HomeBOLLATESEIncendio ex Snia non ancora spento, continue segnalazioni da Limbiate e Varedo...

Incendio ex Snia non ancora spento, continue segnalazioni da Limbiate e Varedo per bruciore a gola e occhi

Un fortissimo odore acre di plastica bruciata ha creato scompiglio anche nei comuni vicini all’ex Snia di Varedo, dove sabato scorso  si è sviluppato un incendio in un capannone all’interno del quale erano stoccate tonnellate di rifiuti.

Intorno alle 17 e poi successivamente intorno alle 22, di ieri, domenica 26 settembre, l’odore ha avuto un picco, probabilmente a causa di un cambio di direzione del vento. I residenti di Limbiate, Bovisio Masciago, Solaro,  preoccupati sulla natura del fumo e sulle conseguenze per la salute delle persone e sulle conseguenze che potrebbero esserci per gli animali e per la flora, tenendo conto anche la vicinanza del Seveso, hanno segnalato il tutto ai carabinieri e alla polizia locale dei rispettivi comuni.

Alle 12 di ieri, domenica 26 settembre, l’Arpa ha confermato che nel rogo non sono stati coinvolti rifiuti catalogati come tossici. Le rilevazioni strumentali proseguono ma rimangono nei livelli previsti per un incendio di tale portata senza riportare dei valori critici. “Nessun motivo di allarmismi o di evacuazioni in quanto non si stanno rendendo necessari” scrivono nella nota divulgata dal comune di Varedo, in prima linea già dai primi momenti con il sindaco Filippo Vergani che si è voluto sincerare sulla situazione.

L’apprensione nei cittadini però i rimane alta, per la presenza di un denso fumo e di un odore acre che invade interi quartieri, anche nei comuni confinanti e non, le segnalazioni sono arrivate anche da Solaro, distante diversi chilometri.

I vigili del fuoco impegnati da oltre 48 ore senza pause sul luogo dell’incendio spiegano che l’incendio non è ancora stato spento ma sono iniziate le operazioni per spostare all’esterno del capannone i rifiuti depositati al suo interno.

La squadra emergenza di Arpa è nuovamente intervenuta eseguendo delle nuove rilevazioni strumentali nelle aree maggiormente interessate dal fumo e per verificare il percorso delle acque residue.  


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

prima pagina notiziario

Telos da Saronno… in Parlamento, cooperativa di ambulanze sequestrata a Bollate | ANTEPRIMA

Questa settimana il notiziario si apre con una notizia che arriva da Roma: al Parlamento infatti si è parlato dei Telos di Saronno, citati...

Paderno Dugnano, testata e botte alla polizia locale: un arrestato e 4 agenti feriti...

Quattro agenti feriti con prognosi fino a 15 giorni di cui uno con ferite al naso, a un labbro e a una gengiva a...

Gianetti Ruote, i lavoratori bloccano la strada provinciale tra Ceriano e Solaro I FOTO

Presidio ad oltranza ma questa volta in strada. Nel pomeriggio una ventina tra i lavoratori licenziati della Gianetti Ruote di Ceriano Laghetto hanno bloccato...
carabinieri monza

Accoltellato sul treno da Varese a Tradate per rapinarlo, arrestato 19enne

I Carabinieri della Tenenza di Tradate hanno deferito all’Autorità giudiziaria, in stato di libertà, C.A.R., un 19enne italiano che ha tentato la rapina commessa...

Paderno, aiuti a negozi e attività in crisi per il Covid: 115mila euro dal...

Contributi da 1.000 a 2.000 euro per imprese, negozi e attività commerciali che hanno subìto un calo di almeno il 30% del fatturato. Il...
Bollate Sofia arcieri solesi

Bollate: Sofia una “stella d’oro” in casa degli Arcieri Solesi

  Il 2021 e’ stato un anno storico per la giovane arciere Sofia Caccia, classe Juniores della Società di Cascina del Sole di Bollate. Un anno...
104

Blitz anti-droga da Paderno a Uboldo: cocaina nascosta sotto il water

Aveva nascosto 160 grammi di cocaina sotto la tazza del water, ma la Guardia di Finanza l’ha trovata. I finanzieri sono giunti  a Uboldo a...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !