum 2016: dovranno seguire le partite della squadra di casa nella tribuna del...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !