Home SARONNO Ragazza stuprata di Saronno, Cattaneo (Lega): "Via la bestia da qui"

Ragazza stuprata di Saronno, Cattaneo (Lega): “Via la bestia da qui”

“Spero che questa bestia sia spedita lontano da qui, dove le carceri non assomigliano a resort”. E’ il commento di Dante Cattaneo, vicesindaco di Ceriano Laghetto e coordinatore dei sindaci della Lega, dopo l’arresto di un tunisino accusato di violenza sessuale su una ragazza di Saronno (clicca qui per l’articolo). 

“Un grazie di cuore ai nostri Carabinieri che hanno arrestato lo spacciatore tunisino che smerciava alla stazione di Cesano Groane. Spero che la ragazza possa farcela a rifarsi una vita”, conclude il leghista. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la ragazza di Saronno da tempo aveva chiuso la relazione. Una decisione che lui non accettava. Per settimane ha insistito per rivederla finché lei ha ceduto e l’altro giorno si sono dati appuntamento in stazione a Cesano Maderno

In particolare nella fermata della Saronno-Seregno, lui sarebbe lo spacciatore di droga di riferimento. Qui hanno trascorso un paio d’ore fino a che lui non ha messo in atto il suo piano. Con l’inganno l’ha portata in un casolare poco distante tra Seveso e Cesano Maderno. L’ha trascinata all’interno e sotto minaccia di un coltello l’ha stuprata

Finito quell’incubo, la ragazza è tornata a casa a Saronno dove ha avuto la forza di denunciare tutto ai carabinieri. I militari della Città degli amaretti hanno poi segnalato il caso ai colleghi di Cesano Maderno che hanno proceduto all’arresto dello spacciatore



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

testate cogliate

Testate ai pluviali della chiesetta tra Cogliate e Ceriano, maxi multa per due...

Due minorenni, ritenuti responsabili dei danneggiamenti alla chiesetta di San Damino, sono stati sanzionati con una multa da 300 euro ciascuno. L’episodio risale venerdì scorso,...
zalone

Dal piccolo Yeti a Checco Zalone per il Cinema in Villa di Solaro

Dal 14 luglio al 4 agosto il cortile di Villa Borromeo ospiterà la rassegna “Cinema in Villa 2020”. I posti, sempre ad ingresso gratuito saranno...

Cani e gatti avvelenati, perlustrazioni delle Unità cinofile dei Carabinieri forestali a Caronno, Gerenzano,...

Carabinieri in campo per la tutela degli animali. Segnalati sui social network sospetti casi di avvelenamento di cani e gatti, il Comando provinciale dei...
cornaredo incendio

Incendio in casa, i vigili del fuoco salvano 2 persone un gatto | VIDEO

I Vigili del Fuoco di Milano sono intervenuti a Cornaredo per l'incendio in un'abitazione.  L'allarme è partito da un edificio di Piazzetta Dugnani.  Sul posto...

Da Paderno a Temptation Island: ecco Federica a Canale5, la veterinaria tentatrice

Si chiama Federica Bianca Concavo. E' una veterinaria, classe 1993, di Paderno Dugnano. Segni particolari: tentatrice di Temptation Island, il reality condotto da Filippo...
Parco Giochi sanificazione

Sanificazione giochi nei parchi pubblici, Brianzacque aiuta i comuni

Brianzacque, società pubblica che gestisce la distribuzione dell’acqua nei 55 comuni della Provincia di Monza e Brianza, mette a disposizione dei comuni che ne...
Uboldo consiglio istituto Leva

Blitz anti-droga a Uboldo, il presidente del Consiglio d’Istituto: “No al linciaggio mediatico”.

Il linciaggio mediatico seguito all’arresto della banda di spacciatori di Uboldo non piace al presidente del Consiglio d’Istituto delle scuole, Angelo Leva, che non...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !