HomeBOLLATESECesate, l’odissea di Leonardo Greco per avere il Green pass

Cesate, l’odissea di Leonardo Greco per avere il Green pass

Cesate Leonardo odissea green pass
Leonardo Greco

Anche Leonardo Greco, ex “tronista” della De Filippi, di Cesate, ha vissuto una piccola odissea nella ricerca del Green Pass.

Più cittadini hanno segnalato qualche problema nell’ottenimento della certificazione verde e del relativo Qr code, ritardi o addirittura situazioni più incresciose, come il caso di Leonardo Greco che da tempo, sballottato da un ufficio ad un centro vaccinale, cerca di comprendere perché il suo Green pass non sia ancora disponibile.

Leonardo, conosciuto a livello nazionale per la partecipazione al programma televisivo di Maria De Filippi “Uomini e donne”, ha contratto il Covid durante la prima ondata e la malattia lo ha costretto in ospedale per lungo tempo, con forza e tenacia, il trentasettenne ha affrontato una non facile guarigione e il periodo di recupero, esortando sempre tramite i suoi profili social ad avere un comportamento corretto e prudente.

Oggi però Leonardo si trova a fare i conti, ormai dal 7 agosto, con quello che ha tutta l’aria di essere non solo un “disguido tecnico” della piattaforma, ma anche un vero baratro burocratico, e lo racconta chiedendo aiuto tramite i suoi profili social.

Leonardo Greco ha contratto il Covid durante la prima ondata, adesso i problemi col Green Pass

Leonardo si è sottoposto alla prima dose di vaccino, a seguito della quale ha avuto una reazione avversa, da cui si è ripreso; alla data fissata per la seconda dose si è quindi presentato di nuovo al centro vaccinale, dove il medico, dopo aver ascoltato quando accaduto e dopo aver preso visione del test sierologico che dimostrava ancora un elevato livello di anticorpi, ha deciso che sarebbe stato meglio esonerarlo dalla seconda vaccinazione e gli ha quindi consegnato un foglio con tale indicazione, da quel momento in poi però, l’inizio dei problemi.

Come spiega Leonardo infatti, non gli è stato possibile scaricare il green pass, allora ha pensato di rivolgersi ad Ats, ai numeri di riferimento, è tornato più volte al centro vaccinale, l’ultima martedì, quando lo hanno indirizzato verso l’ingegnere che si occupa dei terminali, con cui ha avuto un colloquio e che con molta gentilezza ha spiegato i problemi al terminale che pone delle difficoltà in caso di contagio risalente ad un anno fa e in assenza della seconda dose, e gli ha fornito la certificazione di esenzione fino a fine anno, da presentare al centro vaccinale per la firma del medico.

Giunto al centro vaccinale però, Leonardo ha trovato un altro dottore, diverso da quello che gli aveva prospettato l’esenzione, che si è rifiutato, come racconta, di firmare perché in mancanza di documentazione.

Nello stesso centro vaccinale quindi un medico propone l’esenzione, l’altro il vaccino, da qui il dilemma.

In tutta questa storia Leonardo era intenzionato a fare la seconda dose, ma dopo che gli è stata sconsigliata e dopo l’esonero, ha portato avanti la richiesta, senza avere tutt’ora chiarezza, necessaria anche in virtù del provvedimento per cui dal 15 ottobre, la certificazione sarà necessaria per accedere a qualsiasi posto di lavoro.

Come racconta Leonardo la situazione non è risolta: “Mi hanno rilasciato un autocertificazione valida come green pass fino al 30 settembre, e ancora sono punto e a capo, e non si sa se devo fare o no la seconda dose, è assurdo”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

prima pagina notiziario

Telos da Saronno… in Parlamento, cooperativa di ambulanze sequestrata a Bollate | ANTEPRIMA

Questa settimana il notiziario si apre con una notizia che arriva da Roma: al Parlamento infatti si è parlato dei Telos di Saronno, citati...

Paderno Dugnano, testata e botte alla polizia locale: un arrestato e 4 agenti feriti...

Quattro agenti feriti con prognosi fino a 15 giorni di cui uno con ferite al naso, a un labbro e a una gengiva a...

Gianetti Ruote, i lavoratori bloccano la strada provinciale tra Ceriano e Solaro I FOTO

Presidio ad oltranza ma questa volta in strada. Nel pomeriggio una ventina tra i lavoratori licenziati della Gianetti Ruote di Ceriano Laghetto hanno bloccato...
carabinieri monza

Accoltellato sul treno da Varese a Tradate per rapinarlo, arrestato 19enne

I Carabinieri della Tenenza di Tradate hanno deferito all’Autorità giudiziaria, in stato di libertà, C.A.R., un 19enne italiano che ha tentato la rapina commessa...

Paderno, aiuti a negozi e attività in crisi per il Covid: 115mila euro dal...

Contributi da 1.000 a 2.000 euro per imprese, negozi e attività commerciali che hanno subìto un calo di almeno il 30% del fatturato. Il...
Bollate Sofia arcieri solesi

Bollate: Sofia una “stella d’oro” in casa degli Arcieri Solesi

  Il 2021 e’ stato un anno storico per la giovane arciere Sofia Caccia, classe Juniores della Società di Cascina del Sole di Bollate. Un anno...
104

Blitz anti-droga da Paderno a Uboldo: cocaina nascosta sotto il water

Aveva nascosto 160 grammi di cocaina sotto la tazza del water, ma la Guardia di Finanza l’ha trovata. I finanzieri sono giunti  a Uboldo a...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !