HomeNORD MILANOGreen pass lavoratori, alla Electrolux di Solaro scatta l'obbligo per l'accesso in...

Green pass lavoratori, alla Electrolux di Solaro scatta l’obbligo per l’accesso in mensa

Solaro Electrolux
Divisori in plexiglass nella mensa del sito di Via della Repubblica a Solaro

Nel menù delle mense aziendali la specialità del giorno si chiama green pass obbligatorio. Da oggi alla Electrolux di Solaro solo i lavoratori muniti di certificato verde digitale che attesta l’avvenuta vaccinazione, la negatività al test Covid-19 fatto con tampone nelle 48 ore precedenti o la guarigione dal virus potranno accedere nel refettorio principale per consumare il pasto. Lo ha stabilito la Sodexo, società francese che offre servizi di ristorazione nelle aziende, tra le prime in Italia ad uniformarsi alla direttiva del governo sull’obbligo di pass ribadito pochi giorni fa nella sezione “domande e risposte” (faq) del sito ufficiale di Palazzo Chigi. Il governo ha preso posizione dopo giorni di dibattito in seguito all’entrata in vigore del decreto del 6 agosto che ha introdotto l’obbligo di certificato verde nei ristoranti al chiuso.

Nel sito produttivo di Solaro i lavoratori che non sono in possesso di green pass – informa un comunicato della Fim Cisl – dovranno ritirare il pasto sostitutivo da asporto da un bancone allestito fuori dalla mensa e consumarlo in apposite aree ristoro predisposte nei vari reparti. Per quanto riguarda i controlli non è chiaro chi li effettuerà, se la ditta che offre il servizio mensa o l’azienda stessa proprietaria dello spazio, ma quasi certamente i controlli saranno giornalieri perché non è possibile lasciare alcuna tracciabilità. La rappresentanza sindacale nella ditta auspica che la misura sia solo “temporanea” e chiede al governo che il decreto non debba essere applicato nelle mense che rispettano un protocollo di sicurezza rigido. Nella filiale di Solaro dell’azienda svedese che produce elettrodomestici sono già presenti pareti divisorie in plexiglass, posti distanziati e turni alternati per evitare assembramenti durante la pausa pranzo. Gli operai aspettano ora di capire quali effetti la decisione in vigore da oggi produrrà una volta entrata a regime, quando molti colleghi rientreranno dalle ferie. “Certo – ragiona un carrellista già vaccinato – in questo modo si assicura la distanza tra i colleghi vaccinati e non durante i pasti ma non durante il lavoro in reparto dove capita di stare molte ore vicini nello stesso spazio”.

Landini (Cgil): “Green pass non diventi strumento che discrimina i lavoratori” 

L’introduzione del green pass obbligatorio nelle mense aziendali, equiparate ai ristoranti al chiuso dove l’obbligo è in vigore dal 6 agosto, scalda le reazioni di lavoratori e sindacati. All’Hanon Systems di Campiglione Fenile, in provincia di Torino, la scorsa settimana l’azienda ha annunciato che solo i lavoratori muniti di pass avrebbero potuto accedervi. A causa di questa decisione, la Fiom, la federazione dei metalmeccanici della Cgil, aveva proclamato uno sciopero poi revocato in seguito alla decisione dell’azienda di annullare l’obbligo. Per il leader della Cgil, Maurizio Landini, il certificato verde non può diventare uno strumento che “divide e discrimina”. «Non si capisce, ad esempio, perché i lavoratori possono lavorare 8 ore insieme e poi devono consumare il pasto separati», ha detto Landini in un’intervista al Corsera. I lavoratori della Electrolux, vaccinati e non, sono pronti a seguire le nuove direttive e sperano che, alla fine, nessun boccone vada di traverso.

Claudio Agrelli


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno, multa da 400 euro al conducente di un pullman: ha abbattuto un passaggio...

È stato individuato chi ha danneggiato qualche giorno fa il passaggio a livello di Palazzolo a Paderno Dugnano. Nel giro di poche ore la...

Senago, Francesca Mamè sogna Miss Italia: “Le mie origini e quelle critiche dopo Miss...

Si chiama Francesca Mamè, ha 18 anni, ed è Miss Lombardia dallo scorso ottobre. Vive a Senago e con lei abbiamo fatto quattro chiacchiere...

Cislago, incendio in pieno centro, brucia l’ex Casa del popolo | FOTO

Incendio in un edificio storico del centro a Cislago. Verso le 10 l’allarme per fiamme e fumo dall’ex Casa del Popolo in via 4...

L’incidente aereo a Cislago rimane un mistero: scherzo o un meteorite?

Resta il mistero sulla segnalazione di caduta di un velivolo ieri a Cislago, in fondo alla via Cavour (dove si trova la fontana all'incrocio...

Erba, treno travolge auto al passaggio a livello, morto un uomo | FOTO

Un uomo di 57 anni è morto sul colpo questa mattina poco prima delle 9 ad Erba in seguito all’impatto di un’auto con un...
rovello vigili del fuoco

Rovello Porro, auto contro il guard-rail a lato della ferrovia

Momenti di paura ieri sera a Rovello Porro per un’auto fuori controllo finita contro il guard-rail che costeggia la linea ferroviaria Saronno-Como. L’incidente si è...
saronno guardia di finanza

Saronno, arresto e sequestro di beni per procurato fallimento di una società

Un imprenditore di Saronno è stato arrestato dalla Guardia di Finanza con il contestuale sequestro di beni per oltre 500mila euro, per il fallimento...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !