HomeNORD MILANO'Ndrangheta a Garbagnate: sequestrati bar, negozi, suv e conti correnti | VIDEO

‘Ndrangheta a Garbagnate: sequestrati bar, negozi, suv e conti correnti | VIDEO

E’ lungo l’elenco dei beni sequestrati nella giornata di ieri a Garbagnate dai poliziotti della Divisione Anticrimine della Questura di Milano, in collaborazione con la
Questura di Reggio Calabria.

L’operazione coordinata dal Servizio Centrale Anticrimine,  ha portato ad un ingente sequestro di beni a carico di Bartolo Bruzzaniti, nato a Locri (RC) nel 1976, appartenente alla cosca Morabito-Palamara-Bruzzaniti, egemone nell’area jonica della provincia di Reggio Calabria.

Bruzzaniti è stato il referente sul territorio milanese per l’importazione e il
successivo smistamento di grandi quantitativi di cocaina, in stretto contatto con gli
esponenti calabresi della cosca di appartenenza.

Per questi  fatti ha riportato due condanne definitive per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti,  che gli hanno comportato un periodo di detenzione durato 9 anni (dal 2002 al 2011).

Il sequestro è stato disposto dal Tribunale di Reggio Calabria, su proposta congiunta
del locale Questore e Procuratore della Repubblica, ed è stato eseguito a Garbagnate
Milanese, dove il soggetto vive da molti anni e dove sono ubicati i beni sequestrati.

 
Le indagini patrimoniali espletate dalla Divisione Anticrimine della Questura di Milano hanno evidenziato la riconducibilità a Bruzzaniti di 6 immobili, 3 società, 1 autoveicolo – tutti intestati a prestanomi – e diversi rapporti di conto corrente bancario.

Nello specifico sono stati sequestrati:
– Immobile di categoria catastale A/2 (abitazione civile di 5,5 vani);
– Immobile di categoria catastale C/6 (box di 18 mq);
– Immobile di categoria catastale C/6 (box di 15 mq);
– Immobile di categoria C/2 (magazzino di 51 mq);
– Immobile di categoria C/2 (magazzino di 7 mq);
– Immobile commerciale sito in Garbagnate M.se (MI);
– Bar in Garbagnate Milanese;
– Attività di rivendita generi di monopolio, ubicata a Garbagnate Milanese;
– Ditta individuale esercente attività di Bar, ubicata in Garbagnate Milanese;
– Veicolo AUDI, modello Q3;
– Saldi dei rapporti finanziari in via di quantificazione.

Il sequestro -prosegue la nota diffusa dalla Questura –  ha un valore complessivo stimato in  circa 3 milioni di Euro.
Una volta fuori dal carcere nel 2011, il patrimonio di Bruzzaniti  ha subito un
anomalo incremento se rapportato alle sue capacità reddituali e a quelle del suo nucleo familiare.

L’acquisto economicamente ingiustificato di beni – tramite familiari o
interposte persone – secondo gli investigatori patrimoniali della Divisione Anticrimine
della Questura di Milano non è altro che l’investimento delle risorse illecitamente
accumulate grazie al traffico di stupefacenti in attività lecite.

Il quadro emerso riflette l’ormai nota e connaturata tendenza della ‘ndrangheta a
replicare altrove gli assetti organizzativi interni alle cosche, anche attraverso la
creazione di strutture di base rispondenti alle medesime logiche criminali di quelle
storicamente incardinate in Calabria, dove i familiari più vicini – e soprattutto
incensurati – assumono il ruolo di prestanome delle attività economiche così da celare i
reali proprietari delle stesse.

 

QUI IL VIDEO DELL’OPERAZIONE DI SEQUESTRO 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Gianetti ruote consiglio

Gianetti, consiglio comunale davanti ai cancelli con consiglieri regionali e sindaci

Consiglio comunale aperto sul “caso Gianetti”, convocato davanti ai cancelli della fabbrica chiusa, questo pomeriggio a Ceriano Laghetto. Tante le risposte all’invito del sindaco...
virus

La variante Epsilon

L’alfabeto greco conta ventiquattro lettere, dalla Alfa alla Omega. Gli scienziati hanno l’abitudine di chiamare le varianti del Covid proprio con le lettere greche,...
meda sottopasso

Meda, furgone incastrato nel sottopasso ferroviario | FOTO

I vigili del fuoco sono intervenuti oggi pomeriggio alle 13,30 a Meda per liberare un furgone rimasto incastrato in un sottopasso. Il conducente del mezzo...

Rapina col martello a Senago: incastrato dal tatuaggio e arrestato a Bollate

I carabinieri hanno arrestato a Bollate il rapinatore col martello, che aveva minacciato una cassiera del supermercato Ins’s di Senago. L’uomo di 44...

Puzza di fogna in mezza Caronno: “Siamo stufi!”

E’ polemica per i cattivi odori di fogna. “Chissà perché, in questo periodo sono fissati tutti coi piccioni, ma in realtà c’è un disagio...

Tokyo 2020, le lombarde Cesarini-Rodini oro nel canottaggio

Brilla l’Italia del canottaggio che al fotofinish ha conquistato la medaglia d'oro nel doppio pesi leggeri donne. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 la coppia...

A Caronno raffica di furti di biciclette. E qualcuno riconosce la sua per strada…

Due settimane fa è stato presentato il progetto “Fli”, promosso da Fnm, FerrovieNord e Trenord insieme con Regione Lombardia, che prevede la realizzazione di...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !