HomeSERIE TVThe Club - Parte 2, recensione del finale della serie turca fra...

The Club – Parte 2, recensione del finale della serie turca fra racconto storico e soap

di Stefano Di Maria

Con gli ultimi quattro episodi, rilasciati a inizio gennaio da Netflix, si chiude la serie THE CLUB (KULUP il titolo originale), dramma turco a sfondo storico ambientato nella Istanbul degli anni Cinquanta, quando la città era in pieno fermento culturale e sociale, coi nightclub che aprivano uno dopo l’altro, le lotte di classe e la difficile convivenza fra religioni.

La prima parte di quella che sembra essere l’unica stagione si concludeva con la figlia di Matilda, Rasel, che lasciava la città per andare a vivere in Israele, lontano dal padre del bambino che portava in grembo. La madre Matilda era invece rimasta in città, a lavorare nel club dove cantava il famoso artista Selim Songür. Nella seconda parte tutti i nodi verranno al pettine: Selim dovrà fare ancora di più i conti col non poter esprimere la sua omosessualità, che contrastava con la virilità dell’epoca, diventando autodistruttivo; la vita di Matilda, che da ragazza uccise il fidanzato perché rovinò la sua famiglia, sarà nuovamente sconvolta dal suo passato, che non riesce a lasciarsi alle spalle; la figlia Rasel, cresciuta in un orfanotrofio, verrà a patti con la consapevolezza che l’amore di un uomo musulmano, per lei ebrea sefardita, è impossibile; Orhan, il capo del club dove ruotano le story-telling, si troverà a non poter più nascondere di essere greco, rischiando di perdere tutto. Sì, perché quella era l’epoca delle forti contrapposizioni fra greci e turchi, che fra l’altro si contendevano Cipro.

Una tensione che culminò la notte del 6 settembre 1955, quando per le strade di Istanbul si scatenò l’inferno, coi turchi che assediavano case e negozi dei greci (la miccia fu la falsa notizia che fosse stato commesso un attentato nella casa dell’ex Presidente della Turchia Atatürk). E’ qui che THE CLUB vira sulla narrazione storica, abbandonando i toni soap che fin lì lo dominavano, sottolineati da potenti colonne sonore.  

La serie ha il merito di evidenziare, attraverso le vicende dei protagonisti, quanto le differenze culturali, religiose e sessuali fatichino a convivere nei rapporti d’amore e d’amicizia, nonché nel tessuto sociale avvelenato da paure e pregiudizi nei confronti del diverso. Quel che resta, al netto di una narrazione a tratti melensa e melodrammatica, è uno spaccato della società turca della metà del Novecento, per altro ben ricostruita attraverso le location e i costumi: un microcosmo di ricchezza e povertà, ingiustizie sociali, lingue e culture, nel quale cominciava a farsi strada l’emarginazione del diverso, di chi non era musulmano e, immigrato da altri Paesi, a Istanbul voleva ricostruirsi una vita.

Trovate qui tutte le nostre recensioni: https://www.ilnotiziario.net/wp/serie-tv/

 

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cislago, incendio in pieno centro, brucia l’ex Casa del popolo | FOTO

Incendio in un edificio storico del centro a Cislago. Verso le 10 l’allarme per fiamme e fumo dall’ex Casa del Popolo in via 4...

L’incidente aereo a Cislago rimane un mistero: scherzo o un meteorite?

Resta il mistero sulla segnalazione di caduta di un velivolo ieri a Cislago, in fondo alla via Cavour (dove si trova la fontana all'incrocio...

Erba, treno travolge auto al passaggio a livello, morto un uomo | FOTO

Un uomo di 57 anni è morto sul colpo questa mattina poco prima delle 9 ad Erba in seguito all’impatto di un’auto con un...
rovello vigili del fuoco

Rovello Porro, auto contro il guard-rail a lato della ferrovia

Momenti di paura ieri sera a Rovello Porro per un’auto fuori controllo finita contro il guard-rail che costeggia la linea ferroviaria Saronno-Como. L’incidente si è...
saronno guardia di finanza

Saronno, arresto e sequestro di beni per procurato fallimento di una società

Un imprenditore di Saronno è stato arrestato dalla Guardia di Finanza con il contestuale sequestro di beni per oltre 500mila euro, per il fallimento...
elicottero cislago ricerche

Ricerche sospese per il presunto incidente aereo tra Cislago, Turate e Gerenzano

Ricerche sospese senza esito dopo oltre due ore di ricognizioni ieri sera tra Cislago, Turate e Gerenzano, dove era scattata una maxi emergenza per...
cagnolina cesano maderno

Morta la cagnolina abbandonata tra i rifiuti a Cesano Maderno

È morta la piccola cagnolina maltese trovata tra i rifiuti in Brianza. Purtroppo non ce l’ha fatta la cucciola abbondonata tra l’immondizia a Cesano Maderno...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !