HomePrima PaginaCaos tamponi e code in Lombardia: orari allungati per le farmacie, test...

Caos tamponi e code in Lombardia: orari allungati per le farmacie, test dai medici di base e nuove priorità

Nuove priorità per i tamponi, farmacie aperte fino a tardi e apertura di nuovi centri. Regione Lombardia attiva una task force per arginare il caos tamponi. Così i tempi di attesa dovrebbero migliorare evitando lunghe code come quelle che quotidianamente a qualsiasi ora si verificano a Bollate (nella foto, dove proseguono anche in questi giorni dopo il Natale). 

La task force voluta dall’assessorato al welfare di Regione Lombardia ha ridefinito le priorità di processamento dei tamponi: avranno priorità i pazienti sintomatici con richiesta di tampone da parte del medico. Poi arriveranno quelli per guarigione con il provvedimento di isolamento dell’Ats o la prenotazione, sempre tramite i canali di Ats. Terza priorità per i contatti stretti di positivi per fine quarantena, la sorveglianza delle scuole e il rientro dall’estero. Da ultimi saranno processati i tamponi effettuati per ottenere il green pass sia se fatti in farmacia o presso i privati autorizzati.

Nel mese di dicembre sono stati effettuati 3 milioni e mezzo di tamponi in Lombardia, pari al 21,5% di tutti quelli fatti in Italia. “Questa situazione ha creato, come in tutto il resto del Paese, alcune criticità e rallentamenti nell’offerta del servizio tamponi. Verificato l’aumento di incidenza e di richiesta di tamponi diagnostici per Sars-CoV2, sono state elaborate le indicazioni utili per razionalizzare l’offerta e garantire la possibilità di eseguire tamponi ove necessario”, spiega l’assessorato al welfare.

Nei prossimi giorni aprirà anche un nuovo centro tamponi presso Fiera Milano City al Portello, in fase di allestimento. Queste le prime decisioni della task force, che ha invitato anche tutte le Asst ad attivare orari dedicati ai tamponi presso i loro centri prelievi mentre la direzione generale welfare invierà una lettera ai medici e pediatri di base per invitarli ad effettuare direttamente i tamponi ai propri assistiti, evitando i loro spostamenti, talvolta rischiosi.

“Abbiamo chiesto alle farmacie la disponibilità ad allungare gli orari serali del servizio tamponi e a dedicare alcuni orari specifici ai cittadini che necessitano di tampone a seguito di contatti stretti. La direzione generale welfare, a questo proposito, ha già concordato con Federfarma l’invio di una richiesta formale che l’associazione si prenderà cura di trasmettere urgentemente ai propri associati per le adesioni”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

GIanetti carpenedolo

Gianetti Ceriano, licenziamenti confermati anche in appello

Caso Gianetti Ruote, il Tribunale di Monza in appello ha riconosciuto l'attività antisindacale dell'azienda ma non ha revocato la procedura di licenziamento. Sentenza che...

Garbagnate, investita dal Malpensa Express: morta una donna. Treni in ritardo tra Milano e...

Ritardi di un'ora per i treni in partenza da Milano Cadorna a causa dell'investimento di una donna all'altezza di Garbagnate Milanese. Sarebbe una donna...
Fontana Lombardia

Covid, la Lombardia resta zona gialla. Fontana: “Dobbiamo rimettere in moto l’economia e la...

Anche per la prossima settimana la Lombardia resterà in zona gialla. La decisione, presa nel consueto monitoraggio settimanale della cabina di regia di Iss...
sciopero treni

Trenord, sciopero dei treni il 30 gennaio: nessuna fascia di garanzia

Nuovo sciopero del personale di Trenord. Questa volta l'agitazione è in programma per domenica 30 gennaio. In Lombardia i treni regionali, suburbani e il...

Incidente a Cislago: investita sulle strisce, atterra l’elisoccorso

  Non si troverebbe in gravi condizioni la donna che questa mattina, dopo le 9.30, è stata travolta da un’auto sulla Varesina a Cislago....
prima pagina notiziario

Caos tamponi, famiglie disperate; Cusano, scomparso da un mese, indagini per omicidio | ANTEPRIMA

L’apertura del Notiziario del 28 gennaio è dedicata al caos tamponi che sta mettendo in difficoltà moltissime famiglie della nostra zona. Da Bollate a...
auto medica areu

Paullo, incidente sul lavoro, operaio folgorato da alta tensione in cima ad un ponteggio

Un nuovo gravissimo incidente sul lavoro in questo gennaio nero in Lombardia: a Paullo un operaio di 30 anni è rimasto folgorato dopo avere...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !