HomeBRIANZACeriano, autotreni respinti alla Gianetti, martedì e mercoledì due manifestazioni

Ceriano, autotreni respinti alla Gianetti, martedì e mercoledì due manifestazioni

Quattro autotreni respinti e multati alla Gianetti di Ceriano Laghetto, mentre entrano le autobotti per gli spurghi e i lavoratori si apprestano a protestare sotto la prefettura e la sede della Regione.
Dopo il periodo di relativa calma in agosto, questi sono giorni di apprensione davanti al presidio della Gianetti Ruote di Ceriano Laghetto dove dal 3 luglio i lavoratori protestano contro la chiusura improvvisa della fabbrica e il licenziamento di 152 persone. Sia giovedì che venerdì si sono presentati ai cancelli due autotreni per caricare prodotti finiti rivendicati dai clienti.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA GIANETTI RUOTE IN QUESTA PAGINA (CLICCA QUI)

Ma i mezzi pesanti sono stati multati dalla Polizia locale in forza di un’ordinanza che vieta l’accesso alla via Stabilimenti dove nel frattempo sono anche comparsi alcuni tronchi d’albero che rendono difficile anche fisicamente l’ingresso ai tir. Intanto i sindacati hanno già messo in calendario due nuove manifestazioni, martedì 7 davanti alla prefettura di Monza e mercoledì 8 davanti alla sede di Regione Lombardia.

Ieri pomeriggio sono entrati invece in fabbrica due autocisterne per la pulizia del depuratore, come intimato dalla Provincia di Monza e Brianza dopo lo sversamento di schiuma nel torrente delle scorse settimane. “La messa in sicurezza della fabbrica e la tutela dell’ambiente da parte nostra non sono mai state messe in discussione ma chiediamo il rispetto delle regole da parte dell’azienda” -hanno ribadito i sindacati.

Sul divieto d’ingresso dei mezzi pesanti è intervenuto il sindaco Roberto Crippa: “C’è un presidio permanente da due mesi, con operai presenti giorno e notte ed è quello il motivo per cui è stato istituto il divieto di transito ai mezzi pesanti, al fine di evitare situazioni di pericolo. Ci sono dei precedenti tragici come quello di qualche mese fa a Biandrate, in una situazione assolutamente identica a quella che si sta vivendo in queste settimane alla Gianetti, che vogliamo assolutamente evitare. Non credo che sia opportuno fare delle forzature di questo tipo, con i lavoratori già esasperati. Rilancio l’appello al buon senso da parte di tutti per evitare situazioni spiacevoli e rischiose”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

draghi green pass

Obbligo di Green pass al lavoro, tutte le regole del nuovo decreto

E’ stato approvato ieri il nuovo decreto del Governo che estende l’obbligo di Green Pass per tutti i lavoratori, dal settore pubblico a quello...
prima pagina notiziario

Dolore per la morte di 3 giovani donne; il tram tra Garbagnate, l’ex Alfa...

Il nuovo numero del Notiziario si apre con tre storie tragiche che hanno per protagoniste tre giovani donne. Vicende molto diverse tra loro ma...

Nubifragio su Milano e Malpensa, voli dirottati dieci persone salvate dai Vigili del fuoco...

I vigili del fuoco stanno intervenendo con diverse squadre nei comuni limitrofi all’aeroporto intercontinentale di Malpensa per diversi allagamenti. Risultano allagati alcuni sottopassi e...
Genova pestaggi Novate

Pestaggio a Genova, indagini a Novate Milanese

Pestaggio a Genova, le indagini passano anche da Novate. E’ passata anche da Novate una lunga indagine della Polizia di Stato per far luce su...

Saronnese, Uboldo imita Garbagnate: arriva la ciclabile

E’ in arrivo una pista ciclabile che metterà in sicurezza i pedoni e ciclisti che transitano ogni giorno sulla Saronnese a Uboldo. All’intervento la...

Paderno Dugnano, sopralluogo sul ponte chiuso: arriva l’Esercito

È arrivata una delegazione dell’Esercito a Paderno Dugnano che non è passata inosservata agli occhi dei più attenti. Nella mattina di oggi, giovedì, hanno...

Paderno, auto rimane chiusa nel passaggio a livello: altre code in centro

Auto intrappolata in un passaggio a livello di Paderno Dugnano, nuove code in centro anche questa mattina. I disagi si sono aggiungono a quelli...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !