HomePrima PaginaCoronavirus, buoni spesa ai Comuni. I sindaci della Lega: "Non accalcatevi, non...

Coronavirus, buoni spesa ai Comuni. I sindaci della Lega: “Non accalcatevi, non ci sono”

Buoni spesi ai Comuni per fare fronte alle famiglie in difficotà in questi giorni. E’ questa la prima misura annunciata ieri dal governo per aiutare gli italiani in crisi per la pandemia del coronavirus (leggi qui l’articolo). Secondo quanto annunciato dal presidente del consiglio Giuseppe Conte già dalle prossime ore si potranno ritirare i buoni spesa presso i servizi sociali degli 8mila comuni italiani.

Ma al momento i sindaci non hanno ancora ricevuto dettagli su questo aiuto. I primi cittadini della Lega della provincia di Monza e Brianza hanno espresso il loro disappunto. “Da ieri sera riceviamo noi sindaci: chiamate, messaggi, mail per i contributi annunciati“, dice la sindaca di Senago Magda Beretta. “Non entro nel merito, perché non è il momento di fare polemiche, semmai è il momento delle richieste, ma lo chiedo per favore: prima di fare lo spot in tv a reti unificate, almeno in questo momento, fate prima le cose e poi gli annunci, che non abbiamo tempo da perdere”.

“Non voglio far polemiche sulla congruità degli importi, ma una cosa la voglio dire. E’ ora di finirla di mettere in difficoltà i sindaci con continui pre-annunci”, dice il vicesindaco di Ceriano Laghetto Dante Cattaneo. “Un appello ai cittadini: non accalcatevi domani presso i Municipi perché ancora non c’è nulla. Né soldi né disposizioni ufficiali”.

Qualche ora prima anche i sindaci di Monza e Brianza della Lega hanno scritto una nota: “Anche in piena emergenza questo governo anziché gestire e risolvere le criticità, scarica i problemi sui Comuni. Annunciare misure in diretta televisiva, senza prima avere informato i sindaci, è da irresponsabili: governare non è come partecipare a un reality show”, scrivono. “I 4 miliardi e 300 milioni non sono soldi regalati ai Comuni, ma l’anticipo di quello che lo Stato deve già ai Comuni per il Fondo di Solidarietà comunale, alimentato dai soldi dei Comuni stessi. Non sappiamo quando arriveranno come saranno ripartiti questi fondi. Ci auguriamo si usi un criterio che tenga conto dell’incidenza dei contagi e del numero di partite Iva dislocate sul territorio. La Brianza sta soffrendo e ha sempre contribuito a mantenere tutto il paese. Oggi che siamo noi ad avere bisogno, spacciare un anticipo di quanto ci spetta come aiuto è solo una presa in giro. Nei minuti successivi all’annuncio, abbiamo iniziato a ricevere richieste da parte dei cittadini a cui non sappiamo cosa rispondere”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

rave party solaro

Rave Party a Solaro, al confine con Saronno: decine di giovani tra musica e...

Un rave party si è svolto nella notte tra sabato e domenica a Solaro, in via vicinale della Calos, a ridosso del confine con...

Incendio ex Snia non ancora spento, continue segnalazioni da Limbiate e Varedo per bruciore...

Un fortissimo odore acre di plastica bruciata ha creato scompiglio anche nei comuni vicini all'ex Snia di Varedo, dove sabato scorso  si è sviluppato...
Novate Milanese Gheppio

Novate Milanese, gheppio bloccato in un capannone, liberato dalla Polizia provinciale | VIDEO

La Polizia provinciale dell’Area Metropolitana di Milano è intervenuta a Novate Milanese per la liberazione di un gheppio in difficoltà all’interno di un capannone...

Lotta allo Spaccio nelle Groane, sequestro di cocaina e due denunce

Continuano le operazioni della Polizia Locale nell'ambito del progetto "Parco Groane e Stupefacenti". Nella giornata di ieri la task force è stata impegnata in un...

Incendio ex Snia a Varedo, Arpa: “Situazione sotto controllo”

Sono arrivati degli aggiornamenti circa la situazione nell'area della ex Snia, interessata nella giornata di ieri da un maxi incendio nel quale, stando ai...
varedo incendio snia

Incendio ex Snia a Varedo, l’Arpa: rifiuti sotto sequestro da più di tre anni,...

A distanza di ore dall'inizio dell'incendio devastante nell'ex Snia di Varedo e anche a distanza di chilometri, si continuano a sentire gli effetti del...

Inaugurato il nuovo stadio di Cislago: qui anche l’Azzurra Mozzate e il Como...

In piena campagna elettorale a Cislago, è stato inaugurato questa mattina il nuovo stadio realizzato da Autostrada Pedemontana Lombarda sul viale dello Sport. Un...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !