HomePrima PaginaCaronno, campanile invaso dai piccioni: "Si mettano le reti"

Caronno, campanile invaso dai piccioni: “Si mettano le reti”

A Caronno Pertusella è ancora protesta per i piccioni che non danno pace in via Adua: hanno invaso il campanile della chiesetta della Purificazione, vicino all’edicola votiva della Madonna del Latte, dove creano molto degrado e disagi. L’altro giorno la volontaria che si occupa della pulizia interna della torre campanaria ne ha raccolti tre morti. “Abbiamo chiesto più volte al Comune di provvedere all’installazione di reti protettive, ma non è servito – contestano le anziane che vengono a pregare qui – Oltretutto, anche se c’è in vigore l’ordinanza che vieta di lasciare il cibo per i colombi, c’è un uomo che lo fa tutti i giorni”.

Oltre al degrado provocato dal guano, ci sono i cattivi odori che imperversano in zona, causando lamentele fra i residenti e commercianti: “E’ una questione di igiene. Non si può lasciare il campanile in quello stato – si contesta – I piccioni hanno nidificato e, oltre tutto, molti restano in trappola all’interno del campanile morendo”.

I colombi morti raccolti qualche giorno fa

Gli anziani riferiscono di puzze anche all’interno della chiesetta, dal momento che per accedere al campanile si passa da una porta vicino all’altare. Visto che il Comune è proprietario, la richiesta è che intervenga quanto prima, in considerazione del fatto che si tratta di un luogo sacro, “che non possiamo tollerare resti così degradato”.

Nel 2018 l’amministrazione comunale aveva ipotizzato di posizionare proprio le reti protettive, ma sarebbero state decisamente antiestetiche e avrebbe dovuto autorizzarle la Soprintendenza ai beni architettonici. Addirittura si era pensato all’uso di falconieri per allontanare i colombi, ma poi non se n’era fatto più nulla.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Saronno, la Polizia Locale rinnova il suo parco auto con mezzi non inquinanti

Ad inizio anno sono arrivati a Saronno tre nuovi mezzi che andranno a potenziare il parco auto a disposizione del comando di Polizia Locale...

Uboldo e Origgio: blitz e camminate frenano lo spaccio nei boschi

Buone notizie sul fronte dello spaccio di stupefacenti: sembra che il fenomeno, che attanaglia da sempre il territorio del Saronnese e in particolare il...
centro comitato maria letizia verga

Da “Il Centro” 15mila euro al Comitato Maria Letizia Verga per la cura...

L’iniziativa charity de “Il Centro” a favore del Comitato Maria Letizia Verga si è conclusa con la raccolta di una cifra importante: 15.000 euro...
Bollate auto sequestrata

Bollate, auto senza assicurazione e revisione e risulta anche sequestrata

  Venerdì in tarda mattinata la polizia locale di Bollate, durante l’espletamento di controlli con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza fortemente volute dall’assessore con delega...

Cusano, Carmine scomparso da un mese. Chi l’ha visto?: indagini per omicidio

“Come ha detto un carabiniere: io e mio padre eravamo come due sconosciuti sotto lo stesso tetto”.  A Chi l’ha visto? su Rai Tre,...
ambulanza

Incidente sul lavoro a Rozzano, quattro operai travolti e ustionati dall’acido formico

Sono in totale quattro gli operai che sono rimasti feriti in un incidente sul lavoro verificatosi oggi, mercoledì 26 gennaio, a Rozzano, nell'azienda farmaceutica...
Bollate condanna autocertificazione

Baranzate, trovato un cadavere a ridosso dell’autostrada A8 Milano-Varese

Il cadavere di un uomo dall’età apparente di 50 anni è stato trovato questa mattina in un prato tra la Varesina e l’autostrada A8,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !