HomeBRIANZACeriano, sbarrata la strada per la Gianetti, lavoratori senza il presidio

Ceriano, sbarrata la strada per la Gianetti, lavoratori senza il presidio

gianetti sbarrata La strada di accesso allo stabilimento della Gianetti di Ceriano Laghetto è stata completamente sbarrata nella notte su iniziativa della proprietà dell’azienda, che risulta proprietaria di tutta l’area, compresa la stessa via Stabilimenti.
Il presidio dei lavoratori licenziati davanti alla fabbrica si è concluso di fatto qualche ora prima, quando erano state rimosse le tende degli Alpini e il prefabbricato della Protezione civile.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA GIANETTI IN QUESTA PAGINA (CLICCA QUI) 

Martedì mattina un tecnico scortato dai carabinieri aveva staccato la corrente, spegnendo il quadro di alimentazione e chiudendo con una catena il deposito delle bici. E’ stato ormai smobilitato il presidio dei lavoratori della fabbrica di ruote, che sono accorsi qui dal quel caldo sabato pomeriggio, il 3 luglio scorso, non appena ricevuta la notizia, attraverso il tam tam dei telefonini, della chiusura improvvisa della fabbrica, al termine del turno straordinario di lavoro del mattino. Sono rimasti 3 mesi e mezzo, giorno e notte.

“Noi vogliamo restare il più possibile, piuttosto andiamo sotto il ponte della ferrovia” -diceva qualcuno tra i presenti ancora ieri pomeriggio, anche se l’atmosfera prevalente era comunque quella della disillusione. Restano ancora tanti nodi da sciogliere, tante questioni da risolvere, a cominciare dalle questioni legali che i lavoratori intendono comunque portare avanti con il supporto dei sindacati, nonostante la prima sconfitta incassata in Tribunale a Monza dieci giorni fa.

Restano i tanti dubbi sul futuro dell’area industriale, con il sindaco Roberto Crippa che puntualizza “L’amministrazione comunale farà tutto quanto nei propri poteri per impedire che, all’enorme danno sociale provocato dalla incomprensibile decisione dell’azienda di chiudere con queste modalità, si aggiungano ulteriori danni ambientali e di ordine pubblico con l’abbandono del parco industriale”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno, apre il centro vaccini per la terza dose (e nessun obbligo di mascherina...

Dal 13 dicembre anche Paderno Dugnano torna a essere attiva come hub vaccinale. Poche ore fa la giunta Casati ha deliberato ufficializzandolo a tutti...

Bollate, dopo la sospensione Covid, ripartono il pre e il post scuola

Da giovedì 9 dicembre 2021 verrà riattivato il servizio di pre e post scuola per tutte le classi delle scuole primarie Marco Polo di...
Caronno droga

Caronno Pertusella: dal camionista all’imprenditore in Maserati al mercato della droga, 3 arresti |...

Tre uomini, un 22enne, un 31 enne e un 23 enne, tutti di origine marocchina, sono stati arrestati dai carabinieri di Saronno che hanno...

Segni in codice dei ladri sui citofoni, paura a Caronno

Segni sospetti, simboli e lettere, come la X e la K, sono stati trovati sui citofoni del rione Acquedotto di Caronno Pertusella, nelle vie...

Paderno Dugnano, passaggio a livello guasto: ancora code in centro e treni in ritardo

Questa volta ci sarebbe un guasto ai due passaggi a livello di Paderno Dugnano che hanno mandato in tilt la circolazione sia automobilistica che...
furto abbraccio polizia

Ecco come sfilavano gli orologi con un abbraccio: tre denunciati a Milano | VIDEO

Ieri a Milano la Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà per furto con destrezza due cittadini peruviani, di 42 e 46...
arese rotatoria varesina

Arese, giovedì 9 aprirà la rotatoria Varesina-viale Resegone

La nuova grande rotatoria della Varesina all’incrocio con il viale Monte Resegone di Arese aprirà al traffico giovedì prossimo 9 dicembre e contemporaneamente verrà...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !