HomePrima PaginaPresa la baby gang che rapinava a Saronno: arresti e denunce

Presa la baby gang che rapinava a Saronno: arresti e denunce

Svolta decisiva nelle indagini dei carabinieri, del Nucleo Operativo della Compagnia di Saronno, sulla serie di rapine commesse contro giovani vittime in città: questa mattina sono stati eseguiti due provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità giudiziaria minorile di Milano nei confronti di un 14enne e di un15enne, entrambi residenti a Saronno ma di origini extracomunitarie; altri due maggiorenni sono stati denunciati a piede libero. Nonostante la giovanissima età, agivano già un elevato grado di spavalda spregiudicatezza, tanto da indurre la procura minorile a disporre l’arresto e il carcere per il primo e il collocamento in struttura comunitaria per il secondo.

Le indagini hanno consentito di costruire un solido impianto accusatorio, che addebita ai due indagati almeno quattro rapine per impossessarsi di gioielli, telefoni cellulari e denaro contante ai danni prevalentemente di coetanei ma non solo.

In particolare, stando alle ricostruzioni, i quattro sono ritenuti coinvolti a vario titolo e in concorso con altri (in fase d’identificazione) in una rapina commessa il 28 agosto scorso: nel tardo pomeriggio, alla stazione centrale di Saronno, hanno inseguito e scippato della collanina un 20enne, accerchiato e minacciato perché aveva reagito. Sempre nella stessa data, ma in tarda serata, un’altra rapina era stata commessa ai danni di un 18enne che, avvicinato con un pretesto, è stato ugualmente derubato della collanina e successivamente, data la sua reazione, aggredito a calci. Ma non finisce qui. Il 4 settembre un 46 enne è rimasto vittima di una rapina: circondato e aggredito dagli indagati e da altri soggetti, gli è stato portato via il cellulare. L’11 settembre, nella tarda serata, un 17enne è stato scippato della collanina e, poiché ha reagito, lo hanno inseguito per le vie cittadine finché non ha trovato rifugio in un locale pubblico per sottrarsi alla violenza.

Le indagini dei carabinieri proseguono sia per cercare di identificare ulteriori complici, sia nella direzione di altri analoghi episodi che nel periodo estivo avevano creato non poca preoccupazione a Saronno.

 

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bebe Vio a Cormano, la campionessa delle paralimpiadi è testimonial “green”

Bebe Vio a Cormano come testimonial Green. Questo pomeriggio la campionessa paralimpica ha preso parte all'inizio della mossa a dimora di 1.500 piante. Bebe...
Rocco Di Clemente

Arese, morto l’imprenditore Rocco Di Clemente: fu tra i fondatori di “CasaTua”

Un grave lutto ha colpito la comunità di Arese e più in generale il mondo dell'imprenditoria della zona di Rho e Bollate. È morto oggi...

Saronno: salta il premio Ciocchina 2021, rinviati gli “oscar” delle eccellenze cittadine

Le statuette del Premio Ciocchina, le onorificenze che la città di Saronno assegna ai suoi cittadini più benemeriti anche quest'anno non verranno assegnate. Lo...

Bimba uccisa a Cabiate, iniziato a Como il processo all’ex compagno della madre

È cominciato mercoledì 20 ottobre, presso il Tribunale di Como, il processo contro Gabriel Robert Marincat, il 26enne di Camnago di Lentate di origini...

Gianetti Ruote: secondo giorno di blocco stradale tra Ceriano e Solaro, tensioni ma nessun...

Dopo giovedì, anche venerdì è giorno di protesta a Ceriano. Secondo blocco stradale consecutivo nei pressi di Gianetti Ruote di Ceriano Laghetto. Dopo il...

Codice Rosso a Tradate: arrestato 49enne per violenze e maltrattamenti sulla compagna

Arrestato un 49enne italiano, nel rispetto delle norme penali sul Codice Rosso, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Gip di Busto Arsizio: la...

Garbagnate, paura all’alba sulla Varesina: ponteggio crolla su un’auto

Sono stati attimi di puro terrore quelli vissuti questa mattina, venerdì 22 ottobre, a Garbagnate Milanese, in via peloritana (la Statale Varesina). Intorno alle...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !