HomePrima PaginaDraghi: "Scuole aperte, grazie ai vaccini. I problemi? Dei no vax"

Draghi: “Scuole aperte, grazie ai vaccini. I problemi? Dei no vax”

“Non ha senso chiudere le scuole prima di tutto il resto. E quest’anno non ci sono motivi, grazie alla vaccinazione. Probabilmente ci sarà un aumento delle classi in Dad dalle prossime settimane”. Il presidente del consiglio Mario Draghi spiega il nuovo decreto Covid.

A oggi gli assenti perché positivi o in quarantena sono circa il 6% tra gli insegnanti e 4,5% tra gli studenti. “Stiamo controllando le situazioni perché abbiamo operato in tutto questo periodo”, ha aggiunto il ministro Patrizio Bianchi, ministro dell’istruzione. “La Dad è utile se integrata nei piani educativi della scuola. I Comuni che hanno fatto ordinanza sono il 3,07% dei Comuni, non è dilagata questa situazione”. 

Il premier ha ricordato anche che quasi l’80% degli italiani ha completato il ciclo primario. “Ci sono ancora persone non vaccinate con probabilità maggiore di sviluppare la malattia e le forme gravi: ancora un invito a vaccinarsi”, ha detto Draghi. “Le nostre scuole hanno riaperto prima a metà aprile e oggi come quelle dei grandi paesi europei. Vogliamo essere cauti e minimizzare gli effetti economici e sociali soprattutto su ragazzi e ragazze che hanno risentito delle chiusure. La scuola è fondamentale per la democrazia, va tutelata e protetta, non abbandonata. Possiamo adottare un approccio diverso al passato per la vaccinazione”. 

L’89% degli italiani ha ricevuto almeno una prima dose di vaccino. Il 10% è l’area dei non vaccinati che occupa due terzi delle terapie intensive. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Covid, i Presidenti di Regione a Roma. Fontana: “Superare il sistema dei colori e...

Proprio nei giorni di elezione del Presidente della Repubblica, i Governatori di Regione, tra cui anche il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, si...
Bollate addio Vito Brotto

Bollate, addio a Vito Brotto, un “grande” che gestì per anni “Il mago di...

Addio a Vito Brotto, un “grande” che gestì per anni “Il mago di Oz” a Novate Milanese. Si è spento improvvisamente a 72 anni un...

Bollate, arrivano i nuovi cestini “green” nei parchi

Sono in tutto 60 i nuovi cestini installati in alcuni dei parchi di Bollate, tutti realizzati in plastica riciclata. Il progetto, voluto dall’Assessorato all’Ambiente, è...

Pensioni, pagamento anticipato, agli ultimi dell’alfabeto servirà Green pass

Pagamento anticipato delle pensioni anche per il mese di febbraio, ma gli ultimi in ordine alfabetico dovranno presentare il Green Pass all’ufficio postale. Come...
Saronno Spaccata

Saronno, ingresso del Municipio sfondato da uno scooter: “Vendetta di un 31enne”

Incappucciato e a tutta birra con lo scooter contro l'ingresso del Muncipio di Saronno. E' stato individuato chi nella notte tra venerdì e sabato...
Polizia locale Limbiate

Senago, auto del Consiglio d’Europa rubata a Saronno e ritrovata dalla Polizia Locale

Un'auto del Consiglio d’Europa, rubata a Saronno, è stata ritrovata dalla Polizia Locale a Senago. La Polizia Locale ha ritrovato nella mattinata di lunedì un’auto...
Bollate Ciro parrucchiere

Bollate, Stefania Orlando fa spogliare Ciro il parrucchiere: è ospite di Guess my age

Ieri sera tantissimi bollatesi guardando la trasmissione di TV8 “Guess My Age” hanno individuato tra i concorrenti uno storico parrucchiere di Bollate, conosciuto da...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !