HomeNORD MILANOCovid, assalto ai tamponi per festeggiare Capodanno, le regole da seguire

Covid, assalto ai tamponi per festeggiare Capodanno, le regole da seguire

Centri tamponi e ambulatori dei medici di famiglia sono letteralmente presi d’assalto in questi giorni dalle richieste di pazienti, che intendono verificare l’eventuale stato di positività al Covid 19, anche in vista dei festeggiamenti di fine anno con amici e parenti.

“Dall’inizio di questa settimana, viaggiamo su una media di 120 richieste giornaliere tra mail, messaggi WhatsApp e telefonate, da parte di pazienti che hanno effettuato il tampone o vorrebbero farlo” –dice Luciano Camerra, medico di famiglia a Limbiate, che come i suoi colleghi è ormai stremato da una presenza in ambulatorio che supera anche le 12 ore al giorno per provare a soddisfare tutte le richieste.

La corsa ai tamponi sta creando code in tutte le farmacie e si creano disagi anche nei punti tampone gestiti dal Servizio sanitario, dove però dovrebbero accedere solo alcuni casi specifici.

Il Comune di Solaro ha diffuso in queste ultime ore una nota esplicativa sull’accesso ai tamponi, che riportiamo di seguito.

“L’offerta di tamponi antigenici o molecolari è garantita attraverso i punti tampone del Servizio Sanitario o direttamente dai Medici di Medicina Generale aderenti solamente a:
pazienti sospetti Covid che abbiano ricevuto prenotazione o ai quali il curante abbia richiesto l’esecuzione dell’indagine attraverso una ricetta; in quest’ultimo caso l’assistito può presentarsi anche senza appuntamento ma disponendo della ricetta del proprio medico;
pazienti positivi, al temine del periodo di indicato nel provvedimento di isolamento rilasciato da ATS, che rappresenta titolo valido a ricevere la prestazione anche senza appuntamento (se già non prenotata dal MMG)
alunni e operatori scolastici con sintomi sospetti, sempre con accesso senza appuntamento ma presentando l’apposita modulistica in uso al sistema scolastico.

Gli altri assistiti che possono accedere, attraverso il canale delle farmacie aderenti (https://farmacia-aperta.eu/ ), all’offerta di test rapidi riconosciuta e a carico dal SSR sono:
contatti di caso per il tampone di fine quarantena (il documento da presentare è la disposizione di quarantena rilasciata da ATS)
alunni e personale scolastico in sorveglianza sanitaria, presentando l’apposita modulistica in uso al sistema scolastico;
persone rientrate dall’estero in coerenza alle indicazioni ministeriali, al termine della quarantena.

Per ogni altra esigenza (green pass, ecc.) gli assistiti potranno rivolgersi al canale di offerta privata e non potrà essere consentito accesso ai punti tampone sopra elencati”


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

GIanetti carpenedolo

Gianetti Ceriano, licenziamenti confermati anche in appello

Caso Gianetti Ruote, il Tribunale di Monza in appello ha riconosciuto l'attività antisindacale dell'azienda ma non ha revocato la procedura di licenziamento. Sentenza che...

Garbagnate, investita dal Malpensa Express: morta una donna. Treni in ritardo tra Milano e...

Ritardi di un'ora per i treni in partenza da Milano Cadorna a causa dell'investimento di una donna all'altezza di Garbagnate Milanese. Sarebbe una donna...
Fontana Lombardia

Covid, la Lombardia resta zona gialla. Fontana: “Dobbiamo rimettere in moto l’economia e la...

Anche per la prossima settimana la Lombardia resterà in zona gialla. La decisione, presa nel consueto monitoraggio settimanale della cabina di regia di Iss...
sciopero treni

Trenord, sciopero dei treni il 30 gennaio: nessuna fascia di garanzia

Nuovo sciopero del personale di Trenord. Questa volta l'agitazione è in programma per domenica 30 gennaio. In Lombardia i treni regionali, suburbani e il...

Incidente a Cislago: investita sulle strisce, atterra l’elisoccorso

  Non si troverebbe in gravi condizioni la donna che questa mattina, dopo le 9.30, è stata travolta da un’auto sulla Varesina a Cislago....
prima pagina notiziario

Caos tamponi, famiglie disperate; Cusano, scomparso da un mese, indagini per omicidio | ANTEPRIMA

L’apertura del Notiziario del 28 gennaio è dedicata al caos tamponi che sta mettendo in difficoltà moltissime famiglie della nostra zona. Da Bollate a...
auto medica areu

Paullo, incidente sul lavoro, operaio folgorato da alta tensione in cima ad un ponteggio

Un nuovo gravissimo incidente sul lavoro in questo gennaio nero in Lombardia: a Paullo un operaio di 30 anni è rimasto folgorato dopo avere...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !