HomePrima PaginaAl canile di Uboldo due cani abbandonati in cerca di padrone

Al canile di Uboldo due cani abbandonati in cerca di padrone

La cagnetta Louise

Nel canile “Una luce fuori dal lager” di Uboldo sono arrivati due cani dal triste passato, in cerca di adozione.

C’è Luise, una cagnolina di circa due anni, abbandonata a Napoli e poi rinchiusa in un canile di periferia. Sana, sterilizzata e vaccinata, è adesso in cerca di padroni. Ideale una coppia giovane, dinamica, con voglia di fare passeggiate in montagna, lago, mare, un po’ di agility dog: insomma una coppia non da divano, perché Louise ha bisogno di continui stimoli, emozioni, attività e una vita ricca di esperienze di gioco, divertimento, esercizio fisico e affetto. Di taglia piccola, la cagnolina pesa circa 10 chili, è dinamica, allegra, con voglia di interagire, correre, fare esperienze e molto attiva. Un difettuccio è l’istinto da predazione un po’ alto, “ma è davvero una cagnolina che renderà indimenticabili e colme di gioia le giornate della vostra vita – sottolineano i volontari del canile – Si lascia manipolare senza problemi. Va al guinzaglio e ha anche la pettorina”. E’ adottabile in Lombardia.

Il cane Achille

C’è poi Achille, che dopo l’abbandono ha avuto la sfortuna di tornare in canile perché chi lo ha adottato ha gravi problemi personali e non può più occuparsi di lui. Così Achille è passato dal caldo di una casa al box di un canile per la seconda volta… “Gli è toccato di nuovo il destino dei cani di nessuno, di quelli che finiscono i loro giorni in una gabbia – rimarcano i volontari – Eppure lui ha tanto da offrire, giochi e passeggiate da fare. E’ un cane dolcissimo, anche se al primo impatto tende a restare un po’ sulle sue. Ha bisogno di conoscere, per aprirsi e fidarsi totalmente. E’ un cane buonissimo ed è molto giocoso. Adora andare in auto e in casa è ben educato. Non è compatibile con altri cani, no a famiglie con bambini troppo piccoli o gatti”. Achille è nato nel 2013 ed è di taglia media: 30 chilogrammi. Può essere affidato sverminato, castrato e chippato nelle province di Milano, Monza e Brianza, Como e Varese, solo a persone affidabili e disponibili a controlli pre-post affido, alla firma del regolare modulo di adozione e a mantenere nel tempo i contatti con noi volontari.

Per informazioni e adozione chiamare i numeri 3339521373 / 3381658329 (se non rispondono, mandare un messaggio WhatsApp) oppure scrivete una mail a [email protected]


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Elezioni del presidente della Repubblica: al primo scrutinio un voto per Elio Fagioli di...

Il presidente della Repubblica? Elio Fagioli, il papà dell'ex sindaco di Saronno. C'è chi ha votato il militante della Lega saronnese durante il primo...

Raid animalista contro il circo a Gerenzano: “Gli animali non si divertono”

“Non vogliamo il circo che fa esibire gli animali”. Monito del gruppo “Centopercentoanimalisti”, che stavolta prende di mira l’autorizzazione del Comune di Gerenzano all’allestimento...
Misinto ribaltata

Misinto, auto si ribalta sulla carreggiata, donna in ospedale

Una donna di 40 anni, residente a Lazzate, è rimasta ferita, per fortuna in maniera non grave, nel ribaltamento della sua auto avvenuto oggi...

Contagi a Cormano e Novate Milanese, calano i nuovi positivi (ma i dati sono...

Com'è la situazione dei contagi a Cormano e Novate Milanese? Le due Amministrazioni comunali hanno pubblicato il bollettino settimanale.  A Cormano sono 712 i casi...
televisore telecomando

Perché non si vedono i canali Rai in Lombardia? Come risintonizzare il digitale terrestre

Perché non si vedono i canali Rai del digitale terrestre? Da questa mattina è partita anche in Lombardia la riorganizzazione dei canali Rai. La novità è...
vaccino

Lombardia, arriva il vaccino Novavax, ecco come funziona

A partire dal mese di febbraio prenderà il via anche in Lombardia la somministrazione del vaccino anti-Covid Novavax che, diversamente dagli altri già in...
aspettativa vita

Covid, iniziano a diminuire i ricoveri al San Gerardo di Monza

Dopo settimane di continua crescita, comincia finalmente la riduzione dei ricoverati Covid all’ospedale San Gerardo di Monza. Alla verifica di oggi, lunedì 24 gennaio,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !