Home BOLLATESE Coronavirus a Bollate, 20mila mascherine gratis ai cittadini: orari e giorni di...

Coronavirus a Bollate, 20mila mascherine gratis ai cittadini: orari e giorni di distribuzione

AGGIORNAMENTO: Il video appello di Alessandro:  Fermatevi ! 

Il Comune di Bollate ha acquistato 20mila mascherine da un imprenditore bollatese che ha convertito la sua produzione e sta organizzando la distribuzione gratuita di tali mascherine protettive per i cittadini, distribuzione che avverrà mercoledì prossimo 8 aprile dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.

La prima cosa che il Comune chiarisce è che non sarà effettuata nessuna consegna porta a porta (così da evitare l’azione di truffatori), ma la distribuzione avverrà solo in luoghi pubblici, cercando di evitare assembramenti, anche se non sarà facile.

Sarà consegnato un sacchetto contenente tre mascherine a ciascuna persona, non di più.

La consegna avverrà nei seguenti punti, tutti mercoledì 8 dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17:

BOLLATE CENTRO:

Spazio Europa nell’atrio del Comune di Bollate; Parcheggio della Piscina comunale di Via Dante; Nuovo Parco cittadino di via Repubblica, di fronte cimitero (zona nuovo Lidl); Parcheggio ITC di Via Varalli; Parco di Via Perlasca; Piazza Madonna in Campagna.

OSPIATE:

Distribuzione a cura della parrocchia e dei rioni del Palio.

CASCINA DEL SOLE:

Piazza Terracini e piazza del mercato.

CASSINA NUOVA:

In Oratorio, a cura della parrocchia

Sala ex Biblioteca di via San Bernardo e scuola di via Brianza, a cura della Pro Loco

CASTELLAZZO:

A Castellazzo la distribuzione avverrà solo di mattina, dalle 10 alle 12, in Corte Grande.

Inoltre ogni punto vendita alimentari aperto sul territorio bollatese (supermercati e negozi di alimentari come panifici, macellerie e fruttivendoli) avranno uno stock di mascherine fornite dal Comune di Bollate da offrire gratuitamente ai propri clienti.

E’ il sindaco a chiarire un aspetto importante: “Abbiamo messo in campo uno sforzo importante e vi chiediamo un aiuto affinché le mascherine siano consegnate alle persone che ne hanno veramente bisogno e non sono in grado di procurarsele o ne sono sprovviste. Da ultimo chiariamo che le mascherine fornite sono realizzate da una ditta di Bollate che ha utilizzato materiale certificato ed equiparabile, per qualità tecniche, alle mascherine chirurgiche ma che le stesse non sono state certificate come presidio medico chirurgico: il nostro obiettivo è di fornire una “prima barriera” a naso e bocca al fine di evitare la trasmissione aerea del virus da individuo a individuo”.

A Uboldo sarà invece la Farmacia Comune a farsi carico della distribuzione di mascherine ai residenti 

 



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno, assembramenti e mascherine abbassate: 15 multe, 10 sono minorenni

Giro di vite agli assembramenti nelle piazze e a chi non porta correttamente la mascherina. La polizia locale di Paderno Dugnano ha fatto scattare...

Lombardia zona rossa fino al 31 gennaio: negozi chiusi, parrucchieri aperti, scuole fino alla...

La Lombardia entra in zona rossa da domenica 17 almeno fino a domenica 31 gennaio. Ci saranno scuole in presenza solo fino alla prima media...
vigili del fuoco

Barlassina, pompieri in azione per incendio canna fumaria | FOTO

  I vigili del fuoco sono intervenuti questa mattina alle 11,30 a Barlassina per un incendio canna fumaria. La richiesta di intervento è partita da una...
palestra

Palestre e piscine chiuse per i Dpcm anti Covid: in Lombardia a rischio il...

Anche con il nuovo Dpcm del Governo,  palestre e piscine restano chiuse per l’emergenza Covid. Un ulteriore prolungato stop che aggrava lo stato di...
Limbiate pub muggiò

Limbiate: impossibile andare avanti, Luca e Ennio chiudono lo storico pub di Muggiò

Ennio e Luca, padre e figlio di Limbiate, si sono arresi, ad aprile chiuderanno definitivamente il pub che gestiscono da 11 anni a Muggiò.  Le...

Voragine sulla Saronnese, transenne all’incrocio di Uboldo

Una buca in mezzo all’incrocio sulla Saronnese, a Uboldo, ha messo in allarme la polizia locale, il Comune e Saronno Servizi, che sono intervenuti...

Bollate, gestione insostenibile: In Sport lascia il centro sportivo comunale

Una gestione insostenibile. In Sport, la società che a Bollate ha in gestione il Centro Sportivo Comunale, ha fatto sapere tramite comunicato ufficiale che...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !